Domenica 25 Luglio 2021 | 08:38

Il Biancorosso

Sport
Focolaio tra i giocatori del Bari: predisposto il trasferimento dei 9 positivi

Focolaio tra i giocatori del Bari: predisposto il trasferimento dei 9 positivi

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIl caso
Nardò, in centinaia a ballare senza mascherina: 5 giorni di chiusura per il Ficodindia

Nardò, in centinaia a ballare senza mascherina: 5 giorni di chiusura per il Ficodindia

 
PotenzaAmbiente
Turismo, San Fele ci spera: «Vanno aperte tutte le cascate»

Turismo, San Fele ci spera: «Vanno aperte tutte le cascate»

 
BariL'incendio
Bari, rogo in azienda edile tra San Paolo e zona Stanic

Bari, rogo in azienda edile tra San Paolo e zona Stanic

 
MateraL'accordo
Comuni: firmata intesa Maratea-Matera, programmi comuni

Comuni: firmata intesa Maratea-Matera, programmi comuni

 
Brindisiambiente
Brindisi, serbatoio Edison Gnl: No del Comune è danno per l’ambiente e la Puglia

Brindisi, serbatoio Edison Gnl: No del Comune è danno per l’ambiente e la Puglia

 
TarantoAmbiente
Taranto, video-trappole in azione contro gli incivili

Taranto, video-trappole in azione contro gli incivili

 
BatOra è in cella
Barletta, detenuto ai domiciliari coltivava droga

Barletta, detenuto ai domiciliari coltivava droga

 

i più letti

A Roma

Morfosis, eleganza retrò davanti ai Fori Imperiali

La nuova collezione del brand disegnato da Alessandra Cappiello

Alessandra Cappiello

Alessandra Cappiello

ROMA - Il rigore dei tagli addolcito dalla sinuosità delle linee, l’attenzione ai dettagli, la ricerca del colore come per realizzare un dipinto, tutto concorre a delineare una collezione di un’eleganza ricercata dal gusto retrò, da Morfosis, il marchio disegnato da Alessandra Cappiello, che ha presentato le sue proposte per l’inverno a Palazzo del Gallo a Roma, edificio patrizio di fronte ai Fori Imperiali.

Nella nuova collezione la preziosità dei tessuti e la dolcezza delle forme si incontrano in pantaloni a vita alta e long dress bordati di piume, tailleur giacca e pantaloni, cappotti in alpaca a quadri modello vestaglia o rigidi come i coat maschili, bluse e gonne in eco-pelle pitonata. La palette cromatica si veste dei toni decisi del marrone, nero e bordeaux, mitigati dalle tinte più tenui del grigio e del rosa. La morbidezza del mohair, la matericità dell’eco-pelle sia in variante plissé che in stampa pitone, il rigore del tartan e la luminosità del lurex sintetizzano un concetto di new romantic.

Alessandra Cappiello, fashion designer romana, ha lanciato nel 2004 il marchio Morfosis, che nel 2008 è stato tra i finalisti della quarta edizione del concorso di Altaroma e Vogue Whòs On Next?. Un risultato che l’ha portata a sfilare nelle maggiori capitali della moda, Parigi, Tokyo e Milano.

Mossa dagli studi classici e influenzata dall’arte, in particolar modo dalla nonna pittrice Anna Grauso, la stilista concepisce l’abito come forma di sintesi tra ispirazione e vestibilità.

La scelta del nome Morfosis è legata al significato della parola: la forma quale sintesi e evoluzione d’intuizioni. La metamorfosi è vista come un modo d’interpretare uno stimolo visivo, di concettualizzare un capo.

Le muse ispiratrici della designer sono Elsa Schiaparelli e Madeleine Vionnet.

Il marchio Morfosis è distribuito in Giappone, Usa, Egitto e Regno Unito.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie