Martedì 28 Settembre 2021 | 07:34

NEWS DALLA SEZIONE

NEW YORK
Mali: primo ministro, le elezioni potrebbero essere rinviate

Mali: primo ministro, le elezioni potrebbero essere rinviate

 
MADRID
Covid: Spagna, oggi la terza dose per la prima vaccinata

Covid: Spagna, oggi la terza dose per la prima vaccinata

 
WASHINGTON
Usa: l'attentatore di Reagan sarà completamente rilasciato

Usa: l'attentatore di Reagan sarà completamente rilasciato

 
ROMA
Clima: Erdogan, la Turchia ratificherà l'Accordo di Parigi

Clima: Erdogan, la Turchia ratificherà l'Accordo di Parigi

 
PARIGI
Macron e Tedros inaugurano l'accademia dell'Oms a Lione

Macron e Tedros inaugurano l'accademia dell'Oms a Lione

 
TEL AVIV
Covid: principe ereditario Giordania positivo, sintomi lievi

Covid: principe ereditario Giordania positivo, sintomi lievi

 
NEW YORK
Fbi, omicidi aumentati del 30% nel 2020 negli Usa

Fbi, omicidi aumentati del 30% nel 2020 negli Usa

 
NEW YORK
Bennett, su nucleare Iran ha superato tutte le linee rosse

Bennett, su nucleare Iran ha superato tutte le linee rosse

 
WASHINGTON
'La Cia voleva rapire e assassinare Assange'

'La Cia voleva rapire e assassinare Assange'

 
ROMA
Afghanistan: i Talebani vietano il taglio delle barbe

Afghanistan: i Talebani vietano il taglio delle barbe

 
MADRID
Migranti: ancora sbarchi nel sud della Spagna

Migranti: ancora sbarchi nel sud della Spagna

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

BOGOTA

Migranti: Colombia, 15.000 a Necoclí sognano ingresso in Usa

Duque, 'problema regionale'

Migranti: Colombia, 15.000 a Necoclí sognano ingresso in Usa

BOGOTA, 30 LUG - Una nuova crisi migratoria si sta materializzando in Colombia dove da varie settimane è cresciuto l'afflusso di persone che, nella piccola località di Necoclí (nordovest), attendono di trasferirsi via mare a Panama per proseguire poi il viaggio della speranza verso la frontiera meridionale degli Stati Uniti. A lanciare l'allarme è stato un rapporto dell'Ombudsman (Difensore civico) colombiano, Carlos Camargo, secondo cui il numero dei migranti in attesa di partire è cresciuto ed ha raggiunto le 15.000 unità. Camargo ha evocato anche una possibile crisi umanitaria e sanitaria imminente, perché, ha sottolineato, "in media ogni giorno lasciano Necoclí verso Panama circa 850 migranti, mentre però ne giungono altri 1.500, aumentando la massa di persone che cercano alloggi, cibo e assistenza medica". Informato della situazione di emergenza, il presidente colombiano Iván Duque, ha assicurato ieri che "questa migrazione non è un problema solo colombiano, ma regionale, dato che le persone provengono da Haiti, Cile e Cuba, ma anche dall'Africa (Senegal e Ghana), e a volte sono vittime di traffico internazionale di esseri umani". (ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie