Giovedì 24 Gennaio 2019 | 03:35

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Venezuela: Maduro, popolo si mobiliti

Venezuela: Maduro, popolo si mobiliti

 
PANAMA
Papa a Panama, oggi incontra le autorità

Papa a Panama, oggi incontra le autorità

 
SAN PAOLO
Venezuela: Gruppo Lima appoggia Guaidò

Venezuela: Gruppo Lima appoggia Guaidò

 
PARIGI
Lista dei Gilet gialli alle europee

Lista dei Gilet gialli alle europee

 
Venezuela: Guaido si proclama presidente

Venezuela: Guaido si proclama presidente

 
WASHINGTON
Trump potrebbe riconoscere Guaido leader

Trump potrebbe riconoscere Guaido leader

 
WASHINGTON
Ocasio-Cortez in commissione vigilanza

Ocasio-Cortez in commissione vigilanza

 
NEW DELHI
India: no vax bloccano vaccini in scuole

India: no vax bloccano vaccini in scuole

 
LONDRA
Assange prepara azione legale contro Usa

Assange prepara azione legale contro Usa

 
WASHINGTON
Fbi, shutdown danneggia lotta al crimine

Fbi, shutdown danneggia lotta al crimine

 
ROMA
Sorelle saudite morte a Ny, 'suicidio'

Sorelle saudite morte a Ny, 'suicidio'

 

LONDRA

Gb: 800mila fuori da liste elettorali

Laburisti accusano governo: 'Colpiti i nostri giovani elettori'

Gb: 800mila fuori da liste elettorali

LONDRA, 1 FEB - Circa 800mila cittadini britannici, fra cui molti studenti, si sono ritrovati 'esclusi' dai registri elettorali dopo la riforma del sistema introdotta dal governo di David Cameron. Il Partito laburista lo ha denunciato affermando che risulterebbe penalizzato soprattutto il suo giovane elettorato che frequenta le università del Paese. Le nuove norme prevedono che la registrazione per il voto non avvenga più per nucleo familiare ma devono essere i singoli a fare domanda, per evitare eventuali errori o frodi. Secondo i dati diffusi dal Labour, la percentuale totale di elettori non più iscritti si aggira attorno all'1,8% ma in alcune zone del Paese con elevata popolazione universitaria sale drasticamente: nella circoscrizione di Canterbury è del 13%, in quella di Cambridge e Dundee West è dell'11%. Il partito d'opposizione ha chiesto al governo di intervenire affinché siano gli atenei ad offrire direttamente agli studenti la possibilità di iscriversi ai registri elettorali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400