Sabato 25 Settembre 2021 | 10:31

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

L'ipotesi

Ciak fra i Sassi: la nuova Bond girl sarà materana?

L'agente 007 Daniel Craig nel capoluogo lucano per girare

Ciak fra i Sassi: la nuova Bond girl sarà materana?

Nei Sassi anche James Bond. Ne sono passati di personaggi e generi cinematografici negli antichi rioni, ma un film sull’agente 007 spiazza completamente le aspettative di chi pensava a nuove vicende filmiche a sfondo biblico o comunque a storie d’autore connotate da ben altro contenuto che non quello dello spy stories.
Matera, tuttavia, affascina un po’ tutti i cineasti e dopo la principessa delle amazzoni Wonder Woman, tanto per citare uno di film fuori dal “solco classico”, ecco che arriva la celebre spia nata dalla fantasia dello scrittore Ian Fleming. Dunque, vedremo all’opera Daniel Craig nelle vesti di James Bond.


La notizia di un’altra pellicola dedicata all’agente segreto di Sua Maestà, la 25°, fu confermata ad agosto del 2017. Fu lo stesso attore britannico, nel corso del programma televisivo della Cbs «The Late Show», a farlo sapere. All’epoca non era ancora stato deciso - o comunque reso pubblico - il set di Matera. Dal 2017 ad oggi, tuttavia, continua il balletto delle cifre sul compenso di Daniel Craig, si parla di 90 milioni di euro. Difficile che il nuovo capitolo della saga possa arrivare nelle sale americane già a novembre 2019, come annunciato due anni fa.
A Matera, nel frattempo, è spettacolo prima ancora di vedere i divi all’opera. Sui social si sprecano battute sul prossimo film che sarà girato in città. Daniel Craig si è meritato l’abito da cavaliere della Madonna della Bruna. Lo hanno sistemato su uno splendido stallone nero, con tanto di mantello rosso e pennacchio sull’elmetto. E qualcuno va oltre, lanciando persino delle scommesse: «Voglio vedere se riesce a fidanzarsi con una materana mentre si lancia sul carro trionfale in giacca e cravatta e con i mocassini da 2000 euro!».


Un’appassionata, con un po’ di anni alle spalle, riferendosi a Craig, esclama: «Accidenti, e mo si ritira da queste parti! Il mio sogno era fare la Bond girl!». Magari qualche bellezza più giovane ci fa un pensierino, chissà! Poi, in tema di pistole utilizzate dall’agente 007, un altro internauta scrive: «Qualcosa mi fa pensare che al posto della mitica Walther Ppk avrà nella fondina un peperone crusco!».
Uno straniero, scherzando sulle donne di Bond e sulla possibilità che s’invaghisca di una cittadina dei Sassi, aggiunge: «Ma ci sono materane senza baffi?». La risposta gliela dà un altro mattacchione: «Quando verrai, vedrai. E anche tu rimarrai scioccato. Bellissime donne con tasso di rifacimento pari allo zero».


«James Bond 25», questo il titolo provvisorio del film, è prodotto da Eon Productions e Mgm (Universal gestirà la pellicola fuori dagli USA), con la regia di Cary Joji Fukunaga. Il toto attrici indica tra le splendide ragazze di Bond, Emma Stone e probabilmente Dakota Johnson. All’inizio di aprile prossimo potremo vedere i primi movimenti per la realizzazione del film. Sarebbero interessata le zone del centro storico (cattedrale, piazza del Sedile, via Ridola, piazza San Francesco), aree dei Sassi e l’area della Murgia materana. Altri set, pare, a Palazzo Gattini, Casa Diva in via Giumella, l’albergo diffuso Sextantio nel Sasso Barisano e uno stabilimento balneare della costa jonica.
L’album di viaggio della saga di James Bond, dal 1962, annovera luoghi incantevoli in Gran Bretagna, Stati Uniti, Libano, Turchia, Brasile, Messico, Giamaica, Thailandia e città come Londra, Las Vegas, Roma, Venezia. E ora la «mappa di Bond» dovrà essere aggiornata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie