Sabato 18 Settembre 2021 | 09:18

NEWS DALLA SEZIONE

CITTÀ DEL MESSICO
Venezuela:Maduro in Messico,prima volta estero da taglia Usa

Venezuela:Maduro in Messico,prima volta estero da taglia Usa

 
ISLAMABAD
Afghanistan: commissario Onu a Pakistan, accettate rifugiati

Afghanistan: commissario Onu a Pakistan, accettate rifugiati

 
WASHINGTON
11/9: processo a Guantanamo sospeso a causa Covid

11/9: processo a Guantanamo sospeso a causa Covid

 
TUNISI
Covid: Tunisia,niente quarantena in ingresso per i vaccinati

Covid: Tunisia,niente quarantena in ingresso per i vaccinati

 
BUENOS AIRES
Argentina: Fernandez annuncia nuovo governo, Manzur premier

Argentina: Fernandez annuncia nuovo governo, Manzur premier

 
WASHINGTON
Canada: Trudeau sotto accusa per esclusione da patto 'Aukus'

Canada: Trudeau sotto accusa per esclusione da patto 'Aukus'

 
WASHINGTON
Sottomarini:Usa,a lavoro con Parigi per risolvere differenze

Sottomarini:Usa,a lavoro con Parigi per risolvere differenze

 
NEW YORK
Colpevole omicidio Robert Durst, erede cemento New York

Colpevole omicidio Robert Durst, erede cemento New York

 
Parigi richiama amb. in Usa e Australia per consultazioni

Parigi richiama amb. in Usa e Australia per consultazioni

 
WASHINGTON
Usa, drone colpì auto errata a Kabul, uccisi 10 innocenti

Usa, drone colpì auto errata a Kabul, uccisi 10 innocenti

 
MADRID
Covid: Spagna, incidenza contagi ai minimi da oltre un anno

Covid: Spagna, incidenza contagi ai minimi da oltre un anno

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Iran - Vino al metanolo provoca 13 decessi

Quattordici persone sono state arrestate a Shiraz, nel sud del Paese, perchè sospettate di avere venduto al mercato nero vino al metanolo che ha provocato la morte dei consumatori, lasciandone altri cinque ciechi
TEHERAN - Quattordici persone sono state arrestate a Shiraz, nel sud dell'Iran, perchè sospettate di avere venduto al mercato nero vino al metanolo che ha provocato la morte di 13 consumatori, lasciandone altri cinque ciechi. Lo riferisce oggi la stampa iraniana.
Hossein Ali Amiri, capo dell'apparato giudiziario della provincia di Fars, di cui Shiraz è il capoluogo, ha detto che le indagini sono ancora in corso. Sessanta persone sono rimaste complessivamente intossicate dal vino e una ventina sono ancora in gravi condizioni.
In Iran, in base alla legge islamica, il commercio e il consumo di bevande alcoliche sono vietati, ma sono comunque molto diffusi illegalmente. Prima della rivoluzione islamica del 1979, Shiraz produceva uno dei vini iraniani più conosciuti, non solo nel Paese ma anche all'estero. (ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie