Domenica 11 Aprile 2021 | 00:39

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Johnson non sarà a funerali Filippo,cede posto a membri famiglia

Johnson non sarà a funerali Filippo,cede posto a membri famiglia

 
ROMA
I funerali di Filippo sabato prossimo

I funerali di Filippo sabato prossimo

 
ROMA
Mosca, 'Berlino tratta per Sputnik, 20 mln dosi da luglio'

Mosca, 'Berlino tratta per Sputnik, 20 mln dosi da luglio'

 
NEW YORK
Filippo: nodo quarantena, ma Harry farà di tutto per rientrare

Filippo: nodo quarantena, ma Harry farà di tutto per rientrare

 
BARI
Marò: moglie Girone, 'dimostreranno innocenza all'Italia'

Marò: moglie Girone, 'dimostreranno innocenza all'Italia'

 
JAKARTA
Indonesia, almeno 6 morti dopo il terremoto a Java

Indonesia, almeno 6 morti dopo il terremoto a Java

 
ROMA
Di Maio lunedì a Washington, primo tra i ministri Ue

Di Maio lunedì a Washington, primo tra i ministri Ue

 
TEHERAN
Covid: quarta ondata in Iran, scattano 10 giorni di lockdown

Covid: quarta ondata in Iran, scattano 10 giorni di lockdown

 
BARI
Marò: moglie Latorre, 'ora verità, per noi dignità conta'

Marò: moglie Latorre, 'ora verità, per noi dignità conta'

 
LONDRA
Filippo: Gb onora principe consorte con salve di cannone

Filippo: Gb onora principe consorte con salve di cannone

 
BELFAST
Irlanda: premier, con violenza Nord rischio ritorno anni bui

Irlanda: premier, con violenza Nord rischio ritorno anni bui

 

Il Biancorosso

Serie C
Avellino - Bari: segui con noi il match in diretta

Avellino-Bari: 1-0 per i campani. I galletti restano a bocca asciutta: rivedi con noi la diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeIncidente mortale
Tragedia a Nardò, scontro tra 3 auto: due morti e 4 feriti

Tragedia a Nardò, scontro fra tre auto: morta 75enne, quattro feriti gravi FOTO

 
Covid news h 24Lotta al virus
Covid a Bitonto, l'appello su Fb di Bianca Guaccero: «State a casa»

Covid a Bitonto, l'appello su Fb di Bianca Guaccero ai concittadini: «State a casa»

 
BrindisiLo scatto
In Salento c'è un ulivo secolare che scappa: sembra Barbalbero

In Salento c'è un ulivo secolare che «scappa»: sembra Barbalbero

 
TarantoIl caso
Operaio licenziato a Taranto, Mittal: «Leso rapporto di fiducia»

Operaio licenziato a Taranto, Mittal: «Leso rapporto di fiducia»

 
MateraIl caso
Policoro, paziente positivo al pronto soccorso: chiuso per sanificazione

Policoro, paziente positivo al pronto soccorso: chiuso per sanificazione

 
PotenzaIl virus
Covid, il grido d'allarme del carcere di Melfi: 57 positivi, situazione grave

Covid, il grido d'allarme del carcere di Melfi: 57 positivi, situazione grave

 
FoggiaIl caso nel Foggiano
Apricena, sottrae 40mila euro a due fratelli disabili: indagato parroco

Apricena, sottrae 40mila euro a due fratelli disabili: indagato parroco

 
BatNella Bat
Bisceglie, bombe danneggiarono ben 7 auto parcheggiate: 2 arresti

Bisceglie, bombe danneggiarono ben 7 auto parcheggiate: 2 arresti

 

i più letti

NEW DELHI

India: produttore del Covishield chiede prestito al governo

Serum Institute, investiremo per aumentare produttività

India: produttore del Covishield chiede prestito al governo

NEW DELHI, 07 APR - Il Serum Institute of India, il più grande produttore di vaccini del mondo, ha chiesto al governo indiano un finanziamento di circa 408 milioni di dollari per incrementare a tempi stretti la sua capacità produttiva. Lo ha detto l'amministratore delegato Adar Poonawalla ieri sera in un'intervista alla rete televisiva di Delhi NDTV. "Non siamo in perdita, ma la richiesta del governo di dare la priorità alla fornitura nazionale e sospendere per due mesi quelle ai paesi esteri ha cancellato i profitti". L'azienda vende infatti al governo indiano una dose al prezzo concordato di 170 rupie, poco più di due euro, mentre il prezzo per gli acquirenti stranieri è molti più alto Poonawalla ha spiegato che il serum Institute produce già un minimo di 2 milioni di dosi al giorno ma che intende affrontare un investimento cospicuo per ampliare la capacità nel giro dei prossimi tre mesi. Poonawala ha agggiunto che se i governo non darà il finanziamento, il Serum Institute chiederà il prestito alle banche. "Continueremo a dare priorità all'India, forniremo una dose per ogni indiano", ha ripetuto, "ma vogliamo onorare anche i contratti per far avere al più presto il Covishlied, (così si chiama in India il vaccino messo a punto da Astra Zeneca) a tutti gli altri paesi, e consegnare i 2 milioni di dosi commissionate dal Covax, il programma dell'Oms per i paesi poveri" (ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie