Sabato 25 Settembre 2021 | 05:51

NEWS DALLA SEZIONE

WASHINGTON
Liberati due canadesi in Cina dopo rilascio Lady Huawei

Liberati due canadesi in Cina dopo rilascio Lady Huawei

 
WASHINGTON
Afghanistan: Usa varano deroghe a sanzioni per aiuti umanitari

Afghanistan: Usa varano deroghe a sanzioni per aiuti umanitari

 
WASHINGTON
Canada: Chiesa cattolica chiede scusa per abusi su nativi

Canada: Chiesa cattolica chiede scusa per abusi su nativi

 
L'AVANA
Cuba: liberata dopo breve detenzione la dissidente Soler

Cuba: liberata dopo breve detenzione la dissidente Soler

 
BOLOGNA
Zaki: Amnesty, preoccupati e preparati a scenario peggiore

Zaki: Amnesty, preoccupati e preparati a scenario peggiore

 
ROMA
Germania: sondaggio, è testa a testa tra Cdu e Spd

Germania: sondaggio, è testa a testa tra Cdu e Spd

 
GINEVRA
Siria: Onu, oltre 350.000 morti documentati

Siria: Onu, oltre 350.000 morti documentati

 
NEW YORK
Wsj, accordo con Usa, Lady Huawei potrà tornare in Cina

Wsj, accordo con Usa, Lady Huawei potrà tornare in Cina

 
ROMA
Sudafrica: Zuma dimesso da ospedale, sconterà pena a casa

Sudafrica: Zuma dimesso da ospedale, sconterà pena a casa

 
NEW YORK
Di Maio, 2021 anno record export, meglio di Francia-Germania

Di Maio, 2021 anno record export, meglio di Francia-Germania

 
WASHINGTON
Biden, 20 milioni americani hanno diritto a terza dose ora

Biden, 20 milioni americani hanno diritto a terza dose ora

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Cina - Chirurgia plastica, è boom, chiesti interventi su bimbi di tre anni

Nuova ossessione nel paese del Sol Levante; l'ospedale del Popolo numero 9 di Shanghai afferma di eseguire circa cento operazioni al giorno. Verificati casi di richieste per interventi su bambini di tre anni. Per fortuna i medici di solito rifiutano di operare i minori di 18 anni
PECHINO - L'ossessione per la chirurgia plastica che ha colpito la classe media cinese non sembra aver risparmiato i bambini: si sono infatti verificati casi di richieste per interventi su bambini di tre anni. I medici di solito rifiutano di operare i minori di 18 anni a meno che non abbiano delle deformazioni o siano stati vittime di incidenti. Xiong Xiangfeng, vicedirettore di un ospedale di Shanghai specializzato in chirurgia plastica, afferma che sono «un numero crescente» gli adolescenti che si presentano a chiedere interventi accompagnati dai genitori. Molti vogliono delle modifiche al naso e spesso alle sopracciglia, per assomigliare agli attori che vedono nei film occidentali. In un caso, hanno detto i medici dell'ospedale, una signora ha chiesto che venissero fatte delle «fossette» artificiali sulle guance della figlia di tre anni, affermando che voleva «abituarla a pensare a se stessa come ad una modella».
Il boom della chirurgia plastica è scoppiato nel 2003: una sola delle cliniche specializzate di Pechino afferma di aver condotto 26mila interventi, con un aumento del 40 per cento rispetto all'anno precedente. Spesso sono chirurghi militari «riciclati» per servire le nuove esigenze dei civili ad eseguire ad eseguire le operazioni. L'ospedale del Popolo numero 9 di Shanghai afferma di eseguire circa cento operazioni al giorno. I giovani che si sottopongono alle operazioni - spesso lunghe e dolorose - sperano con gli interventi di migliorare le loro prospettive di carriera e di matrimonio. Il record degli interventi di chirurgia plastica è detenuto dalla 25enne Hao Lulu che, sponsorizzata da una clinica privata, ne ha subiti sedici facendosi ritoccare occhi, bocca, sopracciglia, naso, seni, pancia e sedere.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie