Domenica 26 Settembre 2021 | 00:21

NEWS DALLA SEZIONE

NEW YORK
Harry e Meghan all'Onu, incontro con Guterres

Harry e Meghan all'Onu, incontro con Guterres

 
PARIGI
Francia: presidenziali, niente primarie per i Républicains

Francia: presidenziali, niente primarie per i Républicains

 
ALGHERO
Puigdemont, torneremo ad Alghero da Repubblica libera

Puigdemont, torneremo ad Alghero da Repubblica libera

 
TUNISI
Tunisia: media, in piazza sostenitori del presidente Saied

Tunisia: media, in piazza sostenitori del presidente Saied

 
WASHINGTON
Usa 2020: riconteggio dei voti, beffa per Trump in Arizona

Usa 2020: riconteggio dei voti, beffa per Trump in Arizona

 
ROMA
Gb: crisi trasporti, verso visti temporanei a camionisti

Gb: crisi trasporti, verso visti temporanei a camionisti

 
ISOLA DI PALMA
Eruzione vulcanica alle Canarie, chiuso aeroporto di Palma

Eruzione vulcanica alle Canarie, chiuso aeroporto di Palma

 
ALGHERO
Puigdemont, 'sto bene, ad Alghero sono come a casa'

Puigdemont, 'sto bene, ad Alghero sono come a casa'

 
TUNISI
Covid:da Gruppo San Donato altri 20mila lt ossigeno a Tunisi

Covid:da Gruppo San Donato altri 20mila lt ossigeno a Tunisi

 
PECHINO
Huawei: portavoce Cina, 'bentornata a casa Meng Wanzhou'

Huawei: portavoce Cina, 'bentornata a casa Meng Wanzhou'

 
ROMA
Afhanistan: Khan, aiuti umanitari o 90% sotto soglia povertà

Afhanistan: Khan, aiuti umanitari o 90% sotto soglia povertà

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Scontro tra treni in Turchia: 9 morti

Sarebbero cento i feriti dello scontro tra i due mezzi avvenuto nei pressi del villaggio di Tavsancil, nella provincia nordoccidentale di Kocaeli
ANKARA - In meno di tre settimane, la Turchia piange di nuovo le vittime di una sciagura ferroviara. Due treni passeggeri si sono scontrati oggi frontalmente vicino a Tavsancil, nel nordovest, 60 chilometri da Istanbul. Le vittime, ma il bilancio potrebbe salire, sono nove e un centinaio i feriti.
Sulla stessa linea, a pochi chilometri, il 22 luglio trentanove persone avevano perso la vita in un incidente fra due convogli, uno dei quali era il nuovissimo treno ad alta velocità Ankara-Istanbul.
La sciagura si è verificata nel pomeriggio non lontano da Gezbe, appena 20 minuti di viaggio dalla città sul Bosforo, lungo un tratto di binari che corre parallelo al Mar della Marmara. Secondo le prime indicazioni, sarebbe stato un errore umano a provocare la tragedia. «Uno dei treni non ha rispettato il semaforo rosso», ha spiegato Mehmet Ayci, portavoce dell'azienda statale che gestisce le ferrovie.
Uno dei convoglio coinvolti era l'espresso Ankara-Istanbul su cui viaggiavano 171 passeggeri e nove ferrovieri. L'altro era il locale Istanbul-Adapazari ed è quello che ha riportato i danni più gravi: quattro carrozze sono andate quasi distrutte e una è deragliata. I vagoni di testa di entrambi i treni sono stati ridotti a un ammasso di macerie.
Sul posto, a soccorsi terminati, è arrivato il ministro dell'Interno turco Abdulkadir Aksu. «E' tutto sotto controllo», ha detto ai giornalisti che gli chiedevano delle operazioni di salvataggio. E' probabile però che si riaccenderà la polemica sulla sicurezza delle ferrovie turche, come accaduto alla fine di luglio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie