Domenica 21 Luglio 2019 | 18:53

NEWS DALLA SEZIONE

Il convegno
Confindustria, Boccia a Matera: «Siamo la seconda manifattura d’Europa»

Confindustria, Boccia a Matera: «Siamo la seconda manifattura d’Europa»

 
Il progetto
Huwaei sbarca all'Università della Basilicata: in arrivo una sede Academy

Huawei sbarca all'Università della Basilicata: in arrivo una sede Academy

 
Heroes Pride
Matera si prepara al suo primo Pride tra attese e polemiche

Matera si prepara al suo primo Pride tra attese e polemiche

 
Nel Materano
Ricercato in Kazakistan, polizia lo arresta in vacanza a Policoro

Ricercato in Kazakistan, polizia lo arresta in vacanza a Policoro

 
dalla Polizia stradale
Sfruttava 5 albanesi irregolari come braccianti: denunciato 61enne nel Materano

Sfruttava 5 albanesi irregolari come braccianti: denunciato 61enne nel Materano

 
L'omicidio
Pastore nel Materano, killer condannato a 26 anni di carcere

Pastore ucciso nel Materano, killer condannato a 26 anni

 
Una coppia di 31enni
Matera, vendevano cocaina ed eroina ai tossici della città, compresi minorenni: 2 arresti

Matera, vendevano cocaina ed eroina ai tossicodipendenti della città, compresi minori: 2 arresti

 
I dati
Matera, boom di turisti già nel 2018

Matera, boom di turisti già nel 2018

 
Il caso
Fiamme nelle campagne del Materano: distrutti 50 ettari

Fiamme nelle campagne del Materano: distrutti 50 ettari di bosco

 
Inquinamento
Matera, schiuma biancastra nella Gravina

Matera, schiuma biancastra nella Gravina

 

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Cornacchini aspetta altri rinforziIl Bari va a caccia di difensori

Cornacchini aspetta altri rinforzi
Il Bari va a caccia di difensori

 

NEWS DALLE PROVINCE

Batil salvataggio
Margherita di Savoia, tartaruga incastrata in una boa: salvata dal 118 in idromoto

Margherita di Savoia, tartaruga incastrata in una boa: salvata dal 118 in idromoto

 
LecceMigranti
Gallipoli, 55 pakistani sbarcati sull'Isola di S.Andrea

Gallipoli, 55 pakistani sbarcati sull'Isola di S.Andrea

 
FoggiaIl premio
Vieste Archeofilm: vince Nicolò Bongiorno, figlio di Mike

Vieste Archeofilm: vince Nicolò Bongiorno, figlio di Mike

 
HomeLa scoperta
Brindisi, tre migranti trovati semi asfissiati in cella frigo su tir

Brindisi, tre migranti trovati semi asfissiati in cella frigo su tir

 
MateraIl convegno
Confindustria, Boccia a Matera: «Siamo la seconda manifattura d’Europa»

Confindustria, Boccia a Matera: «Siamo la seconda manifattura d’Europa»

 
PotenzaL'operazione
Basilicata, lotta allo spaccio, controlli dei cc: 5 denunciati

Basilicata, lotta allo spaccio, controlli dei cc: 5 denunciati

 
HomeL'allarme
La Xylella avanza, Coldiretti: «altri 366 ulivi infetti tra Taranto e Brindisi»

La Xylella avanza, Coldiretti: «altri 366 ulivi infetti tra Taranto e Brindisi»

 

i più letti

Rifiuti, sito unico Scanzano «fuori»

di FILIPPO MELE
SCANZANO JONICO - «Scanzano, già individuato nel 2003 come deposito geologico delle scorie nucleari d’Italia, è fuori dalla Carta nazionale delle aree potenzialmente idonee a ospitare il nuovo deposito». La dichiarazione ha fatto seguito a quanto sostenuto dagli antinuclearisti di ScanZiamo le scorie che, pur non conoscendo il contenuto della Carta, hanno «drizzato le antenne». Ma si teme per altre località
Rifiuti, sito unico Scanzano «fuori»
di FILIPPO MELE

SCANZANO JONICO - «Scanzano, già individuato nel 2003 come deposito geologico delle scorie nucleari d’Italia, è fuori dalla Carta nazionale delle aree potenzialmente idonee (Cnapi) ad ospitare il nuovo deposito ingegneristico». Lo ha dichiarato alla Gazzetta una fonte istituzionale che al momento ha voluto mantenere l’anonimato. La dichiarazione ha fatto seguito a quanto sostenuto dagli antinuclearisti di ScanZiamo le scorie che, pur non conoscendo il contenuto della Carta, hanno “drizzato le antenne”. Qui nessuno ha dimenticato la battaglia, vinta, contro il Governo Berlusconi “reo” di aver decretato l’ubicazione del deposito, il 13 novembre 2003, nel salgemma di Terzo Cavone. Ma perchè Scanzano sarebbe fuori dalla Cnapi? «Perchè uno dei criteri di esclusione individuati dall’Ispra (l'Istituto di protezione e ricerca ambientale, ndr) è quello della distanza di 5 km dalla linea di costa. E Scanzano è molto più vicino di 5 chilometri allo Jonio».ScanZiamo le scorie ha tuttavia sollevato i timori di un ritorno al salgemma del Cavone per le scorie di terza categoria che solo temporaneamente saranno stoccate nel deposito di superficie. Il direttore del costruendo deposito, Fabio Chiaravalle, ha asserito che tali rifiuti saranno poi trasferiti in un sito geologico da realizzare in un Paese europeo. E l’Italia è un Paese europeo. «Ma - ha obiettato il nostro interlocutore - noi stiamo lavorando con l’UE per un deposito unico da realizzare fuori dall’Italia. Certo, il nostro Paese dovrà mettere la sua quota di oneri, ma la scelta di realizzare un sito per un quantitativo di scorie minimo di quella categoria non è economicamente sostenibile». Insomma, anche per il deposito geologico Scanzano sarebbe fuori.

Cosa ne pensano gli antinuclearisti del Metapontino ed il sindaco, Salvatore Iacobellis? Pasquale Stigliano (ScanZiamo le scorie): «Si, i criteri Ispra tagliano fuori Scanzano. Tutta la Basilicata, però, sia fuori dalla Cnapi. Le scorie di terza categoria in Europa? Va bene. Al momento, dunque, noi saremmo fuori salvo incoscienze». Felice Santarcangelo (Noscorie Trisaia): «I criteri Ispra escludono gran parte della regione. Resterebbe solo la dorsale di confine con la Puglia. Ma il presidente Marcello Pittella dica no a priori. Le scorie di terza categoria via dall’Italia? Ok. A patto che vadano via anche le barre di Elk River da Rotondella”. Iacobellis: «Le dichiarazioni della vostra fonte sembrano attendibili. Anche se, al mondo, tutto è possibile».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie