Domenica 28 Febbraio 2021 | 14:15

NEWS DALLA SEZIONE

Lotta al virus
Vaccini, l'appello del sindaco di Matera a Bardi: «serve accelerazione»

Vaccini, l'appello del sindaco di Matera a Bardi: «serve accelerazione»

 
Il caso
Stalking, lesioni all'ex moglie: obbligo di dimora a Matera

Stalking, lesioni all'ex moglie: obbligo di dimora a Matera

 
La polemica
Matera, addetto stampa al Comune: Odg e Assostampa contro scelta «selettiva»

Matera, addetto stampa al Comune: Odg e Assostampa contro scelta «selettiva»

 
Gli episodi andavano avanti dal 2016
Impediva alla compagna di uscire di casa e la picchiava: arrestato a Matera

Impediva alla compagna di uscire di casa e la picchiava: arrestato a Matera

 
GdF
Matera, ha fatto fallire 5 società: arrestato imprenditore

Matera, ha fatto fallire 5 società: arrestato imprenditore

 
Il virus
Covid 19, virus dilaga a Montescaglioso: coprifuoco anticipato alle 20

Covid 19, virus dilaga a Montescaglioso: coprifuoco anticipato alle 20

 
indagini dei CC
Matera, spaccio di droga tra minorenni e studenti: nei guai 8 baby pusher

Matera, spaccio di droga tra minorenni e studenti: nei guai 8 baby pusher

 
Contagi
Coronavirus, a Matera positivo collaboratore vescovo, chiusi uffici

Coronavirus, a Matera positivo collaboratore vescovo, chiusi uffici

 
Il virus
Covid 19, il sindaco di Matera: «Aumento casi dovuto a imprudenza»

Covid 19, il sindaco di Matera: «Aumento casi dovuto a imprudenza»

 

Il Biancorosso

Serie C
Nel derby di Puglia, Il Bari in 10 batte il Foggia 1-0: segna il bomber Cianci

Nel derby di Puglia, Il Bari in 10 batte il Foggia 1-0: segna il bomber Cianci

 

NEWS DALLE PROVINCE

Barila decisione
Policlinico Bari, non c’è più rischio legionella: dissequestrati i due edifici

Policlinico Bari, non c’è più rischio legionella: chiesto dissequestro edifici

 
BatL'emergenza
Andria, vigile scrive alla sindaca: «Non ce la faccio più contro gli assembramenti»

Andria, vigile scrive alla sindaca: «Non ce la faccio più contro gli assembramenti»

 
FoggiaControlli dei CC
S.Giovanni Rotondo, in auto con cocaina e marijuana: nei guai un 25enne incensurato

S.Giovanni Rotondo, in auto con cocaina e marijuana: 25enne incensurato nei guai

 
Potenzala protesta
Potenza, appeso striscione contro ministro Speranza in via Vaccaro

Potenza, appeso striscione contro ministro Speranza in via Vaccaro

 
LecceL'emergenza
Lecce, paziente positivo al Covid: chiude Neurologia al Vito Fazzi

Lecce, paziente positivo al Covid: chiude Neurologia al Vito Fazzi

 
TarantoIl caso
Taranto, spara per errore all'amico: 20enne si consegna in Questura, arrestato

Taranto, spara per errore all'amico: 20enne si consegna in Questura, arrestato

 
Covid news h 24Lotta al virus
Vaccini, l'appello del sindaco di Matera a Bardi: «serve accelerazione»

Vaccini, l'appello del sindaco di Matera a Bardi: «serve accelerazione»

 
BrindisiIl ricordo
Brindisi, 30 anni fa lo sbarco degli albanesi: in teatro uno spettacolo in streaming

Brindisi, 30 anni fa lo sbarco degli albanesi: in teatro uno spettacolo in streaming

 

Bernalda, accoltellano uomo finiscono in carcere 2 fratelli

Bernalda, accoltellano uomo finiscono in carcere 2 fratelli
BERNALDA - Due fratelli di Beralda sono stati arrestati dai Carabinieri con l'accusa di tentato omicidio: i due avrebbero ferito gravemente a coltellate ieri sera un uomo con il qale esistono vecchi dissapori. Tutto è iniziato poco dopo le 20.30 quando è giunta una segnalazione di una aggressione per strada: mentre i militari intervenivano, giungeva una telefonata dalla locale guardia medica che segnalava l'arrivo di un ferito con diverse lesioni da arma da taglio (localizzate al torace) tanto da disporne il trasfermento d'urgenza al San Carlo di Potenza dove è stato ricoverato in gravi condizioni per la lesione di un polmone.

Le immediate indagini, ascoltando alcuni testimoni e visionando alcune telecamere, consentivano di risalire ai presunti aggressori: uno dei due, quasi spontaneamente, si presentava ai carabinieri assumendosi la responsabilità del ferimento e consegnando il coltello utilizzato.
Tuttavia la versione non ha convinto i carabinieri che, confrontando anche le dichiarazioni del ferito, hanno scoperto che tra i due fratelli e la vittima vi erano ruggini passate spesso culminate in aggressioni fisiche. Da qui la decisione di rinchiudere in carcere i due fratelli.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie