Giovedì 17 Giugno 2021 | 02:23

NEWS DALLA SEZIONE

NEW YORK
Biden, ho detto a Putin che mia agenda non è contro Russia

Biden, ho detto a Putin che mia agenda non è contro Russia

 
MOSCA
Putin-Biden, robusto dialogo sulla stabilità strategica

Putin-Biden, robusto dialogo sulla stabilità strategica

 
NEW YORK
Usa: ovest in morsa caldo, allerta per 50 milioni residenti

Usa: ovest in morsa caldo, allerta per 50 milioni residenti

 
BRASILIA
Amazzonia: ong, a maggio deforestazione aumentata del 70%

Amazzonia: ong, a maggio deforestazione aumentata del 70%

 
TEL AVIV
Gaza: lanciati nuovi palloni incendiari,4 roghi in Israele

Gaza: lanciati nuovi palloni incendiari,4 roghi in Israele

 
NEW YORK
Usa: Hillary Clinton, Putin vuole indebolire le democrazie

Usa: Hillary Clinton, Putin vuole indebolire le democrazie

 
WASHINGTON
Cnn, Trump lancia tour comizi contro repubblicani 'ribelli'

Cnn, Trump lancia tour comizi contro repubblicani 'ribelli'

 
PARIGI
Covid: Francia,da domani niente più mascherine all'esterno

Covid: Francia,da domani niente più mascherine all'esterno

 
BRUXELLES
Russia: Borrell, spero non si vada a escalation sanzioni

Russia: Borrell, spero non si vada a escalation sanzioni

 
BRUXELLES
Von der Leyen, Russia aggressiva è sfida strategica per Ue

Von der Leyen, Russia aggressiva è sfida strategica per Ue

 
NEW DELHI
India: Taj Mahal riaperto oggi ma visitatori scarseggiano

India: Taj Mahal riaperto oggi ma visitatori scarseggiano

 

Il Biancorosso

verso il futuro
Il Bari di Mignani vira verso il 4-3-1-2

Il Bari di Mignani vira verso il 4-3-1-2

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatL’incidente
Barletta, crolla palazzina dopo esplosione: 3 feriti trasportati d’urgenza in ospedale

Barletta, crolla palazzina dopo esplosione: 3 feriti trasportati d’urgenza in ospedale

 
LecceA Nardò
Polizia salva 85enne durante incendio in casa nel Salento

Attimi di paura nel Salento, polizia salva 85enne da incendio divampato in casa

 
BariA Bari
Gestione spiaggia di Torre Quetta, pm insiste su interdittiva antimafia

Gestione spiaggia di Torre Quetta, pm insiste su interdittiva antimafia

 
PotenzaLa denuncia
Potenza, «la Basilicata sempre più povera»

Potenza, «la Basilicata sempre più povera»

 
TarantoIl siderurgico
Ex Ilva Taranto, Emiliano: «Impianti area a caldo da fermare subito»

Ex Ilva Taranto, Emiliano: «Impianti area a caldo da fermare subito»

 
MateraTelevisione
Matera, Imma Tataranni è tornata

Matera, Imma Tataranni è tornata

 

i più letti

CARBIS BAY

Vertice G7 al via, obiettivo ricostruzione post Covid

Debutto nel pomeriggio, fra misure sicurezza e allerta contagi

Vertice G7 al via, obiettivo ricostruzione post Covid

CARBIS BAY, 11 GIU - "Building back better": è all'insegna di questo slogan, improntato all'impegno di lavorare per una ricostruzione in meglio del mondo dopo lo tsunami della pandemia, il vertice dei capi di Stato e di governo del G7 (per l'Italia Mario Draghi) che si apre oggi sotto presidenza britannica a Carbis Bay, in Cornovaglia. Vertice segnato dalle consuete misure di sicurezza - particolarmente strette attorno alla zona rossa di Carbis Bay e St.Ives - a cui si affiancano le precauzioni sanitarie: fino all'isolamento di un intero albergo che ospita giornalisti americani e membri della delegazione tedesca in seguito alla scoperta di un piccolo focolaio di contagi Covid tra alcuni dipendenti della struttura. L'arrivo dei leader (inclusi i vertici Ue) si sta completando in queste ore e il via è previsto alla 14 locali, le 15 in Italia, con le foto di rito. Poi scatterà la prima sessione di lavoro dedicata in particolare all'economia e alla giustizia sociale sotto il titolo "Building Back Better: Recovery for All" (Ricostruire in meglio: una ripresa per tutti), cui seguiranno domani sessioni incentrate (sempre sotto il titolo "Buliding Back") sulla flessibilità, sulla politica estera, su sanità e vaccini, e domenica sulla società aperta e infine sul clima e una politica più verde. Le ultime tre sessioni saranno allargate ai leader ospiti di Australia, Corea del Sud, India e Sudafrica. Ieri la vigilia è stata dominata dalla presenza del nuovo presidente americano Joe Biden, e dal suo bilaterale con il padrone di casa Boris Johnson: incontro a margine del quale è stata svelata l'ambizione di dar vita a una nuova Carta Atlantica per sancire la nascita di "un fronte delle democrazie" dinanzi alla sfida di Paesi come Cina o Russia; ma soprattutto è stata annunciata la donazione di un miliardo di dosi di vaccini anti Covid ai Paesi meno ricchi del pianeta fra quest'anno e la prima metà del 2022. Con 500 milioni di dosi messe sul piatto dagli Usa (come una sorta di "arsenale" per sconfiggere la pandemia e "senza richiesta di contropartite", ha giurato Biden), 100 milioni dal Regno Unito e altri 400 milioni fra Italia, Giappone, Canada, Germania, Francia e Ue. (ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie