Lunedì 20 Settembre 2021 | 13:01

NEWS DALLA SEZIONE

BRUXELLES
Riunione ministri Ue a New York, discutono patto Aukus

Riunione ministri Ue a New York, discutono patto Aukus

 
MOSCA
Russia:Partito Comunista non riconosce voto digitale a Mosca

Russia:Partito Comunista non riconosce voto digitale a Mosca

 
MOSCA
Il Cremlino giudica le elezioni 'trasparenti e oneste'

Il Cremlino giudica le elezioni 'trasparenti e oneste'

 
MOSCA
Russia Unita, avremo la 'supermaggioranza' alla Duma

Russia Unita, avremo la 'supermaggioranza' alla Duma

 
ROMA
Afghanistan: Baradar torna a Kabul, primi incontri ufficiali

Afghanistan: Baradar torna a Kabul, primi incontri ufficiali

 
ROMA
Giornata pace: Guterres, 24 ore di cessate il fuoco globale

Giornata pace: Guterres, 24 ore di cessate il fuoco globale

 
ROMA
Gabby, trovato un corpo in una foresta del Wyoming

Gabby, trovato un corpo in una foresta del Wyoming

 
ROMA
Sudafrica: sciame api uccide 63 pinguini in via d'estinzione

Sudafrica: sciame api uccide 63 pinguini in via d'estinzione

 
MOSCA
Russia: Depardieu vota, 'c'è democrazia, ammiro Putin'

Russia: Depardieu vota, 'c'è democrazia, ammiro Putin'

 
ROMA
Covid: India pensa di riaprire al turismo dopo anno e mezzo

Covid: India pensa di riaprire al turismo dopo anno e mezzo

 
ROMA
Bottiglia con messaggio ritrovata 37 anni dopo alle Hawaii

Bottiglia con messaggio ritrovata 37 anni dopo alle Hawaii

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Usa, Russia, Onu e Ue riuniti a Gerusalemme. Impennata di violenza in Medioriente

Sei palestinesi, fra cui due civili, e un militare israeliano uccisi: è il bilancio della giornata di violenza nei territori. Intanto si sono riuniti gli inviati del Quartetto
TEL AVIV - Sei palestinesi, fra cui due civili, e un militare israeliano uccisi: è il bilancio della nuova impennata di violenza oggi nei territori palestinesi.
A Gerusalemme intanto si sono riuniti gli inviati del Quartetto (Usa, Russia, Onu e Ue) per parlare del piano di disimpegno da Gaza del premier israeliano Ariel Sharon e dell' iniziativa di accompagnamento dell'Egitto. In serata è giunto inoltre in Israele il capo dell'Agenzia internazionale dell' Energia atomica Mohamed El Baradei. Domani vedrà i dirigenti dello stato ebraico nel tentativo di promuovere il progetto di un Medio Oriente senza armi nucleari.
SCONTRI E MORTI A NABLUS E KISSUFIM - Una incursione all'alba di una unità dell'esercito israeliano a Nablus per arrestare due capi locali del Fronte Popolare di Liberazione della Palestina (Fplp) ricercati per terrorismo ha provocato un bagno di sangue. I due uomini, Yamen Faraj e Amjad Arar, si sono trincerati in un palazzo del campo profughi di Ein Beit-lma e hanno ingaggiato una dura battaglia con le forze israeliane.
Negli scontri a fuoco sono stati uccisi per errore, stando a fonti palestinesi, dai soldati israeliani due civili che abitavano nel palazzo, il docente universitario palestinese Khaled Salah, 52 anni, e suo figlio Mohamed di 16 anni. Un ufficiale israeliano, il capitano Moran Vardi, è stato colpito mortalmente dai due miliziani del Fplp, che a loro volta sono stati uccisi dopo una battaglia durata tre ore. Altri 11 ricercati palestinesi sono stati arrestati nelle prime ore della mattina in diverse località della Cisgiordania.
A Kissufim, nel sud della Striscia di Gaza, due miliziani palestinesi sono stati inoltre uccisi dai militari israeliani mentre attaccavano una postazione dell'esercito. A Rafah, al confine fra la Striscia e l'Egitto è in corso da questa mattina una incursione di reparti israeliani alla ricerca dei tunnel sotto la frontiera usati dai gruppi armati palestinesi per il contrabbando di armi e esplosivi. L'esercito ha anche rafforzato le sue posizioni nella zona cuscinetto nel nord della Striscia di Gaza che occupa da una settimana per impedire il lancio verso i centri abitati israeliani di razzi Qassam.
NUOVO STOP AL "MURO" DALLA CORTE SUPREMA - A Gerusalemme la Corte suprema israeliana ha ordinato la sospensione dei lavori di costruzione di un nuovo tratto della barriera di sicurezza, nei dintorni dei villaggi palestinesi di Dir Balut e Rafat, in Cisgiordania. Lo stop dei lavori è stata disposto fino a quando la corte si sarà pronunciata sui ricorsi presentati contro il tracciato della barriera in quell'area dagli abitanti dei due villaggi. La settimana scorsa la corte suprema aveva già ordinato la sospensione dei lavori a nord e a sud di Gerusalemme e imposto una modifica del tracciato per ridurre al massimo disagi e sofferenze per i civili palestinesi. La barriera è costruita da Israele attorno alla Cisgiordania per impedire l'infiltrazione di terroristi kamikaze.
IL QUARTETTO A GERUSALEMME - Poco è trapelato sul contenuto della riunione a Gerusalemme degli inviati del Quartetto, il vice-segretario di stato Usa David Satterfield, Marc Otte per l'Ue, Alexander Kalugin, per la Russia, e Terje Roed Larsen per le Nazioni Unite, che non hanno fatto dichiarazioni dopo l'incontro. Stando alla stampa israeliana sarebbe stata discussa fra l'altro l'ipotesi che lo stato ebraico rinunci anche al controllo del confine fra Gaza e l'Egitto dopo il ritiro dalla Striscia, alla fine del 2005. Domani gli inviati del Quartetto vedranno a Ramallah il premier palestinese Abu Ala.
Di Francesco Cerri

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie