Venerdì 18 Gennaio 2019 | 21:11

NEWS DALLA SEZIONE

NEW YORK
Allerta tempeste in Usa, stop 500 voli

Allerta tempeste in Usa, stop 500 voli

 
PARIGI
Gilet gialli: decimo atto proteste

Gilet gialli: decimo atto proteste

 
NEW YORK
Salamé,Libia si unisca per andare avanti

Salamé,Libia si unisca per andare avanti

 
Siria: 20 uccisi in raid Usa nel sud-est

Siria: 20 uccisi in raid Usa nel sud-est

 
PARIGI
Nasce l'app dei gilet gialli

Nasce l'app dei gilet gialli

 
ROMA
Dazi: Cina avanza proposta a Usa

Dazi: Cina avanza proposta a Usa

 
PRAGA
Praga, un uomo si dà fuoco in piazza

Praga, un uomo si dà fuoco in piazza

 
NEW YORK
Libia: Onu, i civili vivono nella paura

Libia: Onu, i civili vivono nella paura

 
WASHINGTON
Trump, 'Cohen mente per sconti pena'

Trump, 'Cohen mente per sconti pena'

 
BRUXELLES
Brexit: telefonata Tusk-May

Brexit: telefonata Tusk-May

 
VARSAVIA
Polonia: Danzica saluta il suo sindaco

Polonia: Danzica saluta il suo sindaco

 

GB - Nasce bimbo da seme congelato 21 anni fa

Nel St Mary's Hospital di Manchester, due anni fa. I medici che hanno eseguito l'intervento di fecondazione assistita hanno deciso di darne notizia soltanto adesso nella rivista Human Reproduction, sicuri delle buone condizioni di salute del bimbo
ROMA - Un bambino è nato da seme congelato 21 anni fa. E' accaduto due anni fa in Gran Bretagna, nel St Mary's Hospital di Manchester, ma i medici che hanno eseguito l'intervento di fecondazione assistita hanno deciso di darne notizia soltanto adesso nella rivista Human Reproduction, sicuri delle buone condizioni di salute del bimbo.
Il bambino è stato concepito in provetta con il seme prelevato nel 1979 al padre e congelato in azoto liquido, dopo che all'uomo era stato diagnosticato un tumore del testicolo. Le cure aggressive necessarie per combattere il tumore avrebbero infatti reso l'uomo sterile.
Si tratta di un vero e proprio record mondiale: finora erano stati descritti casi in cui era stato utilizzato per la fecondazione in provetta seme congelato da 10 o 12 anni. «Riteniamo che si tratti del più lungo periodo di crioconservazione che abbia portato alla nascita di un bambino vivo finora riportato nella letteratura scientifica», rileva uno dei medici autori dell'intervento, Elizabeth Pease.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400