Domenica 26 Settembre 2021 | 17:56

NEWS DALLA SEZIONE

REYKJAVIK
In Islanda nuovo parlamento composto da maggioranza donne

In Islanda nuovo parlamento composto da maggioranza donne

 
BERLINO
Germania: Baerbock vota, più voti ai Verdi per svolta Paese

Germania: Baerbock vota, più voti ai Verdi per svolta Paese

 
ROMA
Di Maio, il G20 sull'Afghanistan nelle prossime settimane

Di Maio, il G20 sull'Afghanistan nelle prossime settimane

 
CALCUTTA
India: arriva il ciclone Gulab, decine di migliaia evacuati

India: arriva il ciclone Gulab, decine di migliaia evacuati

 
ROMA
Ruanda: Bagosora il 're del genocidio' muore in carcere

Ruanda: Bagosora il 're del genocidio' muore in carcere

 
TEL AVIV
Almeno 4 palestinesi uccisi da esercito Israele

Almeno 4 palestinesi uccisi da esercito Israele

 
BERLINO
Germania: aperti i seggi per le elezioni legislative

Germania: aperti i seggi per le elezioni legislative

 
WASHINGTON
Global Citizen, ovazione al Central Park per Harry e Meghan

Global Citizen, ovazione al Central Park per Harry e Meghan

 
NEW YORK
Harry e Meghan all'Onu, incontro con Guterres

Harry e Meghan all'Onu, incontro con Guterres

 
PARIGI
Francia: presidenziali, niente primarie per i Républicains

Francia: presidenziali, niente primarie per i Républicains

 
ALGHERO
Puigdemont, torneremo ad Alghero da Repubblica libera

Puigdemont, torneremo ad Alghero da Repubblica libera

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

M.O. - Razzi su Sderot, morti in Cisgiordania

Uccisi tre attivisti palestinesi. Nella Striscia di Gaza due razzi Qassam causano lievi danni ma nessuna vittima, ad eccezione di alcune persone colpite da shock
GERUSALEMME - Tre attivisti palestinesi sono stati uccisi in Cisgiordania e nella striscia di Gaza mentre in Israele, due razzi Qassam, sparati dalla striscia di Gaza, sono caduti sulla città di Sderot causando lievi danni ma nessuna vittima, ad eccezione di alcune persone colpite da shock.
In Cisgiordania, vicino a Tulkarem, le truppe israeliane hanno ucciso il palestinese Zair Al-Ashkar, di 26 anni, comandante locale del braccio militare della Jihad Islamica.
Secondo le fonti militari è stato ucciso in uno scontro a fuoco con una pattuglia militare entrata nel villaggio di El Raid per arrestare alcuni ricercati.
Nella striscia di Gaza, vicino all'insediamento di Nezer Sereni, due palestinesi sono morti in circostanze controverse.
Secondo le fonti militari israeliane, Yusuf Abada, membro delle Brigate dei Martiri di Al Aqsa, e Mohammed Adwan, della Jihad Islamica, sono stati uccisi nell'esplosione accidentale di un ordigno che stavano preparando.
Fonti palestinesi hanno detto invece che sono stati uccisi da un colpo di cannone sparato da un carro armato israeliano.
Sempre a Gaza, a Rafah, a ridosso del confine con l'Egitto, le truppe, secondo fonti locali, hanno demolito circa una ventina di stabili disabitati nel corso di operazioni di ricerca di gallerie sotterranee usate per contrabbandare armi nella Striscia.
E' stato inoltre demolito uno stabile di tre piani, fatto sgomberare dagli abitanti, vicino all'insediamento di Nezarim.
In Cisgiordania, a Bet Lakia, vicino a Ramallah, è stata demolita dall'esercito la scorsa notte la casa di un membro di Hamas, complice di un attentato suicida a Gerusalemme, lo scorso settembre, in cui nove persone furono uccise.
Nel sud di Israele, vicino a Eilat, la polizia ha arrestato due egiziani mentre cercavano di contrabbandare armi dal vicino Egitto.

PREMIER APPROVA MODIFICHE A TRACCIATO BARRIERA IN CISGIORDANIA. Il primo ministro Ariel Sharon, a conclusione di una riunione ieri con un gruppo di esperti, avrebbe dato il suo assenso a un nuovo tracciato della barriera di sicurezza che Israele sta costruendo in Cisgiordania. La modifica riguarda un tratto di circa 40 km tra l'insediamento di Elkana e Gerusalemme.
Secondo quanto hanno riferito oggi fonti informate, il nuovo tracciato - deciso in obbedienza a un ordine della Corte Suprema israeliana - avvicinerebbe la barriera alla 'linea verde', il vecchio confine armistiziale antecedente il conflitto del 1967.
Il vice ministro della difesa Zeev Boim ha detto che il diverso tracciato della barriera offrirà minore protezione a diversi insediamenti ebraici rispetto al percorso che era stato inizialmente stabilito.
L'Alta Corte Internazionale di Giustizia dell'Aja, ha affermato questo mese che la barriera, passando in territori palestinesi, è illegale e deve essere demolita.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie