Domenica 24 Febbraio 2019 | 06:58

NEWS DALLA SEZIONE

PECHINO
Cina, schianto bus in miniera: 21 morti

Cina, schianto bus in miniera: 21 morti

 
CUCUTA (COLMBIA)
Guaidò: domani incontrerò Pence a Bogotà

Guaidò: domani incontrerò Pence a Bogotà

 
DUBAI
Arabia, prima donna ambasciatrice in Usa

Arabia, prima donna ambasciatrice in Usa

 
CASABLANCA
Harry e Meghan in viaggio in Marocco

Harry e Meghan in viaggio in Marocco

 
WASHINGTON
1 milione di cauzione per rapper R.Kelly

1 milione di cauzione per rapper R.Kelly

 
ROMA
Guaidò,  distruggere aiuti è un crimine

Guaidò, distruggere aiuti è un crimine

 
BERLINO
Valanga in Austria, un morto

Valanga in Austria, un morto

 
GERUSALEMME
Netanyahu difende alleanza ultradestra

Netanyahu difende alleanza ultradestra

 
CARACAS
Ong Venezuela, '4 morti confine Brasile'

Ong Venezuela, '4 morti confine Brasile'

 
PARIGI
46.600 gilet gialli in piazza i Francia

46.600 gilet gialli in piazza i Francia

 
CARACAS

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'episodio
Black out durante la prima della Madama Butterfly a Bari, il cast rimane in scena senza luce

Black out durante la prima della Madama Butterfly a Bari, il cast rimane in scena senza luce

 
FoggiaPrimarie
Foggia, il centrodestra si misura per scegliere il candidato sindaco

Foggia, il centrodestra si misura per scegliere il candidato sindaco

 
PotenzaVoto il 24 marzo
Basilicata al voto, in corsa 5 aspiranti Governatori: centrosinistra a rischio

Basilicata al voto, in corsa 5 aspiranti Governatori: centrosinistra a rischio

 
BrindisiSan Pietro Vernotico
Scontro frontale nel Brindisino: muoiono 3 persone

Scontro frontale nel Brindisino:
muoiono 3 persone

 
LecceNel Salento
Perde il controllo dell'auto sulla Taviano-Matino: muore una 28enne

Perde il controllo dell'auto sulla Taviano-Matino: muore una 27enne

 
MateraA Tokyo
Matera 2019, il debutto in Giappone: «Investire sulla cultura»

Matera 2019, il debutto in Giappone: «Investire sulla cultura»

 
BatDavanti alla stazione
Barletta, rumeni ubriachi aggrediscono agenti: uno va in carcere

Barletta, rumeni ubriachi aggrediscono agenti: uno va in carcere

 

IL CAIRO

Forze Haftar, 'preso giacimento Sharara'

E' il più importante del Paese, nuovo annuncio su controllo

Forze Haftar, 'preso giacimento Sharara'

IL CAIRO, 12 FEB - L'Esercito nazionale libico (Lna), di cui Khalifa Haftar è comandante, generale ha annunciato nuovamente, dopo un analogo proclama fatto la settimana scorsa, di aver preso il controllo del più importante giacimento petrolifero libico, quello di Sharara nel sud-ovest. "Pacificamente e senza incontrare resistenza, l'Lna ha il pieno controllo del campo petrolifero di Sharara e di tutti i suoi impianti e ora sta mettendo in sicurezza il posto in pieno coordinamento con l'amministrazione del giacimento", ha scritto in un tweet il portavoce dell'Lna, Ahmed Al-Mismari. Un analogo annuncio era stato fatto mercoledì scorso, ma era stato contraddetto da fonti locali citate da vari media. Anche ora, nota il sito Libya Herald, manca una prova irrefutabile che il giacimento sia sotto il controllo di Haftar, sebbene circolino diverse foto di miliziani dell'Lna sul posto. La presa del giacimento avviene nell'ambito di una campagna per la conquista del sud della Libia che Haftar ha lanciato alla metà del mese scorso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400