Domenica 21 Ottobre 2018 | 21:42

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Brasile: migliaia a Rio pro Bolsonaro

Brasile: migliaia a Rio pro Bolsonaro

 
Israele, al via commemorazioni per Rabin

Israele, al via commemorazioni per Rabin

 
BERLINO
Evitò rimpatrio ad afghano, incriminata

Evitò rimpatrio ad afghano, incriminata

 
WASHINGTON
Usa, pronti a colpire missili russi

Usa, pronti a colpire missili russi

 
BERLINO
Germania: 10.000 contro anti-migranti

Germania: 10.000 contro anti-migranti

 
WASHINGTON
Khashoggi: Riad, principe era all'oscuro

Khashoggi: Riad, principe era all'oscuro

 
ROMA
Gorbaciov a Trump, errore uscire da Inf

Gorbaciov a Trump, errore uscire da Inf

 
ROMA
Polonia: amministrative,test per governo

Polonia: amministrative,test per governo

 
KABUL
Afghanistan: chiusi i seggi elettorali

Afghanistan: chiusi i seggi elettorali

 
ISTANBUL
Erdogan, darò dettagli morte Khashoggi

Erdogan, darò dettagli morte Khashoggi

 
LONDRA
Gb sostiene Usa su uscita trattato Mosca

Gb sostiene Usa su uscita trattato Mosca

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

IL CAIRO

Figli di Mubarak arrestati di nuovo

Continua resa dei conti, processo per 'manipolazione in Borsa'

Figli di Mubarak arrestati di nuovo

IL CAIRO, 15 SET - Continua la resa dei conti della Giustizia egiziana con la famiglia dell'ex-presidente egiziano - e per quasi tre decenni autocrate - Hosni Mubarak: la Corte d'assise del Cairo ha deciso l'incarcerazione per i suoi figli, Alaa e Gamal, e cinque altre persone nell'ambito del processo noto sui media come "manipolazione in Borsa". Lo si é appreso nella capitale egiziana. La corte ha aggiornato il processo al 20 ottobre e ha rinviato alla commissione di esperti la sua perizia giudicandola incompleta. L'ex-potenziale 'delfino' Gamal e il 'businessman' Alaa oggi erano in aula e dovrebbero quindi essere stati incarcerati subito. Ai due, nel gennaio 2016, assieme al padre era stata confermata una condanna in un processo per malversazione di fondi destinati ai palazzi presidenziali di Mubarak ma erano stati rilasciati dato dato che avevano già scontato un'incarcerazione in custodia cautelare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400