Mercoledì 17 Luglio 2019 | 13:26

NEWS DALLA SEZIONE

dalla Polizia stradale
Sfruttava 5 albanesi irregolari come braccianti: denunciato 61enne nel Materano

Sfruttava 5 albanesi irregolari come braccianti: denunciato 61enne nel Materano

 
L'omicidio
Pastore nel Materano, killer condannato a 26 anni di carcere

Pastore ucciso nel Materano, killer condannato a 26 anni

 
Una coppia di 31enni
Matera, vendevano cocaina ed eroina ai tossici della città, compresi minorenni: 2 arresti

Matera, vendevano cocaina ed eroina ai tossicodipendenti della città, compresi minori: 2 arresti

 
I dati
Matera, boom di turisti già nel 2018

Matera, boom di turisti già nel 2018

 
Il caso
Fiamme nelle campagne del Materano: distrutti 50 ettari

Fiamme nelle campagne del Materano: distrutti 50 ettari di bosco

 
Inquinamento
Matera, schiuma biancastra nella Gravina

Matera, schiuma biancastra nella Gravina

 
Il caso
Basilicata, un miliardo e 800 milion: ecco il tesoro del petrolio

Basilicata, un miliardo e 800 milioni: ecco il tesoro del petrolio

 
Operazione dei carabinieri
Nova Siri: bazar della droga in un garage e un magazzino, 4 arresti

Nova Siri: bazar della droga in un garage e un magazzino, 4 arresti

 
L'annuncio
Matera: da settembre arriva il test di screening prenatale, un prelievo per rilevare anomalie

Matera: da settembre arriva il test di screening prenatale, un prelievo per rilevare anomalie

 
L'annuncio
James Bond: ad agosto il set del nuovo film arriva a Matera

James Bond: ad agosto il set del nuovo film arriva a Matera

 
A marconia (Mt)
Era ricercato da marzo: carabiniere fuori servizio intercetta pregiudicato e lo fa arrestare

Era ricercato da marzo: carabiniere fuori servizio intercetta pregiudicato e lo fa arrestare

 

Il Biancorosso

Oggi amichevole con la FiorentinaCornacchini darà spazio a tutti

Oggi amichevole con la Fiorentina, Cornacchini darà spazio a tutti

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIl processo
Galugnano, scontro treni Fse: macchinista condannato a 1 anno e 8 mesi

Galugnano, scontro treni Fse: macchinista condannato a 1 anno e 8 mesi

 
BatSicurezza e piano traffico
Jova Beach Party, sindaco di Barletta: «Grande occasione per la città»

Jova Beach Party, sindaco di Barletta: «Grande occasione per la città»

 
TarantoCresce l'attesa
Manduria, tartaruga deposita 100 uova in spiaggia

Manduria, tartaruga deposita 100 uova in spiaggia

 
BrindisiNel brindisino
Mesagne, picchia e minaccia la madre, impedendole di uscire o ricevere visite: una 41enne in libertà vigilata

Mesagne, picchia e minaccia la madre, impedendole di uscire o ricevere visite: una 41enne in libertà vigilata

 
Materadalla Polizia stradale
Sfruttava 5 albanesi irregolari come braccianti: denunciato 61enne nel Materano

Sfruttava 5 albanesi irregolari come braccianti: denunciato 61enne nel Materano

 
BariDal 20 al 28 luglio
Light Festival: ad Alberobello la luce «disegna» sui trulli

Light Festival: ad Alberobello la luce «disegna» sui trulli

 
FoggiaOperazione Rodolfo
Mafia e estorsione a imprenditori agricoli: in carcere 3 esponenti clan foggiani

Foggia, mafia e estorsione a imprenditori agricoli: in carcere 3 esponenti clan

 
PotenzaDai carabinieri
Merce pagata e mai consegnata: 4 denunce nel Potentino per truffe online

Merce pagata e mai consegnata: 4 denunce nel Potentino per truffe online

 

i più letti

fabbrica di jesce

Ferrosud, al lavoro
su un doppio binario

Uscita dal concordato preventivo e impianto stoccaggio

Ferrosud, al lavoro  su un doppio binario

di Donato Mastrangelo

MATERA - La commessa per 30 carrozze, già acquisita nei mesi scorsi e che permetterà alla Ferrodus la continuità lavorativa fino al 31 dicembre 2018, non lascia dormire sonni tranquilli alle organizzazioni sindacali.

Incassato questo risultato rilevante, infatti, che ha comunque consentito la ripresa produttiva a pieno regime con l’impiego di tutta la forza lavoro, i sindacati tengono alta la guardia in considerazione del fatto che l’azienda di materiale rotabile situata nell’area industriale di Jesce, è in ogni caso alle prese con la procedura del concordato preventivo. In questo scenario, ovviamente, dare linfa al piano industriale speditamente non è agevole, tanto più che le leggi del mercato sono vincolate al fattore tempo.

«È chiaro afferma Maurizio Girasole, segretario regionale della Fiom Cgil - che l’impegno dei sindacati è quello di puntare ad un efficace programma di rilancio produttivo di uno degli stabilimenti che hanno segnato la storia industriale della città dei Sassi. Come già ribadito lo scorso marzo in un comunicato dalla Fiom Cgil e da Fim Cisl, la commessa dlle trenta carrozze rappresenta per Ferrosud una vera e propria boccata d’ossigeno. Nel frattempo, però, il nostro lavoro è proseguito alla ricerca di soluzioni finalizzate ad assicurare all’azienda ulteriore solidità sul piano produttivo ed occupazionale».

A questo proposito - prosegue l’esponente sindacale della Fiom - solleciteremo un nuovo incontro al Ministero dello sviluppo economico per approfondire gli aspetti legati alle prospettive future della Ferrosud. Oltre al tavolo romano e, dunque, ai nodi da sciogliere sulla procedura concordataria, sarà importante riprendere un confronto con la Regione Basilicata e, prima ancora, presumibilmente entro la fine di maggio, un incontro in Confindustria con l’azienda».

Sta prendendo sempre più quota, a tal proposito, l’ipotesi di poter contare, all’interno dell’area produttiva della fabbrica di Jesce, di un segmento dedicato alla messa in sicurezza per la demolizione, il recupero di materiali e la rottamazione di vagono non più utilizzabili. «La Ferrosud - afferma Girasole - ha i requisiti per poter svolgere questa tipologia di attività, fermo restando tutte le procedure autorizzative necessarie a poter realizzare un’area da adibire allo stoccaggio di veicoli ferroviari. Questo tipo di intervento permetterebbe di incrementare i livelli produttivi con evidente beneficio per i dipendenti. Nel frattempo - conclude il segretario regionale della Fiom Cgil - è opportuno continuare a tenere i riflettori accessi su Ferrosud con una visione strategica che vada oltre il 2018».

Negli ultimi anni, Ferrosud, ha vissuto vicende turbolente a cause di reiterate crisi produttive e di assetti aziendali che non sono stati in grado di pianificare piani industriali in grado di assicurare all’azienda una adeguata competitività sui mercati, a differenza di quanto invece era accaduto in passato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie