Venerdì 17 Settembre 2021 | 11:29

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

il 5 dicembre

Legalità, ministro Lamorgese a Matera presenta progetti di 5 regioni del Sud

Illustrate le iniziative avviate e i risultati raggiunti con il Programma operativo nazionale Legalità, cofinanziato a livello europeo e gestito dal Ministero dell’Interno

Sicurezza, ministro Lamorgese martedì a Potenza per firma protocollo

MATERA -  Il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese parteciperà il 5 dicembre alle ore 9,30, a Palazzo Viceconte a Matera, alla manifestazione 'Legalità e Cultura: valori in crescita nell’Europa di oggi e di domani', in cui saranno presentati i progetti finanziati, le iniziative avviate e i risultati raggiunti con il Programma operativo nazionale Legalità, cofinanziato a livello europeo e gestito dal Ministero dell’Interno.

La logica che sottende al Programma, informa una nota del Viminale, «è favorire il rafforzamento delle condizioni di legalità per i cittadini e le imprese in cinque Regioni, ossia Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia, con il fine di dare nuovo impulso allo sviluppo economico e migliorare la coesione sociale del sud d’Italia».

Beneficiari, partner, destinatari di progetti testimonieranno nell’occasione le esperienze maturate nell’ambito del programma nazionale dando dimostrazione del valore degli investimenti sinora effettuati. A tale obiettivo concorreranno le evidenze fotografiche e video di alcune progettualità, ospitate in un apposito spazio espositivo aperto al pubblico. La rappresentazione del rapporto che intercorre tra la diffusione della cultura e l’affermazione della legalità è il filo conduttore dell’evento, che vuole favorire e promuovere, grazie ai contributi dei diversi relatori, il dibattito attorno a due tematiche fondamentali per la crescita del Paese e del meridione in particolare.

La manifestazione vedrà la presenza del Capo della Polizia Franco Gabrielli e dell’Autorità di gestione del Programma Maria Teresa Sempreviva, che ha curato l’organizzazione dell’evento. Sono previsti gli interventi, tra gli altri, del Commissario per il coordinamento delle iniziative antiracket ed antiusura Anna Paola Porzio, del Direttore dell’Agenzia nazionale per l'amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata Bruno Frattasi, del Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ionio - Porto di Taranto Sergio Prete e del Segretario Generale della Presidenza della Giunta della Regione Puglia Roberto Venneri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie