Martedì 22 Giugno 2021 | 10:11

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Europei: Hancock, la finale si giocherà a Wembley

Europei: Hancock, la finale si giocherà a Wembley

 
NEW YORK
Usa: Obama contro repubblicani, democrazia non è scontata

Usa: Obama contro repubblicani, democrazia non è scontata

 
ROMA
L'allarme dell'Oms, nazioni più povere a corto di vaccini

L'allarme dell'Oms, nazioni più povere a corto di vaccini

 
BOGOTÀ
Covid, Colombia: oltre 100 mila i morti da inizio pandemia

Covid, Colombia: oltre 100 mila i morti da inizio pandemia

 
NEW YORK
Giocatore Nfl annuncia di essere gay, primo della storia

Giocatore Nfl annuncia di essere gay, primo della storia

 
ROMA
Covid: Merkel e Draghi cauti, 'esposti a nuove varianti'

Covid: Merkel e Draghi cauti, 'esposti a nuove varianti'

 
ROMA
Migranti: Draghi-Merkel, sì a rinnovo accordo con Turchia

Migranti: Draghi-Merkel, sì a rinnovo accordo con Turchia

 
MOSCA
Covid: Putin, situazione peggiora in molte regioni russe

Covid: Putin, situazione peggiora in molte regioni russe

 
LONDRA
Covid: contagi Delta Gb restano sopra 10.000, ma pochi morti

Covid: contagi Delta Gb restano sopra 10.000, ma pochi morti

 
BRUXELLES
Bielorussia: Ue, Gb, Usa, Canada, 'sosteniamo democrazia'

Bielorussia: Ue, Gb, Usa, Canada, 'sosteniamo democrazia'

 
NEW DELHI
India, da oggi vaccini gratuiti per tutti gli adulti

India, da oggi vaccini gratuiti per tutti gli adulti

 

Il Biancorosso

La squadra
Bari, in dieci tornano in biancorosso. Minelli, Rolando e Sarzi salutano

Bari, in dieci tornano in biancorosso. Minelli, Rolando e Sarzi salutano

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceLa rassegna
Salento Book Festival, si riparte: una carica di presentazioni per l'undicesima edizione

Salento Book Festival, si riparte: una carica di presentazioni per l'undicesima edizione

 
BariL'intervista
Sindacalista investito e ucciso, parla la moglie molfettese: «Adil morto per i diritti negati»

Sindacalista investito e ucciso, parla la moglie molfettese: «Adil morto per i diritti negati»

 
MateraIl caso
Montalbano pronta a dire no alle scorie

Montalbano pronta a dire no alle scorie

 
PotenzaIl caso
Potenza, frenata sull’acqua cara

Potenza, frenata sull’acqua cara

 
TarantoIl fatto
Taranto, Bus in fiamme ai Tamburi

Taranto, bus in fiamme ai Tamburi

 
BrindisiIl fatto
Fasano, il navigatore «tradisce» camionista traffico in tilt

Fasano, il navigatore «tradisce» camionista traffico in tilt

 
Batil caso nella Bat
Andria, sicurezza, agricoltori nel mirino

Andria, sicurezza, agricoltori nel mirino

 
FoggiaIl caso
Foggia, gestione rifiuti tanti i nodi al pettine

Foggia, gestione rifiuti tanti i nodi al pettine

 

i più letti

PECHINO

Agli Oscar trionfa 'Nomadland', ma la Cina snobba Chloe Zhao

Spariti dai social media anche i commenti a favore e contrari

Agli Oscar trionfa 'Nomadland', ma la Cina snobba Chloe Zhao

PECHINO, 26 APR - Chloe Zhao, prima donna asiatica a vincere l'Oscar come migliore regista, è stata cancellata dai social media in mandarino ed è stata ignorata dai media ufficiali, a dispetto del successo straordinario registrato. Nata a Pechino 39 anni fa, Zhao è diventata anche la seconda donna in assoluto a vincere l'ambito premio alla cerimonia di Los Angeles, poiché il suo film 'Nomadland' - dedicato agli americani emarginati che vagano per l'ovest - ha vinto il titolo di miglior film e la sua protagonista, Frances McDormand, si è aggiudicato quello di migliore attrice. Tuttavia, in tarda mattinata tutti i post più recenti contenenti il ;;suo nome e quello di "Nomadland", a favore e contrati, sono spariti da Weibo, il social media simile a Twitter. Salutata inizialmente dai media statali per il successo a marzo del suo film ai Golden Globes, Zhao è diventata subito dopo uno degli obiettivi primari di una reazione nazionalista dopo che i netizen hanno ritrovato alcune sue vecchie interviste in cui sembrava criticare il suo Paese di nascita. I cinema cinesi, che avrebbero dovuto mandare nelle sale il film verso la fine di aprile, hanno sospeso ogni attività. Zhao è sembrata alludere a queste difficoltà nel discorso di accettazione degli Oscar, dicendo di aver "pensato molto ultimamente a come vado avanti quando le cose si fanno difficili". Ha poi citato una frase di una poesia cinese classica che si traduce in "le persone sono fondamentalmente brave alla nascita": una mossa elogiata da molti utenti cinesi sui social media, prima della censura. (ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie