Domenica 26 Settembre 2021 | 12:45

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Ruanda: Bagosora il 're del genocidio' muore in carcere

Ruanda: Bagosora il 're del genocidio' muore in carcere

 
TEL AVIV
Almeno 4 palestinesi uccisi da esercito Israele

Almeno 4 palestinesi uccisi da esercito Israele

 
BERLINO
Germania: aperti i seggi per le elezioni legislative

Germania: aperti i seggi per le elezioni legislative

 
WASHINGTON
Global Citizen, ovazione al Central Park per Harry e Meghan

Global Citizen, ovazione al Central Park per Harry e Meghan

 
NEW YORK
Harry e Meghan all'Onu, incontro con Guterres

Harry e Meghan all'Onu, incontro con Guterres

 
PARIGI
Francia: presidenziali, niente primarie per i Républicains

Francia: presidenziali, niente primarie per i Républicains

 
ALGHERO
Puigdemont, torneremo ad Alghero da Repubblica libera

Puigdemont, torneremo ad Alghero da Repubblica libera

 
TUNISI
Tunisia: media, in piazza sostenitori del presidente Saied

Tunisia: media, in piazza sostenitori del presidente Saied

 
WASHINGTON
Usa 2020: riconteggio dei voti, beffa per Trump in Arizona

Usa 2020: riconteggio dei voti, beffa per Trump in Arizona

 
ROMA
Gb: crisi trasporti, verso visti temporanei a camionisti

Gb: crisi trasporti, verso visti temporanei a camionisti

 
ISOLA DI PALMA
Eruzione vulcanica alle Canarie, chiuso aeroporto di Palma

Eruzione vulcanica alle Canarie, chiuso aeroporto di Palma

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Cina, primo concorso di bellezza per donne rifatte

«Miss chirurgia estetica» si svolgerà a ottobre: potranno partecipare solo le ragazze in grado di esibire un certificato di «non autenticita» fornito dal chirurgo plastico. E' aperto alle donne ritoccate di tutti i Paesi del mondo
PECHINO - Passerella consentita solo a bellezze rifatte . Al primo concorso di «Miss chirurgia estetica», che si svolgerà a ottobre in Cina, potranno partecipare solo le ragazze in grado di esibire un certificato di «non autenticita» fornito dal chirurgo plastico. La manifestazione, annunciata oggi dal quotidiano China Daily, è aperta alle donne ritoccate di tutti i Paesi del mondo.

L'idea è nata dopo che la candidatura di una ragazza a un concorso tradizionale era stata respinta. I giudici avevano valutato che le sue spese in chirurgia estetica, 110.000 yuan (circa 13.000 dollari) per rifarsi il viso, mal si adattavano alla competizione.
Secondo il China Daily ogni anno nel Paese orientale si spendono oltre 20 miliardi di yuan (circa 2 mld e mezzo di dollari) in chirurgia estetica. I concorsi di bellezza hanno cominciato ad avere successo in Cina negli ultimi anni. Nel 2003 per la prima volta una ragazza cinese ha partecipato a Miss mondo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie