Mercoledì 16 Gennaio 2019 | 17:58

NEWS DALLA SEZIONE

NEW YORK
Yemen: ok Onu a team osservatori tregua

Yemen: ok Onu a team osservatori tregua

 
MADRID
Bimbo nel pozzo, papà: 'Spero sia vivo'

Bimbo nel pozzo, papà: 'Spero sia vivo'

 
IL CAIRO
Tempesta di sabbia al Cairo

Tempesta di sabbia al Cairo

 
Siria: 16 morti in un attentato nel nord

Siria: 16 morti in un attentato nel nord

 
WASHINGTON
Pelosi, Trump rinvii State of the Union

Pelosi, Trump rinvii State of the Union

 
STRASBURGO
Sanchez, divisioni tallone d'Achille Ue

Sanchez, divisioni tallone d'Achille Ue

 
WASHINGTON
Shutdown, richiamati 50mila dipendenti

Shutdown, richiamati 50mila dipendenti

 
I tre cc italiani lasciano Gaza

I tre cc italiani lasciano Gaza

 
VARSAVIA
Sabato i funerali del sindaco di Danzica

Sabato i funerali del sindaco di Danzica

 
Siria: Isis rivendica attentato a Manbij

Siria: Isis rivendica attentato a Manbij

 
WASHINGTON
Shutdown, 800mila hanno perso 5000 dlr

Shutdown, 800mila hanno perso 5000 dlr

 

PARIGI

Libia: Francia spinge per data elezioni

'Ma la decisione spetta ai libici. Haftar? Parliamo con tutti'

Libia: Francia spinge per data elezioni

PARIGI, 10 NOV - "Sicurezza, economia e processo politico": questi i punti fondamentali che il ministro degli Esteri francese, Jean-Yves Le Drian, intende sostenere durante la conferenza sulla Libia organizzata dall'Italia a Palermo. Con l'importanza, tra l'altro, di fissare una scadenza elettorale, dopo che la data del 10 dicembre scelta dai libici e che la Francia ha sostenuto fino all'ultimo sembra tramontata. Come auspicato dallo stesso rappresentante dell'Onu Ghassan Salamé, la speranza è che i diversi attori libici possano accordarsi, magari già a Palermo, su una nuova data in primavera. La Francia smentisce anche le voci secondo cui Haftar sia una sorta di sua 'pedina' in Libia. "Parliamo con tutti gli attori", incluso gli esponenti di Misurata, che Le Drian ha ricevuto l'altro ieri a Parigi. "Non cerchiamo la vittoria di un campo o di un uomo contro un altro, ma una soluzione che consenta di coinvolgere tutti. E il miglior modo per farlo sono le elezioni".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400