Sabato 25 Settembre 2021 | 13:52

NEWS DALLA SEZIONE

TUNISI
Covid:da Gruppo San Donato altri 20mila lt ossigeno a Tunisi

Covid:da Gruppo San Donato altri 20mila lt ossigeno a Tunisi

 
PECHINO
Huawei: portavoce Cina, 'bentornata a casa Meng Wanzhou'

Huawei: portavoce Cina, 'bentornata a casa Meng Wanzhou'

 
ROMA
Afhanistan: Khan, aiuti umanitari o 90% sotto soglia povertà

Afhanistan: Khan, aiuti umanitari o 90% sotto soglia povertà

 
Islanda oggi al voto, maggioranza guidata dai verdi rischia

Islanda oggi al voto, maggioranza guidata dai verdi rischia

 
WASHINGTON
Liberati due canadesi in Cina dopo rilascio Lady Huawei

Liberati due canadesi in Cina dopo rilascio Lady Huawei

 
WASHINGTON
Afghanistan: Usa varano deroghe a sanzioni per aiuti umanitari

Afghanistan: Usa varano deroghe a sanzioni per aiuti umanitari

 
WASHINGTON
Canada: Chiesa cattolica chiede scusa per abusi su nativi

Canada: Chiesa cattolica chiede scusa per abusi su nativi

 
L'AVANA
Cuba: liberata dopo breve detenzione la dissidente Soler

Cuba: liberata dopo breve detenzione la dissidente Soler

 
BOLOGNA
Zaki: Amnesty, preoccupati e preparati a scenario peggiore

Zaki: Amnesty, preoccupati e preparati a scenario peggiore

 
ROMA
Germania: sondaggio, è testa a testa tra Cdu e Spd

Germania: sondaggio, è testa a testa tra Cdu e Spd

 
GINEVRA
Siria: Onu, oltre 350.000 morti documentati

Siria: Onu, oltre 350.000 morti documentati

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Iran - Partorisce una rana viva

La stampa si sta scatenando raccontando particolari tra il raccapricciante e l'incredibile. La donna sarebbe di Iranshahr, una città nel sud-est del Paese. La testimonianza raccolta dal ginecologo
TEHERAN - La notizia ha dell'incredibile anche per il lettore iraniano, abituato a notizie, che spesso trovano spazio sui giornali, di pecore nate con due teste o vitelli con sei zampe, o di frequenti avvistamenti di Ufo. Questa volta la protagonista è una donna che, secondo la stampa, avrebbe dato alla luce una rana viva.
Il fatto è segnalato a Iranshahr, una città nel sud-est del Paese. Un certo dottor Varasteh, ginecologo della donna, ha detto che la larva dell'anfibio potrebbe essere entrata nell'utero della sua paziente, forse mentre questa nuotava in un bacino d'acqua sporco, e poi essersi sviluppata in animale. Altri specialisti aggiungono un particolare ancor più raccapricciante: l'animale partorito, dicono, presenta alcune similarità genetiche con l'essere umano.
La donna, di cui non è stato rivelato il nome, ha subito un arresto del ciclo mestruale per sei mesi. Sembra che solo allora si sia rivolta ai medici, che l'hanno sottoposta ad ecografia. L'esame ha rivelato la presenza di quella che appariva come «una cisti». Successivamente la paziente ha avuto un'emorragia, in seguito alla quale avrebbe partorito una rana di colore grigio. Almeno stando ai testimoni, i quali aggiungono un particolare che rende la notizia ancor più difficilmente credibile: insieme all'animale dall'utero della donna sarebbe uscito del «fango».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie