Venerdì 24 Settembre 2021 | 19:25

NEWS DALLA SEZIONE

BOLOGNA
Zaki: Amnesty, preoccupati e preparati a scenario peggiore

Zaki: Amnesty, preoccupati e preparati a scenario peggiore

 
ROMA
Germania: sondaggio, è testa a testa tra Cdu e Spd

Germania: sondaggio, è testa a testa tra Cdu e Spd

 
GINEVRA
Siria: Onu, oltre 350.000 morti documentati

Siria: Onu, oltre 350.000 morti documentati

 
NEW YORK
Wsj, accordo con Usa, Lady Huawei potrà tornare in Cina

Wsj, accordo con Usa, Lady Huawei potrà tornare in Cina

 
ROMA
Sudafrica: Zuma dimesso da ospedale, sconterà pena a casa

Sudafrica: Zuma dimesso da ospedale, sconterà pena a casa

 
NEW YORK
Di Maio, 2021 anno record export, meglio di Francia-Germania

Di Maio, 2021 anno record export, meglio di Francia-Germania

 
WASHINGTON
Biden, 20 milioni americani hanno diritto a terza dose ora

Biden, 20 milioni americani hanno diritto a terza dose ora

 
SASSARI
Giudice libera Puigdemont, ma dovrà restare in Sardegna

Giudice libera Puigdemont, ma dovrà restare in Sardegna

 
PARIGI
Eliseo, colloquio telefonico tra Macron e Johnson

Eliseo, colloquio telefonico tra Macron e Johnson

 
BRUXELLES
Dodicenne vince causa contro padre no vax, può vaccinarsi

Dodicenne vince causa contro padre no vax, può vaccinarsi

 
MADRID
Puigdemont: protesta vicino al consolato italiano Barcellona

Puigdemont: protesta vicino al consolato italiano Barcellona

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

RABAT

Re Marocco,non mi piace,'giù il palazzo'

Sede rappresentanza di immobiliare stona su lungomare Casablanca

Re Marocco,non mi piace,'giù il palazzo'

RABAT, 26 GEN - Il palazzo "non ha grazia", va abbattuto. Ordine del re. C'è una grana che scuote la città di Casablanca, proprio nel cuore della capitale economica del Marocco. La collera reale si è abbattuta sull'immobile della Compagnie Generale Immobiliere CGI, alla fine della corniche, il lungomare che porta alla Marina della città. Un ordine severo e senza possibilità d'appello che ha quasi completamente demolito a colpi di ruspe l'edificio simbolo della compagnia immobiliare al centro di numerosi scandali. "Non ci è stato dato alcun motivo", spiegano i rappresentanti della Cgi interpellati dai quotidiani in lingua araba.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie