Sabato 18 Settembre 2021 | 15:43

NEWS DALLA SEZIONE

PARIGI
Covid: Francia, decimo sabato di cortei anti-green pass

Covid: Francia, decimo sabato di cortei anti-green pass

 
BUDAPEST
Ungheria: al via le primarie dell'opposizione per sfidare Orban

Ungheria: al via le primarie dell'opposizione per sfidare Orban

 
NEW YORK
Usa: ragazza scomparsa, sparito anche il fidanzato

Usa: ragazza scomparsa, sparito anche il fidanzato

 
JALALABAD
Afghanistan: diversi attentati a Jalalabad, almeno 2 morti

Afghanistan: diversi attentati a Jalalabad, almeno 2 morti

 
Macedonia Nord: a Tetovo proteste dopo strage ospedale

Macedonia Nord: a Tetovo proteste dopo strage ospedale

 
ROMA
Scontri tra polizia e manifestanti anti-lockdown a Melbourne

Scontri tra polizia e manifestanti anti-lockdown a Melbourne

 
PARIGI
Conclusa messa in sicurezza di Notre Dame, via al restauro

Conclusa messa in sicurezza di Notre Dame, via al restauro

 
CITTÀ DEL MESSICO
Venezuela:Maduro in Messico,prima volta estero da taglia Usa

Venezuela:Maduro in Messico,prima volta estero da taglia Usa

 
ISLAMABAD
Afghanistan: commissario Onu a Pakistan, accettate rifugiati

Afghanistan: commissario Onu a Pakistan, accettate rifugiati

 
WASHINGTON
11/9: processo a Guantanamo sospeso a causa Covid

11/9: processo a Guantanamo sospeso a causa Covid

 
TUNISI
Covid: Tunisia,niente quarantena in ingresso per i vaccinati

Covid: Tunisia,niente quarantena in ingresso per i vaccinati

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Medioriente - Si riaccende la violenza

Nei territori palestinesi nelle ultime ore uccisi sei palestinesi e un ufficiale israeliano. A Gerusalemme riunione degli inviati Usa, Russia, Onu e Ue
GERUSALEMME - Nuova impennata di violenza nei territori palestinesi: a Nablus e a Kissufim, nel sud della Striscia di Gaza, sono stati uccisi in scontri violenti nelle ultime ore sei palestinesi, fra cui due civili, e un ufficiale dell'esercito israeliano.
A Gerusalemme intanto è iniziata una riunione degli inviati del quartetto (Usa, Russia, Onu e Ue) sul Medio Oriente, dedicata alle misure di accompagnamento del piano di disimpegno da Gaza del premier israeliano Ariel Sharon. Questa sera è inoltre atteso a Gerusalemme il capo dell'Agenzia internazionale per l'energia atomica Mohammed el Baradei, che dovrebbe parlare con i dirigenti israeliani del progetto di un Medio Oriente senza armi nucleari. In una dichiarazione alla radio militare Sharon ha fatto questa mattina un indiretto accenno all'ipotesi che lo stato ebraico disponga di armi nucleari, come sostengono diversi esperti stranieri: «Israele è obbligato - ha affermato - a tenere nelle proprie mani tutte le componenti della forza necessaria alla sua difesa».
SCONTRI DURI E MORTI A NABLUS E KISSUFIM - Una incursione nella notte di una unità dell'esercito israeliano a Nablus per arrestare due capi locali del Fronte Popolare di Liberazione della Palestina (Fplp) ricercati per fatti di terrorismo ha provocato un bagno di sangue. I due uomini, Yamen Faraj e Amjad Arar, si sono rifugiati in un palazzo del campo profughi di Ein Beit-lma all'interno della città cisgiordana e hanno ingaggiato una dura battaglia con le forze israeliane. Negli scontri a fuoco sono stati uccisi per errore, stando a fonti palestinesi, dai soldati israeliani due civili che abitavano nel palazzo, il docente universitario palestinese Khaled Salah, 52 anni, e suo figlio di 16 anni. Un ufficiale dell'esercito israeliano, il capitano Moran Vardi, è stato colpito mortalmente dai due miliziani del Fplp, che a loro volta sono stati uccisi dopo una battaglia durata tre ore. Altri 11 ricercati palestinesi sono stati arrestati nelle prime ore della mattina in diverse località della Cisgiordania. A Kissufim, nel sud della Striscia di Gaza, due miliziani palestinesi sono stati inoltre uccisi dai militari israeliani mentre attaccavano una postazione dell'esercito. A Rafah, al confine fra la Striscia e l'Egitto, è in corso da questa mattina una incursione di reparti israeliani alla ricerca dei tunnel sotto la frontiera usati dai gruppi armati palestinesi per il contrabbando di armi ed esplosivi.
RIUNIONE DEL QUARTETTO A GERUSALEMME - A Gerusalemme si sono riuniti questa mattina i rappresentanti dei paesi del Quartetto (Usa, Onu, Ue, Russia) sul Medio Oriente, per parlare del piano di disimpegno israeliano da Gaza. Alla riunione hanno partecipato il vice-segretario di stato Usa David Satterfield e gli inviati in Medio Oriente di Ue, Marc Otte, Russia, Alexander Kalugin, e Onu, Terje Roed Larsen. Domani gli inviati del Quartetto incontreranno a Ramallah il premier palestinese Abu Ala.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie