Domenica 26 Settembre 2021 | 21:12

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

scanzano

Una società evade al fisco
ricavi per 9 milioni di euro

Finanza

SCANZANO JONICO - È sempre tempo di “furbetti” dell’evasione fiscale. Nel caso si tratta di un “evasore totale” scoperto dalle Fiamme gialle del Comando provinciale e segnatamente di quelle della Compagnia di Policoro.

Compagnia che, nel 2017, nel territorio di competenza, ha scoperto 20 aziende sconosciute al fisco accertando ricavi non dichiarati per 9 milioni di euro. Ricavi per i quali non sono state versate imposte. Ma andiamo con ordine. L’ultima operazione ha riguardato un’impresa di Scanzano Jonico, settore dei servizi. La società avrebbe omesso di presentare le dichiarazioni per Imposte dirette, Iva ed Irap per il 2015. Una condotta che ha permesso all’amministratore unico di occultare al fisco ricavi per circa mezzo milione di euro.

Comportamento che non è sfuggito, però, agli uomini della Compagnia “Pistone” che hanno passato al setaccio le movimentazioni bancarie in entrata ed in uscita. E’ stato, ricostruito, così, il volume d’affari dell’azienda ed è stata rilevata la sottrazione al fisco di cospicui ricavi conseguiti dal 2015 ad oggi. È stato rilevato, altresì, come l’amministratore dell’impresa avesse eseguito le ritenute dai dipendenti per conto dell’Inps omettendone, però, il versamento. Omissione che costituisce un danno visibile per il dipendente ed una frode ai danni dell’Ente previdenziale che, da un lato ha una diminuzione di entrate, dall’altro risulta gravato dall’aumento delle pensioni minime ed all’allungamento dell’età pensionabile.

Le verifiche, durate 5 mesi, però, hanno permesso di qualificare l’“evasore totale” con le procedure sanzionatorie e di recupero già avviate con la segnalazione all’Agenzia delle entrate, Direzione provinciale di Matera. Notizia di reato, infine, è stata inoltrata alla Procura della Repubblica in merito all’omessa presentazione della dichiarazione ed omesso versamento delle ritenute Inps insieme alla richiesta di sequestro finalizzata alla confisca dei valori corrispondenti alle imposte evase.[fi.me.]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • revisore

    19 Gennaio 2018 - 19:27

    Che bello! Ora che portano l'IRPEF al 23% con la taumaturgica Flat tax questa azienda pagherà fino all'ultimo centesimo di tasse.Sicuro!

    Rispondi

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie