Giovedì 13 Maggio 2021 | 07:03

NEWS DALLA SEZIONE

KOROR
Nel Pacifico la piccola Nauru vaccina tutta la popolazione

Nel Pacifico la piccola Nauru vaccina tutta la popolazione

 
ROMA
Migranti:Di Maio,riattivare meccanismo redistribuzione Ue

Migranti:Di Maio,riattivare meccanismo redistribuzione Ue

 
WASHINGTON
Blinken, Israele deve difendersi ma eviti vittime civili

Blinken, Israele deve difendersi ma eviti vittime civili

 
OSLO
Vaccini: Norvegia rinuncia ad AstraZeneca e sospende J&J

Vaccini: Norvegia rinuncia ad AstraZeneca e sospende J&J

 
MOSCA
Mosca, incontro Lavrov-Blinken a Reykjavik il 20 maggio

Mosca, incontro Lavrov-Blinken a Reykjavik il 20 maggio

 
TUNISI
Covid: Tunisia annuncia alleggerimento misure dal 17 maggio

Covid: Tunisia annuncia alleggerimento misure dal 17 maggio

 
NEW YORK
Usa: 5 bimbe abbandonate a confine Messico, una ha 11 mesi

Usa: 5 bimbe abbandonate a confine Messico, una ha 11 mesi

 
WASHINGTON
Liz Cheney rimossa dai repubblicani per le critiche a Trump

Liz Cheney rimossa dai repubblicani per le critiche a Trump

 
BRUXELLES
Ema, speriamo dare ok uso Pfizer per età 12-15 a fine maggio

Ema, speriamo dare ok uso Pfizer per età 12-15 a fine maggio

 
Gaza: nuovo bilancio, 53 morti, 320 feriti

Gaza: nuovo bilancio, 53 morti, 320 feriti

 
BRUXELLES
Vaccini: Ema, concluse prime ispezioni per Sputnik

Vaccini: Ema, concluse prime ispezioni per Sputnik

 

Il Biancorosso

La novità
Bari, il difensore Alessandro Minelli fermo per tre mesi

Bari, il difensore Alessandro Minelli fermo per tre mesi

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoAmbiente
Ex Ilva, esposto in Procura sugli attuali livelli di inquinamento

Ex Ilva, esposto in Procura sugli attuali livelli di inquinamento

 
BatL'appuntamento
«The master class», in onda alle 20 su Amica 9 Tv il format in collaborazione con la Gazzetta del mezzogiorno

«The master class», in onda alle 20 su Amica 9 Tv il format in collaborazione con la Gazzetta del mezzogiorno

 
FoggiaIl caso
Arresti al Comune di Foggia: consigliere indagato ancora ricoverato

Arresti al Comune di Foggia: consigliere indagato ancora ricoverato

 
BariL'iniziativa
Grumo, arriva «Sulle ali della libertà», premio in memoria di Alessandro Fariello

Grumo, arriva «Sulle ali della libertà», premio in memoria di Alessandro Fariello

 
BrindisiL'inchiesta
Corruzione, gip concede domiciliari a giudice arrestato

Corruzione, gip concede domiciliari a giudice arrestato

 
Lecceil progetto
San Foca, il mare accessibile ai pazienti fragili

San Foca, il mare accessibile ai pazienti fragili

 
PotenzaCovid
Basilicata, continua a calare il numero di positivi

Basilicata, continua a calare il numero di positivi - LE FOTO

 
PotenzaLa condanna
Don Uva, Universo Salute dovrà rispondere anche della vecchia gestione

Don Uva, Universo Salute dovrà rispondere anche della vecchia gestione

 

i più letti

MADRID

Spagna: 31 anni a uno degli autori di uno stupro di gruppo

Altri due uomini condannati a 13 anni e mezzo per complicità

Spagna: 31 anni a uno degli autori di uno stupro di gruppo

MADRID, 16 APR - Un tribunale spagnolo ha condannato a 31 di carcere uno degli autori di uno stupro di gruppo ai danni di una ragazza di 18 anni. I fatti risalgono al 2019 e avvennero a Sabadell, vicino a Barcellona. La decisione, riportata dai media iberici, chiude un caso con ampia ripercussione mediatica. Altri due processati sono stati condannati a 13 anni e mezzo ciascuno in qualità di complici dell'aggressione sessuale, mentre un quarto è stato assolto per assenza di prove. Nella sentenza, i giudici dell'Audiencia di Barcellona responsabili del caso considerano totalmente credibile la versione della vittima. La giovane fu abbordata da uno sconosciuto fuori da una discoteca, portata con la forza in un capannone abbandonato e lì stuprata a turno da tre persone. Uno degli aggressori non è stato identificato, mentre un secondo è latitante. Il terzo è l'uomo condannato a 31 anni. Il caso ha assunto particolare rilevanza pubblica specialmente dopo che, nel corso del processo, il pm ha sottoposto la vittima a un dettagliato interrogatorio che diversi media spagnoli — che hanno ribattezzato gli accusati come "il branco di Sabadell" — e alcuni colleghi hanno definito "freddo", "ispido" o "poco empatico", benché lo abbia utilizzato per sostenere la richiesta di pene esemplari. Un aspetto che ha riportato al centro del dibattito il problema di come evitare che le vittime di stupri si sentano costrette a rivivere le violenze subite attraverso la narrazione dei fatti. L'avvocato difensore della giovane dichiarò che, nei panni del pm, le avrebbe rivolto le stesse domande. I giudici hanno impiegato appena 10 giorni per redigere la sentenza. (ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie