Sabato 18 Settembre 2021 | 20:05

NEWS DALLA SEZIONE

WASHINGTON
Nyt, negoziati su sottomarini nascosti per mesi a Parigi

Nyt, negoziati su sottomarini nascosti per mesi a Parigi

 
WASHINGTON
Alta tensione a Washington, raduno destra a Capitol Hill

Alta tensione a Washington, raduno destra a Capitol Hill

 
TEHERAN
Iran: Khamenei, atleti non stringano la mano agli israeliani

Iran: Khamenei, atleti non stringano la mano agli israeliani

 
PARIGI
Covid: Francia, decimo sabato di cortei anti-green pass

Covid: Francia, decimo sabato di cortei anti-green pass

 
BUDAPEST
Ungheria: al via le primarie dell'opposizione per sfidare Orban

Ungheria: al via le primarie dell'opposizione per sfidare Orban

 
NEW YORK
Usa: ragazza scomparsa, sparito anche il fidanzato

Usa: ragazza scomparsa, sparito anche il fidanzato

 
JALALABAD
Afghanistan: diversi attentati a Jalalabad, almeno 2 morti

Afghanistan: diversi attentati a Jalalabad, almeno 2 morti

 
Macedonia Nord: a Tetovo proteste dopo strage ospedale

Macedonia Nord: a Tetovo proteste dopo strage ospedale

 
ROMA
Scontri tra polizia e manifestanti anti-lockdown a Melbourne

Scontri tra polizia e manifestanti anti-lockdown a Melbourne

 
PARIGI
Conclusa messa in sicurezza di Notre Dame, via al restauro

Conclusa messa in sicurezza di Notre Dame, via al restauro

 
CITTÀ DEL MESSICO
Venezuela:Maduro in Messico,prima volta estero da taglia Usa

Venezuela:Maduro in Messico,prima volta estero da taglia Usa

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Grecia - Tutto pronto per l'inizio delle Olimipadi

Gli atleti che già stanno arrivando hanno commentato assai positivamente gli impianti. Spesi 1,23 miliardi di euro per la sicurezza. Ad Atene alberghi a caccia di clienti: sconti fino al 40. I biglietti venduti sono meno della metà di quelli previsti
ATENE - «Siamo pronti»: con questo annuncio della presidente del comitato organizzatore di Atene 2004, Gianna Angelopoulos-Daskalaki, la Grecia ha fatto sapere di aver finito tutti gli impianti per i giochi olimpici. Una dichiarazione che è destinata a smentire quanti scommettevano che i greci non ce l'avrebbero mai fatta ad ospitare i Giochi.
Una preoccupazione che era però assai diffusa: basti pensare che solo sei mesi fa anche il Comitato olimpico internazionale aveva ammonito la Grecia a fare presto e recuperare in ogni modo il tanto tempo perduto nei preparativi, pena conseguenze disastrose per i Giochi. Ma ieri, con il completamento dello stadio di calcio di Kaftantzoglio a Salonicco - dove tra nove giorni inizia il torneo di calcio olimpico - tutte le strutture che ospiteranno le gare sono state ufficialmente finite. E con il sistema di trasporto pubblico che sta andando a regime, il colossale dispositivo di sicurezza già al suo posto, a 10 giorni dalla cerimonia inaugurale delle Olimpiadi, sulla città è arrivata una ventata d'ottimismo.
«Per noi non è una sorpresa - ha commentato Angelopoulos-Daskalaki - Ma a noi piace sorprendere il mondo. In pochi si immaginavano che tutti gli impianti sarebbero stati finiti. Ora corro senza problemi. Ho ancora forza, sorrido, perchè vedo la fine della maratona dietro la prossima curva. La aspetto con fiducia, perchè sono in buona forma».
Gli atleti che già stanno arrivando - ma anche i turisti - hanno commentato assai positivamente gli impianti e l'aspetto della città, profondamente cambiato dai lavori, che in molti casi rendono irriconoscibili alcune zone, per chi era stato nella capitale greca anche solo tre anni fa. E proprio in questi ultimi tre anni, i lavori che avevano ristagnato dal 1997 - anno dell'assegnazione dei Giochi ad Atene - hanno subito un'accelerazione impressionante, con turni di lavoro 24 ore su 24, nelle decine di cantieri in tutta la regione dell'Attica. Mentre il mondo lanciava allarmi di ogni sorta sul fiasco dei Giochi ateniesi, i greci, fedeli alle loro abitudini ripetevano: «noi siamo soliti finire le cose all'ultimo minuto». E così è stato.
Grande la soddisfazione del premier Costas Karamanlis, che da quando è al potere in marzo, ha impresso con il suo governo un nuovo slancio ai preparativi: «Giorno dopo giorno, la Grecia sta convincendo anche i più scettici che il 2004 verrà ricordato come l'anno delle Olimpiadi di Atene, sicure e di grande successo». Karamanlis ha anche detto di non temere un attacco terroristico contro i Giochi, per la cui sicurezza sono stati spesi 1,23 miliardi di euro: «Non credo che nessuno vorrà attaccare le Olimpiadi, che sono una celebrazione della pace, e della comprensione tra le nazioni».
Ieri, gli organizzatori hanno testato con successo anche l'introduzione delle restrizioni al traffico, che molti temevano avrebbero portato il caos nel già difficile traffico cittadino. Invece, l'assenza di molti da Atene, il maggior numero di cittadini che hanno usato i mezzi pubblici (con le numerose nuove tratte di metropolitana, il treno suburbano e il tram per la costa) e il sostanziale rispetto delle corsi riservate ai mezzi «olimpici» hanno fatto tirare un sospiro di sollievo alla polizia. «Gli automobilisti hanno capito come dovevano comportarsi», ha affermato il portavoce della polizia Lefteris Economou.
Ora ad Atene resta la sfida finale: vendere i biglietti per le gare, e non restare con le tribune semivuote. Secondo gli organizzatori, finora sono stati venduti 2,25 milioni di biglietti sui 5,3 disponibili, 100.000dei quali nell'ultima settimana. Anche in questo caso, si confida nell'abitudine greca di fare tutto all'ultimo, nonchè sull'effetto-Sydney: nel 2000, un milione di biglietti furono venduti durante le gare. Ieri sono stati venduti in pochi minuti alcune centinaia di biglietti - offerti a sorpresa dopo un nuovo calcolo dei posti alo stadio olimpico - per le cerimonie inaugurale e di chiusura (538 euro il prezzo), nonchè quelli di alcune sessioni di atletica. Il timore maggiore è per le discipline meno popolari, alcune delle quali non hanno alcun seguito in Grecia.
Patrizio Nissirio

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie