Mercoledì 16 Gennaio 2019 | 17:42

NEWS DALLA SEZIONE

NEW YORK
Yemen: ok Onu a team osservatori tregua

Yemen: ok Onu a team osservatori tregua

 
MADRID
Bimbo nel pozzo, papà: 'Spero sia vivo'

Bimbo nel pozzo, papà: 'Spero sia vivo'

 
IL CAIRO
Tempesta di sabbia al Cairo

Tempesta di sabbia al Cairo

 
Siria: 16 morti in un attentato nel nord

Siria: 16 morti in un attentato nel nord

 
WASHINGTON
Pelosi, Trump rinvii State of the Union

Pelosi, Trump rinvii State of the Union

 
STRASBURGO
Sanchez, divisioni tallone d'Achille Ue

Sanchez, divisioni tallone d'Achille Ue

 
WASHINGTON
Shutdown, richiamati 50mila dipendenti

Shutdown, richiamati 50mila dipendenti

 
I tre cc italiani lasciano Gaza

I tre cc italiani lasciano Gaza

 
VARSAVIA
Sabato i funerali del sindaco di Danzica

Sabato i funerali del sindaco di Danzica

 
Siria: Isis rivendica attentato a Manbij

Siria: Isis rivendica attentato a Manbij

 
WASHINGTON
Shutdown, 800mila hanno perso 5000 dlr

Shutdown, 800mila hanno perso 5000 dlr

 

ROMA

Melbourne:polizia identifica attentatore

Si chiamava Hassan Khalif Shire Ali, in Australia dagli anni '90

Melbourne:polizia identifica attentatore

ROMA, 10 NOV - Si chiamava Hassan Khalif Shire Ali e aveva 30 anni l'attentatore di Melbourne che ieri ha ucciso a coltellate un uomo di 74 anni - il noto ristoratore di origini italiane Sisto Malaspina - ferendone altri due prima di essere ucciso a colpi di arma da fuoco da un poliziotto. Lo ha reso noto la polizia, che oggi ha eseguito perquisizioni in due abitazioni nella periferia occidentale della città, secondo quanto riporta il Guardian. Shire Ali era arrivato in Australia dalla Somalia negli anni Novanta ed il suo passaporto era stato annullato nel 2015, ma non veniva monitorato in modo attivo dalla polizia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400