Lunedì 22 Luglio 2019 | 05:22

NEWS DALLA SEZIONE

Il convegno
Confindustria, Boccia a Matera: «Siamo la seconda manifattura d’Europa»

Confindustria, Boccia a Matera: «Siamo la seconda manifattura d’Europa»

 
Il progetto
Huwaei sbarca all'Università della Basilicata: in arrivo una sede Academy

Huawei sbarca all'Università della Basilicata: in arrivo una sede Academy

 
Heroes Pride
Matera si prepara al suo primo Pride tra attese e polemiche

Matera si prepara al suo primo Pride tra attese e polemiche

 
Nel Materano
Ricercato in Kazakistan, polizia lo arresta in vacanza a Policoro

Ricercato in Kazakistan, polizia lo arresta in vacanza a Policoro

 
dalla Polizia stradale
Sfruttava 5 albanesi irregolari come braccianti: denunciato 61enne nel Materano

Sfruttava 5 albanesi irregolari come braccianti: denunciato 61enne nel Materano

 
L'omicidio
Pastore nel Materano, killer condannato a 26 anni di carcere

Pastore ucciso nel Materano, killer condannato a 26 anni

 
Una coppia di 31enni
Matera, vendevano cocaina ed eroina ai tossici della città, compresi minorenni: 2 arresti

Matera, vendevano cocaina ed eroina ai tossicodipendenti della città, compresi minori: 2 arresti

 
I dati
Matera, boom di turisti già nel 2018

Matera, boom di turisti già nel 2018

 
Il caso
Fiamme nelle campagne del Materano: distrutti 50 ettari

Fiamme nelle campagne del Materano: distrutti 50 ettari di bosco

 
Inquinamento
Matera, schiuma biancastra nella Gravina

Matera, schiuma biancastra nella Gravina

 

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Cornacchini aspetta altri rinforziIl Bari va a caccia di difensori

Cornacchini aspetta altri rinforzi
Il Bari va a caccia di difensori

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIgiene urbana
Bari, stop ai rifiuti nelle piazze della movida: Amiu in azione dalle 23 alle 3

Bari, stop ai rifiuti nelle piazze della movida: Amiu in azione dalle 23 alle 3

 
LecceIl ritrovamento
A Porto Cesareo trovati 3 proiettili di artiglieria dell’ultima guerra

A Porto Cesareo trovati 3 proiettili di artiglieria dell’ultima guerra

 
Batil salvataggio
Margherita di Savoia, tartaruga incastrata in una boa: salvata dal 118 in idromoto

Margherita di Savoia, tartaruga incastrata in una boa: salvata dal 118 in idromoto

 
FoggiaIl premio
Vieste Archeofilm: vince Nicolò Bongiorno, figlio di Mike

Vieste Archeofilm: vince Nicolò Bongiorno, figlio di Mike

 
HomeLa scoperta
Brindisi, tre migranti trovati semi asfissiati in cella frigo su tir

Brindisi, tre migranti trovati semi asfissiati in cella frigo su tir

 
MateraIl convegno
Confindustria, Boccia a Matera: «Siamo la seconda manifattura d’Europa»

Confindustria, Boccia a Matera: «Siamo la seconda manifattura d’Europa»

 
PotenzaL'operazione
Basilicata, lotta allo spaccio, controlli dei cc: 5 denunciati

Basilicata, lotta allo spaccio, controlli dei cc: 5 denunciati

 
HomeL'allarme
La Xylella avanza, Coldiretti: «altri 366 ulivi infetti tra Taranto e Brindisi»

La Xylella avanza, Coldiretti: «altri 366 ulivi infetti tra Taranto e Brindisi»

 

i più letti

Indiscrezioni: Al Pacino a Matera per un film su Giulio Cesare

Indiscrezioni: Al Pacino a Matera per un film su Giulio Cesare
MATERA - Al momento è solo un’indiscrezione, ma la conferma, se tutto andrà per il verso giusto, potrebbe arrivare nel giro di settimane se non di giorni. Matera si appresta ad ospitare una nuova produzione holliwoodiana con una star di primissimo piano a livello mondiale. Un ruolo per il quale si farebbe il nome del «mostro sacro» Al Pacino.
Al progetto starebbe lavorando un team internazionale, con un ruolo chiave di un veterano dell’in - dustria cinematografica, italiano ma molto attivo a Hollywood. E potrebbe portare dei ritorni di operatori del settore che già hanno consentito la realizzazione del «La passione di Cristo» di Mel Gibson.

Il film dovrebbe essere un altro classico, un «Giulio Cesare» che rappresenta un pezzo forte del cinema classico e, al tempo stesso, un personaggio a cui il protagonista di «il padrino» è molto legato. La sua formazione teatrale lo ha portato a misurarsi sul palcoscenico, nel lontano 1988, col «Giulio Cesare», spettacolo per il quale vinse anche un premio. E Giulio Cesare può essere definito uno dei «pallini» dell’attore italo americano che lo cita spesso e lo ha fatto anche di recente (un caso?) in un’intervista rilasciata al settimanale L’Espresso per ripercorrere i suoi 75 anni. «A - volte ti dimentichi le battute o le ripeti, oppure - mi è capitato anche questo - stai facendo Amleto e ti metti a recitare Giulio Cesare».

E anche se, ovviamente, non è dato sapere se e quanto l’eventuale copione da girare a matera attingerebbe dai testi di Shakespeare, è certo che Al Pacino abbia una vera e propria passione per i personaggi riletti dal grande drammaturgo inglese Allo stesso modo, è nota quanto dichiarata la passione del protagonista di «Scarface» per l’Italia. Un legame forte, testimoniato dal suo stesso nome: Alfredo James Pacino, questo il suo nome per intero, impostogli il 25 aprile 1940 quando nacque a New York, nella popolare zona di East Harlem, ma da genitori entrambi di origine siciliane. Un’origine, quella italiana, che Al non vive solo come dato storico, ma come appartenenza, al punto da aver dichiarato più volte di «sentirsi a casa» quando viene in Italia e di aver trasmesso questa stessa sensazione anche a suo figlio.

Anche il tema della sua appartenenza all’Italia è stato un tema portante dell’intervista concessa all’Espresso in occasione dei suoi 75 anni, parlando dell’emeozione di quando recitò la prima volta in Italia, a Spoleto, del ritorno nella terra dei suoi avi, la Sicilia, per girare il Padrino. «Mi sono sentito a casa - ha detto E lo stesso è successo a mio figlio, che adesso ha 14 anni. Ne aveva dieci quando siamo andati in Italia assieme, è stato bello e commovente: non voleva più andare via. Mi sento a casa, ripeteva. Siamo a casa, papà». Adesso, il premio Oscar potrebbe prendere «casa» per un po’ tra i Sassi. E pare che per invogliarlo la produzione avrebbe messo in campo, per la realizzazione della pellicola, un budget doppio rispetto a quello già consistente speso per realizzare «La passione di Cristo» di Mel Gibson a Matera. Un elemento, questo, decisamente meno aulico rispetto all’approdo di un’altra megaproduzione della «fabbrica delle stelle», ma ugualmente interessante per Matera.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie