Domenica 19 Settembre 2021 | 18:54

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Tra mobilità sostenibile, cultura e turismo

Matera e Bari più vicine
l'alleanza porta al 2019

di Enzo Fontanarosa

MATERA - È un rapporto mai interrotto tra territori che la storia, e dunque non solo per contiguità geografica, ha sempre tenuto vivi. È in questa ottica, pertanto, che tra le Amministrazioni comunali di Matera e Bari e la Città Metropolitana di Bari, si è formalizzata ieri una alleanza per la definizione e la realizzazione di strategie e progetti tesi allo sviluppo urbano e territoriale integrato a sostegno della Capitale Europea della Cultura 2019. È stato, così, siglato un protocollo d’intesa che nelle intenzioni dei firmatari vuole essere da subito operativo, come hanno sottolineato i sindaci Raffaello De Ruggieri e Antonio Decaro (Bari) e la Consigliera delegata ai Beni culturali della Città Metropolitana, Francesca Pietroforte. All’incontro, svoltosi ieri nella sala “Mandela” del Municipio, hanno partecipato, inoltre, anche sindaci e amministratori dei Comuni di Altamura, Bitetto, Bitonto, Poggiorsini, Gravina in Puglia, Gioia del Colle.

«L’intesa che abbiamo sottoscritto vuole realizzare un ponte tra le nostre città che si fonda sulle idee, sulle relazioni tra i nostri territori e che dovrà articolarsi con attività e iniziative basate su tre temi fondamentali: la mobilità sostenibile, la cultura e il turismo e i servizi per le città intelligenti – ha sottolineato il sindaco Decaro –. Le nostre aree, pertanto, possono servire a Matera in ottica di sviluppo, allo stesso modo in cui Matera serve all’area metropolitana di Bari». Ha motivato la presenza degli altri «sindaci dei Comuni che si incontrano nel tragitto tra Bari e Matera proprio a testimonianza che il nostro obiettivo è costruire un’unica squadra e giocare insieme la partita di Matera 2019».

Dal canto suo, il sindaco De Ruggieri ha messo in risalto come si possa, formalizzando un’alleanza «fra la città di Matera e Bari e la sua area metropolitana, contribuire alla costruzione di un pezzo di Mezzogiorno che funziona. E questo, può avvenire proprio perché si uniscono energie, azioni e visioni comuni. Insieme, pertanto, si andranno a tracciare e a realizzare i progetti comuni. Del resto, a Matera ha occorre poter contare su un sistema di rapide comunicazioni con la Puglia, tramite ferrovia aeroporto e porto di Bari. E questo perché si deve far sì che i Comuni diventino produttori di imprenditori, non solo di servizi. È chiaro che si deve fare in modo di favorire gli investimenti. Matera deve essere attraente e attrattiva allo stesso tempo».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie