Domenica 28 Febbraio 2021 | 14:37

NEWS DALLA SEZIONE

Lotta al virus
Vaccini, l'appello del sindaco di Matera a Bardi: «serve accelerazione»

Vaccini, l'appello del sindaco di Matera a Bardi: «serve accelerazione»

 
Il caso
Stalking, lesioni all'ex moglie: obbligo di dimora a Matera

Stalking, lesioni all'ex moglie: obbligo di dimora a Matera

 
La polemica
Matera, addetto stampa al Comune: Odg e Assostampa contro scelta «selettiva»

Matera, addetto stampa al Comune: Odg e Assostampa contro scelta «selettiva»

 
Gli episodi andavano avanti dal 2016
Impediva alla compagna di uscire di casa e la picchiava: arrestato a Matera

Impediva alla compagna di uscire di casa e la picchiava: arrestato a Matera

 
GdF
Matera, ha fatto fallire 5 società: arrestato imprenditore

Matera, ha fatto fallire 5 società: arrestato imprenditore

 
Il virus
Covid 19, virus dilaga a Montescaglioso: coprifuoco anticipato alle 20

Covid 19, virus dilaga a Montescaglioso: coprifuoco anticipato alle 20

 
indagini dei CC
Matera, spaccio di droga tra minorenni e studenti: nei guai 8 baby pusher

Matera, spaccio di droga tra minorenni e studenti: nei guai 8 baby pusher

 
Contagi
Coronavirus, a Matera positivo collaboratore vescovo, chiusi uffici

Coronavirus, a Matera positivo collaboratore vescovo, chiusi uffici

 
Il virus
Covid 19, il sindaco di Matera: «Aumento casi dovuto a imprudenza»

Covid 19, il sindaco di Matera: «Aumento casi dovuto a imprudenza»

 

Il Biancorosso

Serie C
Nel derby di Puglia, Il Bari in 10 batte il Foggia 1-0: segna il bomber Cianci

Nel derby di Puglia, il Bari in 10 batte il Foggia 1-0: segna il bomber Cianci

 

NEWS DALLE PROVINCE

Barila decisione
Policlinico Bari, non c’è più rischio legionella: dissequestrati i due edifici

Policlinico Bari, non c’è più rischio legionella: chiesto dissequestro edifici

 
BatL'emergenza
Andria, vigile scrive alla sindaca: «Non ce la faccio più contro gli assembramenti»

Andria, vigile scrive alla sindaca: «Non ce la faccio più contro gli assembramenti»

 
FoggiaControlli dei CC
S.Giovanni Rotondo, in auto con cocaina e marijuana: nei guai un 25enne incensurato

S.Giovanni Rotondo, in auto con cocaina e marijuana: 25enne incensurato nei guai

 
Potenzala protesta
Potenza, appeso striscione contro ministro Speranza in via Vaccaro

Potenza, appeso striscione contro ministro Speranza in via Vaccaro

 
LecceL'emergenza
Lecce, paziente positivo al Covid: chiude Neurologia al Vito Fazzi

Lecce, paziente positivo al Covid: chiude Neurologia al Vito Fazzi

 
TarantoIl caso
Taranto, spara per errore all'amico: 20enne si consegna in Questura, arrestato

Taranto, spara per errore all'amico: 20enne si consegna in Questura, arrestato

 
Covid news h 24Lotta al virus
Vaccini, l'appello del sindaco di Matera a Bardi: «serve accelerazione»

Vaccini, l'appello del sindaco di Matera a Bardi: «serve accelerazione»

 
BrindisiIl ricordo
Brindisi, 30 anni fa lo sbarco degli albanesi: in teatro uno spettacolo in streaming

Brindisi, 30 anni fa lo sbarco degli albanesi: in teatro uno spettacolo in streaming

 

«Se mi denunci ti impicco e ti dò in pasto ai cani» Pisticci, arrestato africano

«Se mi denunci ti impicco e ti dò in pasto ai cani» Pisticci, arrestato africano
PISTICCI - Un immigrato africano, in possesso di regolare permesso di soggiorno, è stato arrestato dalla Polizia per violenza privata, maltrattamenti in famiglia aggravati e sequestro di persona, commessi ai danni della moglie, della sua stessa nazionalità.
L'arresto è l'epilogo di una attività di indagine del Commissariato di Pisticci sulla situazione di gravi violenze consumate tre le mura familiari, in un'abitazione di una frazione di Pisticci. Giunti sul posto, gli agenti hanno trovato la donna, con una neonata di appena 15 giorni di vita, entrambi bisognose di cure mediche che il marito impediva. L'africano non ha esitato a kinacciare la consort davanti agli agenti minacciando di impiccarla e darla in pasto ai cani se fosse uscita di casa per andare in ospedale e denunciarlo. 

L’uomo è stato calmato e condotto negli uffici del Commissariato. Nel frattempo è stata fatta arrivare un’autoambulanza che ha trasportato la mamma 
e la figlioletta all’ospedale di Policoro. I sanitari hanno giudicato la piccola in buone condizioni di salute mentre sulla donna hanno riscontrato lividi e 
cicatrici, segni evidenti delle aggressioni subite. E’ emerso così che la donna, a cui il marito aveva sottratto il passaporto e altri documenti personali, da quando è in Italia, cioè da oltre un anno, veniva da questi picchiata tutti i giorni e per i motivi più futili. L’uomo le impediva di uscire di casa senza la sua autorizzazione e se non ubbidiva era costretta a subire ancor più le ire violente del marito, per cui di fatto viveva segregata in casa.

Pur ammettendo la sua triste condizione, la donna non ha voluto comunque denunciare il marito.Data tuttavia la gravità della vicenda e i riscontri rilevati dagli investigatori, su disposizione dell’A.G., l’uomo è stato sottoposto agli arresti domiciliari. La vittima, invece, con la collaborazione dei servizi sociali del Comune di Pisticci, è ora ospitata con la sua bambina in una casa famiglia, dove potrà stare al sicuro e ricevere l’assistenza materiale e psicologica di cui ha bisogno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie