Sabato 14 Dicembre 2019 | 03:19

NEWS DALLA SEZIONE

nel Materano
Stop mezzi pesanti sulla Cavonica, autotrasportatore si sfoga: «Costretto a fare 300km in più»

Stop mezzi pesanti sulla Cavonica, autotrasportatore si sfoga: «Costretto a fare 300km in più»

 
nel Materano
Bernalda, scoperta base logistica mafia lucana: tre arresti

Bernalda, scoperta base logistica mafia lucana: tre arresti

 
Operazione dei Cc
Pisticci, sorpresi in garage con 800 grammi di marijuana: in cella due 21enni

Pisticci, sorpresi in garage con 800 grammi di marijuana: in cella due 21enni

 
Tradizione popolare
Matera, presepe vivente nei Sassi: è alla «decima candelina»

Matera, presepe vivente nei Sassi: è alla «decima candelina»

 
Il colpo
Matera, arrestato bandito 26enne. Aveva un biglietto d'aereo pronto per partire

Matera, arrestato bandito 26enne: aveva un biglietto d'aereo pronto per partire

 
I volontari
Matera 2019, le storie di chi ha contribuito al successo della Capitale Europea della Cultura

Matera 2019, le storie di chi ha contribuito al successo della Capitale Europea della Cultura

 
Il film
«No time to Die», ecco il trailer dell'ultimo James Bond girato a Matera

«No time to Die», ecco il trailer dell'ultimo James Bond girato a Matera e Gravina

 
L'incontro
Matera, ministro Lamorgese: senza cultuita legalità non c'è progresso

Matera, ministro Lamorgese: senza cultura legalità non c'è progresso

 
Il riconoscimento
La città di Matera premia Carolyn Smith e Mauro Boldrini

La città di Matera premia Carolyn Smith e Mauro Boldrini

 
il 5 dicembre
Il ministro Lamorgese in visita a Matera per evento sulla legalità

Legalità, ministro Lamorgese a Matera presenta progetti di 5 regioni del Sud

 

Il Biancorosso

calciomercato
Bari a caccia di nuovi gol, dal cilindro spunta Lanini

Bari a caccia di nuovi gol, dal cilindro spunta Lanini

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeMaltempo in Basilicata
Lauria, vento spazza via tetto di una palestra: ci sono feriti

Lauria, tromba d'aria spazza via tetto del PalaAlberti: 8 feriti, una è grave. Strade bloccate e alberi caduti VD/FT

 
NewsweekLa curiosità
Emiliano ha un sosia "storico": la somiglianza in un dipinto scovata da Sgarbi

Emiliano ha un sosia «storico»: la somiglianza in un dipinto scovata da Sgarbi

 
BatLa sentenza
Trani, uccise per scambio di persona un pescivendolo: condannato all'ergastolo

Trani, uccise per scambio di persona un pescivendolo: condannato all'ergastolo

 
Brindisidomenica 15
Bomba a Brindisi: arriva l'esercito prima della grande evacuazione

Bomba a Brindisi: arriva l'esercito prima della grande evacuazione

 
Lecceper salvare il pianeta
In Salento il giramondo inglese, che viaggia in bici col suo cane per l'ambiente

In Salento il giramondo inglese, che viaggia in bici col suo cane per l'ambiente

 
Materanel Materano
Stop mezzi pesanti sulla Cavonica, autotrasportatore si sfoga: «Costretto a fare 300km in più»

Stop mezzi pesanti sulla Cavonica, autotrasportatore si sfoga: «Costretto a fare 300km in più»

 

i più letti

La corsa

Matera, un'onda gialla di atleti all'alba nei Sassi

Tra i partecipanti la ex pallavolista della Pvf Matera Barbara Fontanesi

Matera, un'onda gialla di atleti all'alba nei Sassi

Un’onda gialla animata da atleti "speciali» ha attraversato stamani, alle ore 5.30, con la precisione di un cronometro, le strade del centro di Matera e dei rioni Sassi per la «Run 5.30 Yellow edition», promossa da un gruppo di appassionati (tra i quali la ex pallavolista della Pvf Matera Barbara Fontanesi che ha partecipato all’evento), sponsorizzato dalla Bper, insieme all’assessore comunale allo sport, Giuseppe Tragni, e a Franco Cosmai referente del festival "SportivaMente».

Sono state 150 persone, e tra questi anche alcuni disabili, che hanno partecipato alla corsa partita e conclusasi in piazza Vittorio Veneto, lungo un percorso di cinque chilometri che ha consentito di apprezzare silenzio, scarso traffico, assenza di barriere architettoniche. Ha prevalso l’atmosfera della notte, soprattutto negli antichi rioni di tufo, illuminati dalle stelle e dalle luci dei vicinati che hanno stimolato i «sei sensi». Il sesto era legato alla dimensione plurisensoriale creata dagli effetti e dalle difficoltà di occhialini scuri che simulano le ipovisioni. Al termine della passeggiata festa in piazza al punto di ristoro, con acqua e frutta, selfie, foto per i social e l’impegno ad accrescere le attività di sensibilizzazione nelle scuole e tra le associazioni per l’edizione 2020. La prima edizione della corsa si è svolta il 3 maggio scorso a Sassuolo e Modena per iniziativa del festival «SportivaMente» che unisce eventi e cultura sportiva e di inclusione sociale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie