Giovedì 23 Gennaio 2020 | 20:43

NEWS DALLA SEZIONE

Operazione di CC e Gdf
Matera, truffa e riciclaggio: in cella ex direttore banca. Sequestrato noto ristorante

Matera, truffa e autoriciclaggio: in cella ex direttore di banca. Sequestrato noto ristorante nei Sassi (VD)

 
procura di matera
Furti per 500mila euro in scuole Puglia e Basilicata: 2 arresti e 5 denunce

Furti per 500mila euro in scuole Puglia e Basilicata: 2 arresti e 5 denunce VD

 
La consegna
Matera, l'altorilievo raffigurante l’Eterno Padre torna in cattedrale

Matera, l'altorilievo raffigurante l’Eterno Padre torna in cattedrale

 
Nel Materano
Irsina, picchia la compagna davanti la caserma dei carabinieri: arrestato 32enne

Irsina, picchia la compagna davanti la caserma dei carabinieri: arrestato 32enne

 
arte
Matera, boom dei musei: presenze salgono del 28,98%

Matera, boom dei musei: presenze salgono del 28,98%

 
L'annuncio
Matera e disabili, presto in città un «Albergo etico»

Matera e disabili, presto in città un «Albergo etico»

 
Il caso
Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

 
il caso
Matera, danni all'auto del presidente dell'Anci Basilicata

Matera, danni all'auto del presidente dell'Anci Basilicata

 
il bilancio
Matera, boom di visitatori a «Casa Noha»

Matera, boom di visitatori a «Casa Noha»

 
Salute
Matera, inaugurata in piazza Firenze nuova postazione del 118

Matera, inaugurata in piazza Firenze nuova postazione del 118

 
Blitz dei cc
Truffavano l’Inps: oltre 500 persone denunciate nel Materano

Truffa all’Inps da 1,4 mln: assumevano falsi braccianti, 501 persone denunciate nel Materano

 

Il Biancorosso

contro la Reggina
Bari, Vivarini già guarda alla trasferta calabrese: «Testa alla partita di domenica»

Bari, Vivarini già guarda alla trasferta calabrese: «Testa alla partita di domenica»

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaDopo la tragedia
Tifosi investiti, l'autista di Melfi resta in carcere: indagato per omicidio

Tifosi investiti, l'autista di Melfi resta in carcere: indagato per omicidio

 
TarantoLa decisione
Ex Ilva, Ministero del Lavoro: autorizzata Cig fino a fine 2020

Ex Ilva, Ministero del Lavoro: autorizzata Cig fino a fine 2020

 
BariAmbiente
La birra Peroni taglia le emissioni di CO2 del 30%

La birra Peroni taglia le emissioni di CO2 del 30%

 
FoggiaIl procedimento
Foggia, pioggia di interdittive antimafia: nel mirino 10 tra imprenditori e commercianti

Foggia, pioggia di interdittive antimafia: nel mirino 10 tra imprenditori e commercianti

 
Batnel nordbarese
Andria, sorpresi mentre cannibalizzano un Suv rubato poco prima: arrestati in 2

Andria, sorpresi mentre cannibalizzano un Suv rubato poco prima: arrestati in 2

 
BrindisiIl caso
Brindisi, Pd moroso: udienza di sfratto per sede del Pd

Brindisi, Pd moroso: udienza di sfratto per sede del Pd

 
Leccenel Leccese
Nardò, 91enne trovata a casa nel sangue, muore in ospedale: è giallo

Nardò, 91enne trovata a casa nel sangue, muore in ospedale: è giallo

 
MateraOperazione di CC e Gdf
Matera, truffa e riciclaggio: in cella ex direttore banca. Sequestrato noto ristorante

Matera, truffa e autoriciclaggio: in cella ex direttore di banca. Sequestrato noto ristorante nei Sassi (VD)

 

i più letti

nel Materano

Metaponto, museo invaso da topi e serpenti: panico e stupore

Per combatterli si usa solo la carta adesiva. La direzione assicura impegno

Metaponto, museo invaso da topi e serpenti: panico e stupore

Il museo di Metaponto infestato dai topi e, da ultimo, anche dai serpenti. La denuncia è del coordinatore regionale Uilpa Beni e Attività Culturali, Dario Santangelo. Il quale ha scritto non solo e non tanto alla nostra redazione, quanto, piuttosto, all’Azienda Sanitaria di Matera e, ovviamente, alla direzione del Polo Museale. «Sono stato costretto a informare e denunciare che l’infestazione di topi nel museo di Metaponto, peraltro più volte denunciata per le vie brevi, tanto dal sottoscritto, quanto, soprattutto da lavoratori e lavoratrici in servizio nel sito, cresce ogni settimana e alimenta giustificati timori in merito al volontario disinteresse del Polo Museale della Basilicata e, soprattutto, del responsabile della struttura». Una presa di posizione piuttosto netta e dura, dunque, quella di Santangelo, il quale ha aggiunto che «pare non sia possibile addivenire ad un radicale intervento in quanto non si intende l’accesso al museo per i tempi necessari ad effettuare la derattizzazione definitiva. Il museo è sorvegliato e vigilato h24 dal personale dipendente, che assiste i visitatori paganti e non, le scolaresche e gli studiosi. Nelle ore notturne, quando il museo è vigilato dall’interno, si assiste alle scorrazzate dei roditori anche in numero rilevante nelle sale, lungo i corridoi e nei servizi igienici, tanto che risulta impossibile recarsi ai bagni», ha ulteriormente dettagliato Santangelo.

Il quale ha poi aggiunto: «Da qualche settimana vengono catturati, anche di giorno, ratti ed altri roditori con strisce adesive. Chi dirige il museo, certamente valido funzionario archeologo, probabilmente più adatto ad incarichi di ordine scientifico rispetto alla responsabilità di una struttura, non sembra titolato ad assumere decisioni in merito, cioè la chiusura della struttura per almeno 5-6 giorni, perché ha sottovalutato il problema, tanto da giungere ad una vera e propria infestazione». Santangelo, a corredo della sua segnalazione, ha anche allegato numerose immagini, tra le quali ne ha segnalata una: quella che ritrae «un visitatore alle prese con un topo appena catturato dalle trappole adesive, in cui difficilmente cadono i topi di dimensioni maggiori». Infine, Santangelo ha sottolineato che sono «ricorrenti gli episodi di panico tra alcune lavoratrici, con tanto di intervento di sanitari ed ambulanza». Insomma, a sentire Santangelo e anche osservando le foto, la situazione non sembrerebbe essere ottimale, sia per chi visita la struttura, ma soprattutto per chi ci lavora.

LA DIREZIONE ASSICURA IMPEGNO: MA SERVIRANNO TEMPI LUNGHI - Non c’è stato alcun volontario disinteresse, né una sottovalutazione del problema. Questa, in estrema sintesi, la posizione della direzione generale del Polo Museale di Basilicata, a firma del direttore, Marta Ragozzino, contenuta in una nota indirizzata all’Azienda Sanitaria di Matera e al coordinamento regionale della Uil. A conferma di ciò, la stessa struttura dalla quale dipende il museo di Metaponto ha reso noto di essere «venuta a sapere della presenza di roditori nella seconda metà di agosto, in seguito a segnalazione del personale di custodia». Per l’effetto, si legge nella comunicazione ufficiale, «si è proceduto a incaricare una ditta specializzata per un programma completo di sanificazione». La ditta, quindi, avrebbe «effettuato una ispezione scrupolosa con personale esperto, che ha raccolto tutte le informazioni basilari per la stesura di un programma di sanificazione ambientale. Tali interventi, consistenti in posizionamento di esche collanti e di una macchina a cattura multipla, avviati in settembre, si sono intensificati a ottobre per la debellare la presenza di topi».

Detto questo, il Polo Museale, nella predetta comunicazione, ha poi aggiunto: «È chiaro che il necessario intervento di disinfestazione, impattando su una struttura pubblica molto grande, di circa 7738 metri quadri con depositi di 2900 metri quadri dotati di numerosi punti di ingresso, posto in aperta campagna, richiede tempi lunghi. Le medesime operazioni sono state effettuate anche nelle aree scoperte del museo, al fine di evitare ulteriori presenze sgradite». Infine, la nota si conclude informando che «lo scorso 2 novembre una squadra di operai ha provveduto ad effettuare l’occlusione di circa 30 possibili punti di accesso con l’utilizzo di rete metallica e schiuma poliuretanica. Le metodologie utilizzate, che saranno oggetto di interventi ripetuti nel tempo a scadenze prefissate, stanno già dando i primi risultati. Si auspica che nel più breve tempo possibile la presenza dei roditori sia eliminata definitivamente». 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie