Lunedì 20 Settembre 2021 | 15:33

NEWS DALLA SEZIONE

MOSCA
Candidati filo-Cremlino vincono in tutti i collegi di Mosca

Candidati filo-Cremlino vincono in tutti i collegi di Mosca

 
KIGALI
Ruanda: lo 'Schindler africano' condannato per terrorismo

Ruanda: lo 'Schindler africano' condannato per terrorismo

 
BRUXELLES
Cammino incerto per il negoziato commerciale Ue-Australia

Cammino incerto per il negoziato commerciale Ue-Australia

 
BRUXELLES
Russia: l'Ue denuncia un clima di intimidazione

Russia: l'Ue denuncia un clima di intimidazione

 
BRUXELLES
Riunione ministri Ue a New York, discutono patto Aukus

Riunione ministri Ue a New York, discutono patto Aukus

 
MOSCA
Russia:Partito Comunista non riconosce voto digitale a Mosca

Russia:Partito Comunista non riconosce voto digitale a Mosca

 
MOSCA
Il Cremlino giudica le elezioni 'trasparenti e oneste'

Il Cremlino giudica le elezioni 'trasparenti e oneste'

 
MOSCA
Russia Unita, avremo la 'supermaggioranza' alla Duma

Russia Unita, avremo la 'supermaggioranza' alla Duma

 
ROMA
Afghanistan: Baradar torna a Kabul, primi incontri ufficiali

Afghanistan: Baradar torna a Kabul, primi incontri ufficiali

 
ROMA
Giornata pace: Guterres, 24 ore di cessate il fuoco globale

Giornata pace: Guterres, 24 ore di cessate il fuoco globale

 
ROMA
Gabby, trovato un corpo in una foresta del Wyoming

Gabby, trovato un corpo in una foresta del Wyoming

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Due piccoli ordigni esplodono nel Nord della Spagna

Il primo è deflagrato a Santander, in Cantabria. L'altro sulla spiaggia di San Lorenzo di Gijon, nelle Asturie. Secondo fonti della polizia sarebbe opera dell'Eta
MADRID - Due piccoli ordigni sono esplosi oggi nel Nord della Spagna.
Il primo è deflagrato a Santander, in Cantabria. La polizia ha evacuato e chiuso la zona dell'esplosione e in tarda serata si stava ancora verificando che non vi fossero altri ordigni.
Il sindaco di Santander, Gonzalo Piqeiro, si è recato sul posto.
Secondo fonti della polizia citate da Europa Press, l'ordigno sarebbe simile a quello esploso sabato nella località balneare cantabrica di San Vicente de la Barquera, dopo una telefonata di avvertimento da parte dell'Eta a quotidiani locali.
Un altro ordigno, anche esso di bassa potenza, è esploso a San Lorenzo di Gijon, nelle Asturie.
L'esplosione segue quella avvenuta poco prima a Santander, senza provocare feriti. L'ordigno, esploso lungo la spiaggia di San Lorenzo, invece, ha ferito leggermente una persona.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie