Venerdì 17 Settembre 2021 | 02:20

NEWS DALLA SEZIONE

COPENAGHEN
Isole Faroe pronte a rivedere caccia ai delfini dopo le proteste

Isole Faroe pronte a rivedere caccia ai delfini dopo le proteste

 
Greece reports big drop in migration numbers

Greece reports big drop in migration numbers

 
ROMA
Afghanistan: prima riunione di governo dei Talebani

Afghanistan: prima riunione di governo dei Talebani

 
Libano:esplosione Beirut, mandato di arresto per ex ministro

Libano:esplosione Beirut, mandato di arresto per ex ministro

 
MADRID
Vaccini: Spagna, ok a terza dose per ospiti centri anziani

Vaccini: Spagna, ok a terza dose per ospiti centri anziani

 
BOLZANO
Austria,stop sussidi a chi rifiuta posto per obbligo vaccini

Austria,stop sussidi a chi rifiuta posto per obbligo vaccini

 
BOLOGNA
Zaki: la sagoma di Patrick alla laurea del suo master

Zaki: la sagoma di Patrick alla laurea del suo master

 
ROMA
Danimarca vieta agli ergastolani di avere nuove relazioni

Danimarca vieta agli ergastolani di avere nuove relazioni

 
LONDRA
Gb: media, dopo rimpasto Johnson mira a voto anticipato nel 2023

Gb: media, dopo rimpasto Johnson mira a voto anticipato nel 2023

 
ROMA
Ecuador: Lasso nomina nuovi ministri Agricoltura e Welfare

Ecuador: Lasso nomina nuovi ministri Agricoltura e Welfare

 
MADRID
Spagna: allerta su isola di La Palma per attività vulcanica

Spagna: allerta su isola di La Palma per attività vulcanica

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

«Colpiremo anche a Roma»

Ancora minacce sul web ad Italia ed Europa da un gruppo islamico che rivendica un legame con Al Qaida
DUBAI - Un gruppo islamico che rivendica un legame con Al Qaida ha lanciato oggi tramite internet un nuovo avvertimento ai paesi europei, fra cui l'Italia, che appoggiano la politica del presidente americano George W. Bush.
«Non esiteremo a spargere sangue in tutte le parti d'Europa, a Roma e in altri posti, fino a che ci saranno paesi che si muoveranno nell'orbita del pinnacolo degli infedeli, l'America», affermano le Brigate di Abu Hafs al-Masri in una dichiarazione pubblicata con la data di oggi in un sito internet.
«Dall'Italia, dalla Gran Bretagna, dalla Bulgaria e da tutti i paesi europei noi invitiamo tutte le nostre unità a prepararsi ad entrare in battaglia», dice il messaggio la cui autenticità non può essere immediatamente verificata. «Non sarete sicuri se rimanete all'ombra dello spregevole Bush», aggiunge.
Il messaggio fa riferimento ai tre mesi di tempo concessi ai paesi europei dal leader di Al Qaida, Osama Bin Laden, per ritirare le loro forze dall'Afghanistan, dall'Iraq e da altri Paesi musulmani, dopo di che avrebbero dovuto aspettarsi altri attentati come quelli di Madrid dell"11 marzo. La tregua è scaduta il 15 luglio. La tregua Il messaggio afferma anche che alcune dichiarazioni sono state falsamente attribuite al gruppo di Abu Hafs al-Masri negli ultimi due giorni. Mercoledì è apparsa su un sito islamico una dichiarazione a nome dello stesso gruppo, che si riferiva a una «guerra sanguinosa» in Europa alla scadenza della tregua di Bin Laden. Precedenti rivendicazioni a nome dello stesso gruppo di attentati in Turchia e in Iraq sono state accolte con scetticismo, e fonti americane hanno detto che i suoi legami con Al Qaida non sono chiari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie