Venerdì 03 Aprile 2020 | 23:20

NEWS DALLA SEZIONE

Il virus
Coronavirus, guarito il Prefetto di Matera: dimesso dall'ospedale

Coronavirus, guarito il Prefetto di Matera: dimesso dall'ospedale

 
emergenza coronavirus
Matera, presentate 730 domande per buoni pasto

Matera, presentate 730 domande per buoni pasto

 
emergenza coronavirus
Matera, il sindaco: «Separare i contagiati dalle famiglie»

Matera, il sindaco: «Separare i contagiati dalle famiglie»

 
lieto fine
Matera, si era allontanata da casa famiglia oltre un mese fa: ritrovata 16enne

Matera, si era allontanata da casa famiglia oltre un mese fa: ritrovata 16enne

 
solidarietà
Matera, 5mila mascherine donate all'ospedale Madonna delle Grazie

Matera, 5mila mascherine donate all'ospedale Madonna delle Grazie

 
L'ordinanza
Matera, ordinato sgombero edifici inagibili in zona centrale

Matera, ordinato sgombero edifici inagibili in zona centrale

 
nel Materano
Tricarico, nella struttura riabilitativa Don Gnocchi 40 casi di Coronavirus

Tricarico, nella struttura riabilitativa Don Gnocchi 40 casi di Coronavirus

 
speculazione
Emergenza Coronavirus, a Matera sindacati denunciano aumento prezzo beni di prima necessità

Emergenza Coronavirus, a Matera sindacati denunciano aumento prezzo beni di prima necessità

 
controlli
Matera, a spasso con l'eroina: arrestato pusher

Matera, a spasso con l'eroina: arrestato pusher

 
regione basilicata
Coronavirus, ordinanza di Bardi chiude i comuni di Tricarico, Irsina e Grassano

Coronavirus, ordinanza di Bardi chiude i comuni di Tricarico, Irsina e Grassano

 
A Metaponto di Bernalda
Bimbo di 3 anni scompare nel nulla: scattano le ricerche nel Materano

Trovato morto nel fiume bimbo di 3 anni scomparso nel Materano, divorato dal fango Due giorni di lutto cittadino

 

Il Biancorosso

emergenza coronavirus
Bari calcio, video di ex giocatori biancorossi per aiutare chi ha bisogno

Bari calcio, video di ex giocatori biancorossi per aiutare chi ha bisogno

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa ricerca
Emergenza Covid 19, positivi gli studi fatti dall'Oncologico di Bari sui test rapidi

Emergenza Covid 19, positivi gli studi fatti dall'Oncologico di Bari sui test rapidi

 
BrindisiIl caso
Covid 19, rubano alimenti donati alla Caritas di Brindisi: ritrovati in poche ore

Covid 19, rubano alimenti donati alla Caritas di Brindisi: ritrovati in poche ore

 
MateraIl virus
Coronavirus, guarito il Prefetto di Matera: dimesso dall'ospedale

Coronavirus, guarito il Prefetto di Matera: dimesso dall'ospedale

 
FoggiaLo scatto virale
Carabiniere dona mascherina ad anziana in fila alla Posta nel Foggiano

Carabiniere dona mascherina ad anziana in fila alla Posta nel Foggiano

 
TarantoSolidarietà
Covid 19, Gdf consegna 10mila mascherine ad Asl Taranto

Covid 19, Gdf consegna 10mila mascherine ad Asl Taranto

 
LecceLa novità
Nel parco sboccia il Fiordaliso di Punta Pizzo

Gallipoli, nel parco sboccia il fiordaliso di «Punta Pizzo»

 
BatL'idea - consegna a domicilio
«Niente abbracci? Allora: Damm nu ves»

«Niente abbracci? Allora: Damm nu ves»

 

i più letti

«Se mi denunci ti impicco e ti dò in pasto ai cani» Pisticci, arrestato africano

«Se mi denunci ti impicco e ti dò in pasto ai cani» Pisticci, arrestato africano
PISTICCI - Un immigrato africano, in possesso di regolare permesso di soggiorno, è stato arrestato dalla Polizia per violenza privata, maltrattamenti in famiglia aggravati e sequestro di persona, commessi ai danni della moglie, della sua stessa nazionalità.
L'arresto è l'epilogo di una attività di indagine del Commissariato di Pisticci sulla situazione di gravi violenze consumate tre le mura familiari, in un'abitazione di una frazione di Pisticci. Giunti sul posto, gli agenti hanno trovato la donna, con una neonata di appena 15 giorni di vita, entrambi bisognose di cure mediche che il marito impediva. L'africano non ha esitato a kinacciare la consort davanti agli agenti minacciando di impiccarla e darla in pasto ai cani se fosse uscita di casa per andare in ospedale e denunciarlo. 

L’uomo è stato calmato e condotto negli uffici del Commissariato. Nel frattempo è stata fatta arrivare un’autoambulanza che ha trasportato la mamma 
e la figlioletta all’ospedale di Policoro. I sanitari hanno giudicato la piccola in buone condizioni di salute mentre sulla donna hanno riscontrato lividi e 
cicatrici, segni evidenti delle aggressioni subite. E’ emerso così che la donna, a cui il marito aveva sottratto il passaporto e altri documenti personali, da quando è in Italia, cioè da oltre un anno, veniva da questi picchiata tutti i giorni e per i motivi più futili. L’uomo le impediva di uscire di casa senza la sua autorizzazione e se non ubbidiva era costretta a subire ancor più le ire violente del marito, per cui di fatto viveva segregata in casa.

Pur ammettendo la sua triste condizione, la donna non ha voluto comunque denunciare il marito.Data tuttavia la gravità della vicenda e i riscontri rilevati dagli investigatori, su disposizione dell’A.G., l’uomo è stato sottoposto agli arresti domiciliari. La vittima, invece, con la collaborazione dei servizi sociali del Comune di Pisticci, è ora ospitata con la sua bambina in una casa famiglia, dove potrà stare al sicuro e ricevere l’assistenza materiale e psicologica di cui ha bisogno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie