Venerdì 24 Settembre 2021 | 20:36

NEWS DALLA SEZIONE

BOLOGNA
Zaki: Amnesty, preoccupati e preparati a scenario peggiore

Zaki: Amnesty, preoccupati e preparati a scenario peggiore

 
ROMA
Germania: sondaggio, è testa a testa tra Cdu e Spd

Germania: sondaggio, è testa a testa tra Cdu e Spd

 
GINEVRA
Siria: Onu, oltre 350.000 morti documentati

Siria: Onu, oltre 350.000 morti documentati

 
NEW YORK
Wsj, accordo con Usa, Lady Huawei potrà tornare in Cina

Wsj, accordo con Usa, Lady Huawei potrà tornare in Cina

 
ROMA
Sudafrica: Zuma dimesso da ospedale, sconterà pena a casa

Sudafrica: Zuma dimesso da ospedale, sconterà pena a casa

 
NEW YORK
Di Maio, 2021 anno record export, meglio di Francia-Germania

Di Maio, 2021 anno record export, meglio di Francia-Germania

 
WASHINGTON
Biden, 20 milioni americani hanno diritto a terza dose ora

Biden, 20 milioni americani hanno diritto a terza dose ora

 
SASSARI
Giudice libera Puigdemont, ma dovrà restare in Sardegna

Giudice libera Puigdemont, ma dovrà restare in Sardegna

 
PARIGI
Eliseo, colloquio telefonico tra Macron e Johnson

Eliseo, colloquio telefonico tra Macron e Johnson

 
BRUXELLES
Dodicenne vince causa contro padre no vax, può vaccinarsi

Dodicenne vince causa contro padre no vax, può vaccinarsi

 
MADRID
Puigdemont: protesta vicino al consolato italiano Barcellona

Puigdemont: protesta vicino al consolato italiano Barcellona

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

La guerriglia cecena contro gli italiani

Segnalazione di movimenti e di organizzazione nell'area di Nassiriya. Il rischio di «un effettivo spiegamento sul terreno di elementi» ostili confermato dal Capo di Stato maggiore dell'esercito, Giulio Fraticelli - I difficili rapporti fra Usa e Arabia Saudita dopo la vicenda terroristica
NASSIRIYA - La segnalazione di guerriglieri ceceni o di altre nazionalità giunti nell'area di Nassiriya per attaccare i militari italiani esiste, ed è in corso di verifica stabilire se c'è «un effettivo spiegamento sul terreno di elementi» ostili. Lo ha detto il Capo di Stato maggiore dell'Esercito, Giulio Fraticelli, parlando con i giornalisti a Nassiriya.
Comunque ha aggiunto il generale «secondo noi c'è un tentativo di organizzare sempre meglio le forze della guerriglia» anche in zone diverse da quelle del nord finora più turbolente.
«Secondo noi - ha detto Fraticelli, rispondendo ad una domanda sui guerriglieri stranieri che sarebbero giunti nella zona di Nassiriya - c'è un tentativo di organizzare sempre meglio le forze della guerriglia» che nella provincia controllata dai militari italiani «si sono espresse in maniera episodica, e in qualche caso neanche tanto episodica», ma che hanno dato vita a «maggiori turbolenze in altre aree, più a nord».
«Quindi - ha aggiunto il capo di Stato maggiore dell'Esercito - ci potrebbe essere un tentativo di dare maggiore consistenza a questi elementi di guerriglia, anche in una zona in cui, tutto sommato, non hanno raggiunto i livelli di efficienza e di efficacia d'azione, dal loro punto di vista, raggiunti a nord di Baghdad».
Con particolare riferimento alla notizia dei guerriglieri ceceni, «è una segnalazione - ha affermato Fraticelli - che abbiamo tutti quanti. Adesso vorremmo verificare se a questa segnalazione ha fatto seguito un effettivo spiegamento sul terreno di elementi» ostili.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie