Domenica 20 Gennaio 2019 | 22:17

NEWS DALLA SEZIONE

IL CAIRO
Egitto, uccisi 14 terroristi nel Sinai

Egitto, uccisi 14 terroristi nel Sinai

 
HARARE
Davos: non va presidente Zimbabwe

Davos: non va presidente Zimbabwe

 
ATENE
Grecia: proteste per Macedonia

Grecia: proteste per Macedonia

 
PARIGI
A migliaia a Parigi contro l'aborto

A migliaia a Parigi contro l'aborto

 
MADRID
Spagna: bimbo in pozzo, aiuti rallentati

Spagna: bimbo in pozzo, aiuti rallentati

 
WASHINGTON
Trump giù in sondaggi,2 anni Casa Bianca

Trump giù in sondaggi,2 anni Casa Bianca

 
WASHINGTON
Usa:5000 voli cancellati per ondata gelo

Usa:5000 voli cancellati per ondata gelo

 
BAMAKO (MALI)
Mali: attacco a Onu, morti 8 caschi blu

Mali: attacco a Onu, morti 8 caschi blu

 
CITTA' DEL MESSICO
Messico: 79 i morti nel rogo oleodotto

Messico: 79 i morti nel rogo oleodotto

 
ROMA
Polizia, bomba a Derry poteva uccidere

Polizia, bomba a Derry poteva uccidere

 
LONDRA
Ministro, con stop Brexit sarà tsunami

Ministro, con stop Brexit sarà tsunami

 

Creata «area antartica specialmente gestita»

È una zona non ghiacciata dell'Antartide di 15mila km quadrati, dalle caratteristiche geologiche e di vegetazione uniche ed amministrata dalla Nuova Zelanda
SYDNEY - Una vasta area non ghiacciata dell'Antartide, dalle caratteristiche geologiche e di vegetazione uniche ed amministrata dalla Nuova Zelanda, è la prima ad ottenere lo status internazionale di «area antartica specialmente gestita». La decisione, annunciata dal direttore di Antarctica New Zealand, Lou Sanson, è stata presa dai paesi che amministrano la regione, tra cui Usa, Australia e Nuova Zelanda, nella riunione consultiva del Trattato antartico, conclusa ieri a Città del Capo in Sudafrica.
L'area, detta Dry Valleys (valli secche), situata ad ovest delle basi Usa e neozelandesi a McMurdo Sound, ha un'estensione di 15mila km quadrati. E' la più vasta area in Antartide libera da ghiacci, perché protetta dai Monti transartartici, che si estendono lungo il bordo occidentale del mare di Ross. E' ritenuta una località unica per la ricerca su materie diverse, dalla storia della Terra all'adattamento delle specie ad ambienti estremi.
Il freddo ambiente desertico, ha spiegato Sanson, contiene tipi di suolo vecchi di milioni di anni, comunità di piante e microrganismi inconsueti, caratteristiche geologiche uniche e panorami spettacolari. Le Valli secche sono anche estremamente sensibili all'interferenza umana, con tassi di recupero estremamente bassi. Impronte umane lasciate negli anni 1950 in aree di basso disturbo eolico sono ancora oggi chiaramente visibili.
La riunione del Trattato antartico ha accordato lo status di area speciale, che include un dettagliato piano di protezione e gestione, anche ad un area molto più piccola proposta dall'Australia a Capo Denison, a sud della Tasmania: La zona, dove era basata la storica spedizione australiana guidata da Douglas Mawson, dal 1911 al 1914, è ritenuta uno degli ambienti più fragili al mondo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400