Giovedì 17 Gennaio 2019 | 04:37

NEWS DALLA SEZIONE

NEW YORK
Voleva attaccare Casa Bianca, arrestato

Voleva attaccare Casa Bianca, arrestato

 
WASHINGTON
Siria: Pence conferma ritiro degli Usa

Siria: Pence conferma ritiro degli Usa

 
ATENE
Grecia: fiducia per un soffio a Tsipras

Grecia: fiducia per un soffio a Tsipras

 
LONDRA
May ottiene la fiducia del Parlamento

May ottiene la fiducia del Parlamento

 
ISTANBUL
Siria: Erdogan, 5 i soldati Usa uccisi

Siria: Erdogan, 5 i soldati Usa uccisi

 
NEW YORK
Yemen: ok Onu a team osservatori tregua

Yemen: ok Onu a team osservatori tregua

 
MADRID
Bimbo nel pozzo, papà: 'Spero sia vivo'

Bimbo nel pozzo, papà: 'Spero sia vivo'

 
IL CAIRO
Tempesta di sabbia al Cairo

Tempesta di sabbia al Cairo

 
Siria: 16 morti in un attentato nel nord

Siria: 16 morti in un attentato nel nord

 
WASHINGTON
Pelosi, Trump rinvii State of the Union

Pelosi, Trump rinvii State of the Union

 
STRASBURGO
Sanchez, divisioni tallone d'Achille Ue

Sanchez, divisioni tallone d'Achille Ue

 

IL CAIRO

Libia: telefonata Sisi-Conte

Il presidente egiziano conferma sostegno a soluzione politica

Libia: telefonata Sisi-Conte

IL CAIRO, 10 NOV - Il premier Giuseppe Conte e il presidente Abdel Fattah al-Sisi hanno avuto oggi un colloquio telefonico in cui "hanno esaminato le relazioni bilaterali e scambiato punti di vista sui dossier regionali di interesse comune, tra cui in particolare la situazione in Libia": lo riferisce un comunicato della presidenza egiziana che non menziona la conferenza di Palermo. "Il presidente, in questo quadro, ha confermato il sostegno dell'Egitto a tutti gli sforzi in favore di una soluzione politica della crisi libica conformemente ai principi e alla posizione egiziana che tiene all'integrità territoriale della Libia", si afferma ancora nel comunicato citando il portavoce della presidenza, l'ambasciatore Bassam Radi. La posizione egiziana, viene aggiunto, tiene inoltre "al sostegno alle istituzioni nazionali (libiche) e al rispetto della volontà del suo popolo in modo da contribuire al ritorno della stabilità e della sicurezza nella regione mediorientale".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400