Sabato 06 Giugno 2020 | 18:49

NEWS DALLA SEZIONE

Economia
Bernalda, spazi pubblici in concessione. Chiesto un ampliamento

Bernalda, spazi pubblici in concessione. Chiesto un ampliamento

 
fase 3
Matera, rilanciare il turismo: le proposte dei sindacati

Matera, rilanciare il turismo: le proposte dei sindacati

 
Il caso
Matera, picchia la compagna per strada: il questore Liguori lo ammonisce

Matera, picchia la compagna per strada: il questore Liguori lo ammonisce

 
In Basilicata
Matera, le vacanze sotto casa per rilanciare il turismo

Fase 3, il turismo lucano punti sui... lucani: così la vacanza è «sotto casa»

 
ripresa
Sindaco De Ruggieri: «A Matera non ci sono più casi di Coronavirus»

Sindaco De Ruggieri: «A Matera non ci sono più casi di Coronavirus»

 
dalla polizia
Matera, palpeggia 17enne che cammina per strada: arrestato 46enne

Matera, palpeggia 17enne che cammina per strada: arrestato 46enne

 
la scoperta
Matera, coltiva la marijuana sul posto di lavoro: arrestato agente di commercio

Matera, coltiva la marijuana sul posto di lavoro: arrestato agente di commercio

 
l'operazione
Matera, fondi pubblici per lo sport percepiti ingiustamente: misure cautelari, sequestrati beni per 75mila euro

Matera, fondi pubblici per lo sport percepiti ingiustamente: 4 arresti e sequestri per 75mila euro

 

Il Biancorosso

Calcio
Frattali, Di Cesare e Scavone. Nel Bari c’è chi ha già vinto la C

Frattali, Di Cesare e Scavone. Nel Bari c’è chi ha già vinto la C

 

NEWS DALLE PROVINCE

Bari6 mln dal Comune
Bari ,arrivano i fondi del bando «Open» aiuto a piccoli negozi e ambulanti

Bari, arrivano i fondi del bando «Open» aiuto a piccoli negozi e ambulanti

 
FoggiaNel foggiano
Carpino, accoltella 19enne per alcuni «sguardi provocatori»: arrestato 21enne per tentato omicidio

Carpino, accoltella 19enne per alcuni «sguardi provocatori»: arrestato 21enne per tentato omicidio

 
PotenzaAmbiente
Potenza, raccolta dei rifiuti nel territorio lucano sull’orlo del baratro

Potenza, raccolta dei rifiuti nel territorio lucano sull’orlo del baratro

 
BatLa testimonianza
New York come l’11 settembre

New York come l’11 settembre: il racconto di un imprenditore di Andria

 
BrindisiSentenza
Braindisi, foto del minore su Facebook da rimuovere se manca il consenso di uno dei genitori

Brindisi, foto del minore su Fb da rimuovere senza il consenso di uno dei genitori

 
Tarantospaccio
Taranto, si affacciava al balcone per controllare gli «acquirenti»: arrestata pusher 35enne

Taranto, si affaccia al balcone per controllare «acquirenti»: arrestata pusher 35enne

 
MateraEconomia
Bernalda, spazi pubblici in concessione. Chiesto un ampliamento

Bernalda, spazi pubblici in concessione. Chiesto un ampliamento

 
LecceIl fatto
Trepuzzi, travolse un ciclista. Condannato a 18 anni per «Omicidio volontario»

Trepuzzi, travolse ciclista: condannato a 18 anni per «omicidio volontario»

 

i più letti

Tradizione popolare

Matera, presepe vivente nei Sassi: è alla «decima candelina»

Molto suggestivo il titolo della decima edizione: «Tutto in quell’istante»

Matera, presepe vivente nei Sassi: è alla «decima candelina»

MATERA - La nascita di Gesù come spartiacque tra il vecchio e il nuovo, come il momento in cui la storia cambia non solo per i suoi protagonisti ma per il mondo intero. È’ da qui che prende il via la decima edizione del Presepe Vivente nei Sassi di Matera dal titolo “Tutto in quell’istante” organizzata da Luca Prisco presidente dell’associazione Matera Convention Bureau. Un percorso presepiale che parte dalla corte e dalla chiesa del Cristo flagellato nell’ex ospedale San Rocco dove è allestita l’Annunciazione, per poi proseguire negli spazi della Fondazione Sassi dove si trovano il Mercato e gli Antichi mestieri, per arrivare alla chiesa di San Pietro Barisano dove è situato il Sinedrio e alla Corte di Sant’Agostino dove si trova la Corte di Erode e giungere infine agli ipogei di Sant’Agostino dove è allestita la Natività. Non si tratta di un percorso museale, ma di allestimento teatrale in cui gli attori interagiscono tra loro, raccontando i passaggi chiave del Vangelo, muovendosi su un palcoscenico naturale che si estende dal centro storico di Matera al Sasso Barisano. Le scene, presentate con la formula di rappresentazione sacra teatrale, forniscono inoltre spunti di riflessione, introspezione e preghiera, trasportando gli spettatori in tutti gli aspetti della vita quotidiana della Giudea di 2000 anni fa.
«Il format che ha già riscosso un grande successo nelle precedenti edizioni - ha sottolineato Prisco - deve lasciare traccia e fornire insegnamento. Ecco perché al pubblico viene offerto un presepe quasi interattivo, con la presenza di accompagnatori che introducono le varie scene e gli episodi rappresentati mentre gli attori permettono al visitatore una migliore comprensione della scena: la riflessione e l’attualizzazione proposte, favoriscono la meditazione del “Mistero dell’incarnazione».

A raccontare i momenti salienti del Vangelo gli attori della compagnia Opera diretti dal regista Giampiero Francese, e dunque Erminio Truncellito (Giuseppe), Margherita Maffettone (Maria), Angela Nicoletti (Elisabetta), Lucia Bianchi (Maria nella scena della Visitazione), Rossella Petruzziello (Ballerina), Andrea Giannatiempo (Ballerino), Carlo Cristofaro (Angelo), Davide Lorusso (Re Magio), Emanuele Asprella (Sommo Sacerdote), Giuseppe Ranoia (popolano), Erika Francione (Maria dell’Annunciazione), mentre “frames” cinematografici di film girati negli antichi rioni Sassi di Matera, quali “Il Vangelo secondo Matteo” di Pier Paolo Pasolini del 1964, The Passion di Mel Gibson del 2004 e Nativity di Catherine Hardwicke del 2006, arricchiscono la rappresentazione sacra che sarà aperta al pubblico questo pomeriggio.
Il Presepe Vivente è inserito nell’evento “Vivi la magia del Natale nella città di Matera” presentato ieri mattina da Prisco presidente dell’associazione Matera Convention Bureau, dal sindaco di Jesolo Valerio Zoggia, dall’assessore al Turismo Mariangela Liantonio, e comprende anche la terza edizione della mostra “Presepi d’Italia: l’arte presepiale leccese” allestita nell’ex ospedale San Rocco e dedicata alle opere in cartapesta realizzate a Matera e Lecce, e arricchita dal presepe di sabbia Jesolo Sand Nativity realizzato dal Comune di Jesolo. L’inaugurazione della mostra e del percorso presepiale si terrà oggi alle 17.
Le altre date programmate per il Presepe Vivente nei Sassi di Matera sono l’ 8, 14, 15, 21, 22, 27, 28 e 29 dicembre. Per l’occasione Poste Italiane ha realizzato l’annullo filatelico e rilascerà il Francobollo del Presepe di Matera. A fine percorso, nei giardini pensili di Sant’Agostino, l’artista veneto Giovanni Casellato presenterà la sua opera dedicata alla Sacra Famiglia. Per info www.presepematera.it.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie