Martedì 28 Settembre 2021 | 06:20

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

a policoro

A luglio e agosto la sosta auto
nella zona lido si dovrà pagare

La manovra sulle entrate del primo bilancio del sindaco Mascia

spiaggia a Policoro

di FILIPPO MELE

POLICORO - Dal 1° luglio al 30 agosto parcheggi pubblici a pagamento non custoditi nella zona Lido. Lo ha deciso la Giunta comunale. Il dado è tratto. La manovra sulle entrate del primo bilancio dell’amministrazione guidata dall’ammiraglio Enrico Mascia è fatta: tassa di soggiorno e parcheggi a pagamento al mare. Con la seconda misura molto più “indigeribile” della prima. Nel caso, infatti, anche se si annunciano “sconti”, pagheranno anche i residenti-elettori.

Ma non si diceva che le scelte “impopolari” è meglio farle ad inizio legislatura? Così, ecco quel che ha dichiarato il “motore” delle due decisioni: un tecnico prestato alla politica, il ragioniere-commercialista Giovanni Trifoglio. “Adottare in questo periodo la delibera sui parcheggi a pagamento al lido – ha spiegato l’esponente della Giunta Mascia – non ha motivi politici, ma di tempi di bilancio. Stiamo preparando la manovra sui servizi a domanda individuale. E ci stiamo concentrando sul settore turistico che consideriamo strategico. Tutto sta andando in questa direzione. Sia l’imposta di soggiorno sia i parcheggi a pagamento. Non si possono dare servizi alla comunità, ad esempio più corse dei bus per il mare e bagni pubblici funzionali, senza le risorse necessarie. E la nostra spesa storicizzata per il settore è di solo 70mila euro. La manovra servirà ad aumentare il plafond».

Questo per le grandi linee. Ma, in concreto, cosa è stato previsto? Ancora il nostro interlocutore: «Abbiamo richiamato la precedente delibera dell’amministrazione guidata dal sindaco Rocco Leone poi sospesa nell’ultimo Consiglio comunale prima delle elezioni aumentando, però, i parcheggi a pagamento da 1000 a 1240 e riducendo quelli liberi da 320 ad 80. Nei due mesi di sperimentazione, luglio ed agosto, si pagheranno 0,50 centesimi l’ora, dalle 8 alle 20, con un massimo di 4 euro. Chi vorrà sostare una intera giornata, cioè, pagherà 4 euro. Per i camper le tariffe sono di 0,75 l’ora e 6 euro massimo al giorno. Per il pagamento adotteremo il sistema dei parcometri già usato in molte città. Dai parcheggi contiamo di incassare circa 100 mila euro».

Ed eccoci al “nodo” politico dei residenti. Come sarà sciolto? Trifoglio: «Con un abbonamento agevolato per una sola auto a nucleo familiare». Basterà? Non resta che attendere la specifica determinazione, con acclusa entità dello “sconto”, non riportata in delibera.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie