Domenica 21 Ottobre 2018 | 10:06

NEWS DALLA SEZIONE

Afghanistan: 11 civili uccisi da bomba

Afghanistan: 11 civili uccisi da bomba

 
SIDNEY
Meghan cancella un impegno a Sidney

Meghan cancella un impegno a Sidney

 
KABUL
Afghanistan: voto, paura nuovi attacchi

Afghanistan: voto, paura nuovi attacchi

 
CIUDAD HIDALGO (MESSICO)
Migranti: carovana riparte verso gli Usa

Migranti: carovana riparte verso gli Usa

 
CIUDAD HIDALGO (MESSICO)
Carovana di 2mila migranti verso gli Usa

Carovana di 2mila migranti verso gli Usa

 
ROMA
Usa: resti 63 feti in un'agenzia funebre

Usa: resti 63 feti in un'agenzia funebre

 
MANAGUA (NICARAGUA)
Nicaragua: frana su casa, 2 morti

Nicaragua: frana su casa, 2 morti

 
TEL AVIV
Rinviata demolizione villaggio beduino

Rinviata demolizione villaggio beduino

 
WASHINGTON
Usa via da accordo su missili con Russia

Usa via da accordo su missili con Russia

 
WASHINGTON
Trump, onda blu a pezzi in voto midterm

Trump, onda blu a pezzi in voto midterm

 
ROMA
Attaccati 200 seggi in Afghanistan

Attaccati 200 seggi in Afghanistan

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

LONDRA

Spia russa: Gb, 'veleno usato liquido'

Ministero insiste, sostanza di tipo Novichok ma 'in dose minima'

Spia russa: Gb, 'veleno usato liquido'

LONDRA, 17 APR - L'agente nervino usato a Salisbury il 4 marzo per intossicare l'ex spia russa Serghei Skripal e sua figlia Yulia ha contaminato le vittime "in forma liquida": lo afferma oggi il ministero dell'Ambiente britannico sulla base degli ultimi accertamenti, insistendo nell'indicare la sostanza tossica come il letale "Novichok" di scuola sovietica, ma precisando che sarebbe stato adoperato solo "in dose minima". Londra accusa Mosca d'essere dietro l'episodio, mentre la Russia nega e avanza al contrario il sospetto di "una provocazione", tirando in ballo gli apparati d'intelligence britannici e occidentali e citando un'indagine di laboratorio svizzera che ipotizza in alternativa al Novichok l'utilizzo anche del veleno BZ (prodotto da Gb e Usa). Le condizioni della 33enne Yulia Skripal sono state improvvisamente dichiarate in miglioramento nei giorni scorsi e la donna è stata già dimessa dall'ospedale. Dove resta invece suo padre Serghei, 66 anni, le cui condizioni vengono definite adesso di "lenta ripresa".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400