Giovedì 17 Gennaio 2019 | 07:53

NEWS DALLA SEZIONE

NEW YORK
Trump pensa alle armi nello spazio

Trump pensa alle armi nello spazio

 
NEW YORK
Voleva attaccare Casa Bianca, arrestato

Voleva attaccare Casa Bianca, arrestato

 
WASHINGTON
Siria: Pence conferma ritiro degli Usa

Siria: Pence conferma ritiro degli Usa

 
ATENE
Grecia: fiducia per un soffio a Tsipras

Grecia: fiducia per un soffio a Tsipras

 
LONDRA
May ottiene la fiducia del Parlamento

May ottiene la fiducia del Parlamento

 
ISTANBUL
Siria: Erdogan, 5 i soldati Usa uccisi

Siria: Erdogan, 5 i soldati Usa uccisi

 
NEW YORK
Yemen: ok Onu a team osservatori tregua

Yemen: ok Onu a team osservatori tregua

 
MADRID
Bimbo nel pozzo, papà: 'Spero sia vivo'

Bimbo nel pozzo, papà: 'Spero sia vivo'

 
IL CAIRO
Tempesta di sabbia al Cairo

Tempesta di sabbia al Cairo

 
Siria: 16 morti in un attentato nel nord

Siria: 16 morti in un attentato nel nord

 
WASHINGTON
Pelosi, Trump rinvii State of the Union

Pelosi, Trump rinvii State of the Union

 

PARIGI

Migranti: Calais, 3 italiane in cella

Per manifestazione pro-migranti

Migranti: Calais, 3 italiane in cella

PARIGI, 29 GEN - Private di libertà per tre giorni e minacciate di espulsione. E' la brutta avventura vissuta da Martina, Ornella e Valentina, tre studentesse italiane iscritte all'università di Parigi che sabato scorso si erano recate alla manifestazione pro-migranti di Calais. Il provvedimento - che ben riflette l'attuale clima di irrequietezza rispetto alle regole di Schengen in tutta Europa - è stato alla fine revocato, ma le ragazze, di un'età compresa tra i 24 e i 28 anni, hanno passato 3 notti in un centro di detenzione amministrativa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400