Martedì 11 Dicembre 2018 | 13:23

NEWS DALLA SEZIONE

ISTANBUL
Khashoggi:Ankara,Riad non aiuta far luce

Khashoggi:Ankara,Riad non aiuta far luce

 
IL CAIRO
Kenya: arrestato un rapitore di Silvia

Kenya: arrestato un rapitore di Silvia

 
ROMA
Salvini, visiterò tunnel Hezbollah

Salvini, visiterò tunnel Hezbollah

 
BRUXELLES
Dombrovskis, valuteremo misure Macron

Dombrovskis, valuteremo misure Macron

 
CITTA' DEL VATICANO
Ucciso in una rapina parroco di Kiambu

Ucciso in una rapina parroco di Kiambu

 
BRUXELLES
Brexit: Ue,contrari riapertura negoziato

Brexit: Ue,contrari riapertura negoziato

 
PARIGI
Gilet gialli: ancora blocchi in Francia

Gilet gialli: ancora blocchi in Francia

 
BRUXELLES
Brexit: Berlino, Merkel non aiuterà May

Brexit: Berlino, Merkel non aiuterà May

 
BRUXELLES
Brexit: Francia, noi pronti per no deal

Brexit: Francia, noi pronti per no deal

 
MOSCA
Russia: monumento a Solzhenitsyn

Russia: monumento a Solzhenitsyn

 
BRUXELLES
Brexit: incontro May-Juncker stasera

Brexit: incontro May-Juncker stasera

 

ISTANBUL

Siria: Turchia-Usa, difendere stabilità

Gruppo di lavoro riunito ad Ankara, confronto anche sui curdi

Siria: Turchia-Usa, difendere stabilità

ISTANBUL, 7 DIC - Si è riunito oggi ad Ankara il Gruppo di lavoro di alto livello tra Turchia e Stati Uniti sulla Siria. Al centro degli incontri, cui hanno preso parte funzionari dei ministeri degli Esteri e della Difesa dei due Paesi, ci sono stati colloqui sulla "promozione della stabilità e della sicurezza in Siria". Entrambe le parti, si legge in una nota di Ankara, hanno "affermato il loro impegno verso la sovranità, l'indipendenza, l'unità e l'integrità territoriale" del Paese e l'importanza di progressi verso una "soluzione politica". Tra gli altri impegni dichiarati, la fornitura di "assistenza umanitaria" e "la lotta al terrorismo in tutte le sue forme e manifestazioni". Turchia e Usa hanno anche discusso dell'implementazione della road map bilaterale su Manbij, località strategica nel nord della Siria, che prevede il ritiro a est dell'Eufrate delle milizie curdo-siriane del Pyd, sostenute da Washington ma ritenute terroriste da Ankara.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400