Lunedì 22 Luglio 2019 | 05:52

NEWS DALLA SEZIONE

Il convegno
Confindustria, Boccia a Matera: «Siamo la seconda manifattura d’Europa»

Confindustria, Boccia a Matera: «Siamo la seconda manifattura d’Europa»

 
Il progetto
Huwaei sbarca all'Università della Basilicata: in arrivo una sede Academy

Huawei sbarca all'Università della Basilicata: in arrivo una sede Academy

 
Heroes Pride
Matera si prepara al suo primo Pride tra attese e polemiche

Matera si prepara al suo primo Pride tra attese e polemiche

 
Nel Materano
Ricercato in Kazakistan, polizia lo arresta in vacanza a Policoro

Ricercato in Kazakistan, polizia lo arresta in vacanza a Policoro

 
dalla Polizia stradale
Sfruttava 5 albanesi irregolari come braccianti: denunciato 61enne nel Materano

Sfruttava 5 albanesi irregolari come braccianti: denunciato 61enne nel Materano

 
L'omicidio
Pastore nel Materano, killer condannato a 26 anni di carcere

Pastore ucciso nel Materano, killer condannato a 26 anni

 
Una coppia di 31enni
Matera, vendevano cocaina ed eroina ai tossici della città, compresi minorenni: 2 arresti

Matera, vendevano cocaina ed eroina ai tossicodipendenti della città, compresi minori: 2 arresti

 
I dati
Matera, boom di turisti già nel 2018

Matera, boom di turisti già nel 2018

 
Il caso
Fiamme nelle campagne del Materano: distrutti 50 ettari

Fiamme nelle campagne del Materano: distrutti 50 ettari di bosco

 
Inquinamento
Matera, schiuma biancastra nella Gravina

Matera, schiuma biancastra nella Gravina

 

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Cornacchini aspetta altri rinforziIl Bari va a caccia di difensori

Cornacchini aspetta altri rinforzi
Il Bari va a caccia di difensori

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIgiene urbana
Bari, stop ai rifiuti nelle piazze della movida: Amiu in azione dalle 23 alle 3

Bari, stop ai rifiuti nelle piazze della movida: Amiu in azione dalle 23 alle 3

 
LecceIl ritrovamento
A Porto Cesareo trovati 3 proiettili di artiglieria dell’ultima guerra

A Porto Cesareo trovati 3 proiettili di artiglieria dell’ultima guerra

 
Batil salvataggio
Margherita di Savoia, tartaruga incastrata in una boa: salvata dal 118 in idromoto

Margherita di Savoia, tartaruga incastrata in una boa: salvata dal 118 in idromoto

 
FoggiaIl premio
Vieste Archeofilm: vince Nicolò Bongiorno, figlio di Mike

Vieste Archeofilm: vince Nicolò Bongiorno, figlio di Mike

 
HomeLa scoperta
Brindisi, tre migranti trovati semi asfissiati in cella frigo su tir

Brindisi, tre migranti trovati semi asfissiati in cella frigo su tir

 
MateraIl convegno
Confindustria, Boccia a Matera: «Siamo la seconda manifattura d’Europa»

Confindustria, Boccia a Matera: «Siamo la seconda manifattura d’Europa»

 
PotenzaL'operazione
Basilicata, lotta allo spaccio, controlli dei cc: 5 denunciati

Basilicata, lotta allo spaccio, controlli dei cc: 5 denunciati

 
HomeL'allarme
La Xylella avanza, Coldiretti: «altri 366 ulivi infetti tra Taranto e Brindisi»

La Xylella avanza, Coldiretti: «altri 366 ulivi infetti tra Taranto e Brindisi»

 

i più letti

Maltratta la moglie Giudice dispone «Vada via da casa»

MATERA - Un uomo di 60 anni di Matera dovrà lasciare il tetto coniugale per aver picchiato e maltrattato più volte la moglie: è la decisione del gip di Matera che è stata notificata dalla Squadra Mobile con obbligo immediato di abbandonare la casa familiare e con il divieto di avvicinarsi alla moglie. Il provvedimento scaturisce da due episodi accertati di percosse
Maltratta la moglie Giudice dispone «Vada via da casa»
MATERA - Un uomo di 60 anni di Matera dovrà lasciare il tetto coniugale per aver picchiato e maltrattato più volte la moglie: è la decisione del gip di Matera che è stata notificata dalla Squadra Mobile con obbligo immediato di abbandonare la casa familiare e con il divieto di avvicinarsi alla moglie. Il provvedimento scaturisce da due episodi accertati di percosse, avvenuti l’11 dicembre ed il 25 aprile scorsi, in cui la donna finì al pronto soccorso. Gli agenti, informati dall’ospedale, sentirono la donna. In entrambi i casi era stata aggredita per futili motivi, ciononostante aveva deciso di non sporgere querela o denuncia.

L'uomo, già condannato in passato per maltrattamenti in famiglia, era stato sottoposto alla misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare pure nel 2009 per fatti analoghi, successivamente l’obbligo era stato revocata a seguito dell’avvio di un programma di disintossicazione presso il Sert.
Lo scorso anno i poliziotti intervennero presso l’abitazione dei due coniugi perchè l’uomo, che era ubriaco, tentò di colpire la moglie con una sedia. Poichè abusa dell’alcol, quando è in stato di ebbrezza, l’uomo diventa aggressivo e violento, in particolare nei confronti della moglie.

I fatti accertati di maltrattamento sono inoltre aggravati dall’essere tenuti in presenza di una figlia minore. Nel provvedimento, il giudice ha deciso anche l’affidamento dell’indagato ai Servizi Sociali e al Sert affinchè possano acquisire la sua disponibilità ad iniziare un percorso di consapevole allontanamento dagli atteggiamenti violenti e dall’alcol. Nel frattempo, l’uomo è stato avvertito: se dovesse violare le disposizioni del giudice, nei suoi confronti scatterà l’ordine di carcerazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie