Mercoledì 24 Ottobre 2018 | 02:33

NEWS DALLA SEZIONE

MAZATLAN (MESSICO)
Uragano Willa, evacuazioni in Messico

Uragano Willa, evacuazioni in Messico

 
WASHINGTON
Khashoggi, da Usa via visto a 21 sauditi

Khashoggi, da Usa via visto a 21 sauditi

 
ROMA
Manovra: Moavero, deciderà il Parlamento

Manovra: Moavero, deciderà il Parlamento

 
GINEVRA
Onu, divieto niqab è una violazione

Onu, divieto niqab è una violazione

 
MOSCA
Accordo per un incontro Putin-Trump

Accordo per un incontro Putin-Trump

 
ROMA
Conte, senza senso rivedere la manovra

Conte, senza senso rivedere la manovra

 
NEW YORK
Midterm: Stephen King attacca Trump

Midterm: Stephen King attacca Trump

 
Bulgaria:madri disabili contro v.premier

Bulgaria:madri disabili contro v.premier

 
RIAD
Khashoggi: Riad, puniremo i responsabili

Khashoggi: Riad, puniremo i responsabili

 
NEW YORK
Trump vedrà Xi Jinping al G20

Trump vedrà Xi Jinping al G20

 
BEIRUT
Iraq: acqua contaminata, bimbi a rischio

Iraq: acqua contaminata, bimbi a rischio

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

Lorde saltò tour, indennizzo fan Israele

Multate attiviste pro-boicottaggio che la convinsero

Lorde saltò tour, indennizzo fan Israele

(ANSAmed) - TEL AVIV, 12 OTT - La cantante Lorde e' stata trascinata suo malgrado in un processo nel tribunale distrettuale di Gerusalemme dove tre fan israeliane hanno chiesto un indennizzo per l'annullamento di un concerto che l'artista doveva tenere a Tel Aviv nel giugno scorso. Le giovani israeliane (Shoshanna Steinbach, Ayelet Werzel e Ahuva Frogel) hanno sostenuto che il forfait era stato determinato da un intervento sulla artista da parte di due neozelandesi (Justine Sachs e Nadia Abu-Shanab) sostenitrici del movimento per il boicottaggio di Israele. Il tribunale di Gerusalemme ha stabilito sulla base della legge israeliana contro il boicottaggio che le tre dovranno essere risarcite con 45 mila shekel, circa 11 mila euro. Ma oggi dalla Nuove Zelanda e' giunta la replica di Sachs e Abu Shenhab: ''Israele - hanno sostenuto - non puo' pretendere di fare da gendarme alle opinioni politiche in tutto il mondo''. Non solo non intendono pagare l'indennizzo, ma ora raccoglieranno adesso fondi a beneficio della striscia di Gaza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400