Domenica 29 Novembre 2020 | 15:00

NEWS DALLA SEZIONE

TEHERAN
Covid: vaccino Iran avrà il nome 'martire Fakhrizadeh'

Covid: vaccino Iran avrà il nome 'martire Fakhrizadeh'

 
ROMA
Covid: Singapore, madre è infetta, bimbo nasce con anticorpi

Covid: Singapore, madre è infetta, bimbo nasce con anticorpi

 
ROMA
Stato australiano di Victoria, un mese senza Covid-19

Stato australiano di Victoria, un mese senza Covid-19

 
ROMA
Giappone, suicidi a ottobre superano totale dei morti Covid

Giappone, suicidi a ottobre superano totale dei morti Covid

 
ROMA
Australia: a Sydney record caldo notturno, timore incendi

Australia: a Sydney record caldo notturno, timore incendi

 
Israele: nuove manifestazioni anti-Netanyahu a Gerusalemme

Israele: nuove manifestazioni anti-Netanyahu a Gerusalemme

 
TEHERAN
Iran: lunedì i funerali dello scienziato nucleare ucciso

Iran: lunedì i funerali dello scienziato nucleare ucciso

 
ISLAMABAD
Pakistan: opposizione in piazza nonostante il Covid

Pakistan: opposizione in piazza nonostante il Covid

 
GINEVRA
Svizzera: al voto su imprese responsabili e commercio armi

Svizzera: al voto su imprese responsabili e commercio armi

 
KABUL
Afghanistan: 30 morti e 27 feriti in un attentato suicida

Afghanistan: 30 morti e 27 feriti in un attentato suicida

 
TOKYO
Fukushima: il 65% degli sfollati non vuole ritornare a casa

Fukushima: il 65% degli sfollati non vuole ritornare a casa

 

Il Biancorosso

Biancorossi
Auteri sfida un passato importante: «Catanzaro forte, ma Bari non ha paura»

Auteri sfida un passato importante: «Catanzaro forte, ma Bari non ha paura»

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoL'appello di una 30enne
Covid, Giulia dall'ospedale di Taranto: «Aiutatemi, ho bisogno del plasma»

Covid, Giulia dall'ospedale di Taranto: «Aiutatemi, ho bisogno del plasma»

 
Bariemergenza Covid
Mola di Bari, pronta postazione «drive in» per eseguire tamponi rapidi postazione

Mola di Bari, pronta postazione «drive in» per eseguire tamponi rapidi

 
Lecceil giallo
Racale, bimbo scomparso 43 anni fa: «Un uomo coi baffi portò via Mauro»

Racale, bimbo scomparso 43 anni fa: «Un uomo coi baffi portò via Mauro»

 
FoggiaTragedia nel Foggiano
Bovino, agricoltore 71enne muore schiacciato dal muletto

Bovino, agricoltore 71enne muore schiacciato dal muletto

 
Brindisinel Brindisino
S.Pancrazio, parroco antidroga accerchiato e insultato: «Denuncio chi bestemmia»

S.Pancrazio, parroco antidroga accerchiato e insultato: «Denuncio chi bestemmia»

 
BatEffetto-pandemia
Trani, le nozze civili sono in streaming per gli invitati virtuali

Trani, le nozze civili sono in streaming per gli invitati virtuali

 
MateraNel Materano
Bernalda, la protesta di un disabile: «In casa avevo operai in attesa dell'esito del tampone»

Bernalda, la protesta di un disabile: «In casa avevo operai in attesa dell'esito del tampone»

 

i più letti

COPENAGHEN

Estrema destra danese vuole ripubblicare vignette Maometto

The New Right lancia una campagna. Giornali locali esitano

Estrema destra danese vuole ripubblicare vignette Maometto

COPENAGHEN, 30 OTT - Il partito di estrema destra danese The New Right ha annunciato oggi il lancio di una campagna per ripubblicare le vignette raffiguranti il ;;profeta Maometto che l'insegnante francese Samuel Paty ha mostrato ai suoi studenti prima di essere brutalmente ucciso. "L'uccisione di Samuel Paty ha innescato la campagna, vogliamo mostrare il nostro sostegno alla sua famiglia e alla libertà di parola", ha detto all'Afp Pernille Vermund, leader di The New Right, il partito anti-immigrazione detiene quattro dei 179 seggi del parlamento danese. Sul suo sito web il partito ha lanciato una raccolta fondi per "pubblicare le vignette di Charlie Hebdo sui giornali danesi". Negli ambienti dei media danesi l'iniziativa è stata accolta con risposte contrastanti. Poul Madsen, direttore del tabloid Extrabladet, ha detto che si riserva di decidere sulle vignette solo dopo averli viste e "non prima". "Condanniamo il terrorismo musulmano e sosteniamo al 100% la Francia, gli assassinati e la libertà di parola, ma sempre con un attento riguardo ai nostri dipendenti e a coloro che sono particolarmente vulnerabili", ha scritto Madsen su Twitter. Vermund ha dichiarato di "non essere affatto certa che sarà possibile" pubblicare le vignette. "Ma come politico - ha sostenuto - il mio obbligo è che il progresso della società punti a una maggiore libertà di parola, non a diminuirla". Le vignette raffiguranti il ;;profeta Maometto sono state pubblicate dal quotidiano danese Jyllands-Posten nel 2005, provocando proteste diffuse e rabbia tra molte comunità musulmane. Il settimanale satirico francese Charlie Hebdo, come altri giornali europei, le ha poi ripubblicate nel 2006 in nome della difesa della libertà di parola. Nel 2015 il quotidiano è stato bersaglio di un attacco jihadista che ha ucciso 12 persone, tra cui giornalisti e vignettisti. (ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie