Martedì 23 Ottobre 2018 | 08:58

NEWS DALLA SEZIONE

SYDNEY
Harry e Meghan, arrivati alle isole Fiji

Harry e Meghan, arrivati alle isole Fiji

 
WASHINGTON
Merkel apre all'import di gas da Usa

Merkel apre all'import di gas da Usa

 
NEW YORK
Usa: ordigno in cassetta poste Soros

Usa: ordigno in cassetta poste Soros

 
WASHINGTON
Khashoggi, Trump: un piano andato storto

Khashoggi, Trump: un piano andato storto

 
CITTA' DEL MESSICO
Uragano Willa torna di categoria 4

Uragano Willa torna di categoria 4

 
ROMA
Camerun: Biya vince le presidenziali

Camerun: Biya vince le presidenziali

 
PARIGI
Tribunale boccia la Senna pedonale

Tribunale boccia la Senna pedonale

 
STRASBURGO
Riace: Pe respinge un dibattito in aula

Riace: Pe respinge un dibattito in aula

 
PECHINO
Hong Kong: apre ponte più lungo al mondo

Hong Kong: apre ponte più lungo al mondo

 
LONDRA
Brexit: May, accordo con Ue fatto al 95%

Brexit: May, accordo con Ue fatto al 95%

 
CITTA' DEL MESSICO
Uragano Willa verso le coste del Messico

Uragano Willa verso le coste del Messico

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

DHAHRAN

Siria: capo Lega Araba condanna Iran

Ingerenze straniere e Assad condividono responsabilità crisi

Siria: capo Lega Araba condanna Iran

DHAHRAN, 15 APR - Il regime di Assad e gli "attori internazionali che cercano di raggiungere i loro obiettivi strategici" in Siria condividono la responsabilità del collasso del paese. Lo ha detto il segretario generale della Lega Araba Ahmed Aboul Gheit, al vertice dell'organizzazione in Arabia Saudita. "Le interferenze regionali nelle questioni arabe hanno raggiunto livelli mai visti. A partire dall'interferenza iraniana", ha detto Aboul Gheit, puntando il dito soprattutto sul sostegno di Teheran ai ribelli sciiti Houthi in Yemen. Il leader della Lega Araba ha rilevato che Assad ha una "grande responsabilità" per la crisi siriana, ma ha anche messo in guardia dalle ingerenze straniere. Il monito del capo della Lega Araba arriva il giorno dopo i raid americani, britannici e francesi che hanno colpito l'arsenale chimico di Damasco.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400