Lunedì 27 Settembre 2021 | 11:45

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Terremoti: Grecia, scossa di magnitudo 6.1 a Creta

Terremoti: Grecia, scossa di magnitudo 6.1 a Creta

 
MADRID
Migranti: Canarie, oltre 700 arrivi in meno di tre giorni

Migranti: Canarie, oltre 700 arrivi in meno di tre giorni

 
BERLINO
Scholz, volontà degli elettori chiara Spd,Verdi e Fdp al governo

Scholz, volontà degli elettori chiara Spd,Verdi e Fdp al governo

 
MADRID
Continua l'eruzione alle Canarie, sepolte altre case

Continua l'eruzione alle Canarie, sepolte altre case

 
ROMA
Clima: premier Australia snobba la Cop26, non credo parteciperò

Clima: premier Australia snobba la Cop26, non credo parteciperò

 
TOKYO
Giappone: star del sumo Hakuho verso il ritiro

Giappone: star del sumo Hakuho verso il ritiro

 
REYKYAVIK
Islanda riconta voti, donne non più maggioranza parlamento

Islanda riconta voti, donne non più maggioranza parlamento

 
ROMA
Aiea, Iran nega accesso 'indispensabile' a un sito nucleare

Aiea, Iran nega accesso 'indispensabile' a un sito nucleare

 
BERLINO
L'Spd rivendica la cancelleria per Scholz

L'Spd rivendica la cancelleria per Scholz

 
BERLINO
Germania: exit poll Zdf, Spd avanti al 26%, Unione al 24%

Germania: exit poll Zdf, Spd avanti al 26%, Unione al 24%

 
Exit poll Germania, testa a testa Scholz-Laschet

Exit poll Germania, testa a testa Scholz-Laschet

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Saddam davanti ai giudici per l'incriminazione

Dichiarandosi «presidente dell'Iraq», Saddam Hussein non ha riconosciuto la validità del processo di cui oggi s'è svolta l'udienza preliminare. La strage dei curdi? «L'ho saputo dai media», ha detto
BAGHDAD - Circondato da un massiccio schieramento di sicurezza, l'ex presidente iracheno Saddam Hussein, ha raggiunto il tribunale speciale iracheno che lo giudicherà - anche - di reati quali i crimini di guerra e il genocidio dei curdi.
E' sceso in catene dall'autobus blindato e ha fatto il suo ingresso nella sala dove si è svolta l'udienza preliminare.
La corrispondente della Cnn, Christiane Amanpour, presente in aula, ha descritto Saddam - nella sua prima apparizione pubblica dopo il video del rais catturato diffuso il 14 dicembre scorso dagli americani - come «pallido, stanco, confuso, ma combattivo». E in effetti è stato un Saddam per nulla vinto quello che, con abiti civili, manette e la catena legata ai fianchi al momento in cui è entrato in aula.
S'è presentato come presidente dell'Iraq (due volte ha ripetuto «sono Saddam Hussein, il presidente dell'Iraq») e ha subito attaccato la validità dell'udienza («Questa è una messa in scena», avrebbe affermato) e ha contestato più volte l'autorità del tribunale, chiedendo in modo provocatorio quale giurisdizione avesse.
S'è difeso soltanto da due capi d'accusa su sette. Per quanto riguarda l'invasione del Kuwait, Saddam ha rifiutato di definirla tale parlando di giuste rivendicazioni territoriali e chiamando «cani» i kuwaitiani. L'ex presidente iracheno ha poi detto oggi di aver saputo del massacro di curdi di Halabja (1988) «soltanto dai media». «Il vero criminale è Bush», ha detto.
Non ha commentato - sempre secondo quanto riportato dai giornalisti presenti - gli altri cinque capi d'imputazione. Poi, quando il giudice del Tribunale speciale nell'udienza preliminare di oggi gli ha chiesto se fosse in grado di pagare un avvocato per la difesa, ha risposto: «Secondo gli americani ho milioni nascosti in Svizzera, come potrei non averne per pagarmi un avvocato?».
Infine, in segno di sfida si è rifiutato di firmare gli atti del tribunale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie