Venerdì 16 Novembre 2018 | 09:04

NEWS DALLA SEZIONE

PECHINO
La Corea del Nord espelle cittadino Usa

La Corea del Nord espelle cittadino Usa

 
NEW YORK
California, 63 i morti negli incendi

California, 63 i morti negli incendi

 
ROMA
Kim a test nuova arma ad alta tecnologia

Kim a test nuova arma ad alta tecnologia

 
WASHINGTON
Morta la modella e attrice Kim Porter

Morta la modella e attrice Kim Porter

 
ROMA
Corbyn, senza elezioni sì a referendum

Corbyn, senza elezioni sì a referendum

 
ROMA
Siria: ong, 18 morti in raid Usa su Isis

Siria: ong, 18 morti in raid Usa su Isis

 
WASHINGTON
Khashoggi, sanzioni Usa a dirigenti Riad

Khashoggi, sanzioni Usa a dirigenti Riad

 
LONDRA
May, la mia linea sulla Brexit è giusta

May, la mia linea sulla Brexit è giusta

 
WASHINGTON
California: salgono a 58 vittime roghi

California: salgono a 58 vittime roghi

 
LONDRA
Brexit: deputato chiede sfiducia May

Brexit: deputato chiede sfiducia May

 
WASHINGTON
Trump, indagini Mueller un caos totale

Trump, indagini Mueller un caos totale

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

ROMA

Melbourne, l'Isis rivendica l'attacco

Media, l'aggressore aveva urlato 'Allah Akbar'

Melbourne, l'Isis rivendica l'attacco

ROMA, 9 NOV - L'Isis, tramite la sua agenzia Amaq, ha rivendicato l'attacco di oggi a Melbourne, in Australia. L'accoltellatore, secondo l'agenzia, era uno dei "combattenti" dello Stato islamico. Un testimone oculare aveva raccontato che prima di essere ucciso dalla polizia l'aggressore aveva gradito "Allah Akbar" (Di è il più grande). Secondo il Daily Mail era un terrorista somalo noto alle agenzie anti-terrorismo australiane a livello statale e nazionale e avrebbe avuto legami con gruppi estremisti nordafricani

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400