Lunedì 18 Marzo 2019 | 15:07

NEWS DALLA SEZIONE

L'operazione della polizia
Sequestrati a Policoro 70 kg di bianchetto: una denuncia

Sequestrati a Policoro 70 kg di bianchetto: una denuncia

 
La mobilitazione
Pisticci, la marcia della cultura: un'invasione variopinta

Pisticci, la marcia della cultura: un'invasione variopinta

 
A rotondella
Rubava bancomat ad anziana, prelevava e lo rimetteva a posto: 32enne arrestato nel Materano

Rubava bancomat ad anziana, prelevava e lo rimetteva a posto: 32enne arrestato nel Materano

 
Matera
«Bond 25», nei Sassi il ciak di inizio sull'Agente 007

«Bond 25», nei Sassi il ciak di inizio sull'Agente 007

 
Verso il voto
Berlusconi in Basilicata: «Impossibile che qui non ci sia aeroporto»

Berlusconi in Basilicata: «Impossibile che non ci sia aeroporto». «Hai fiducia in Governo? Sei un cogl***e»

 
il 23 e il 24 marzo
Giornate del Fai: in Basilicata previste 90 aperture straordinarie

Giornate del Fai: in Basilicata previste 90 aperture straordinarie

 
La visita
Di Maio a Matera: «Movimento 5 Stelle garante della coesione nazionale»

Di Maio a Matera: «Movimento 5 Stelle garante della coesione nazionale»

 
La cerimonia
L'affaccio sui Sassi intitolato allo storico Giura Longo

L'affaccio sui Sassi intitolato allo storico Giura Longo

 
Il provvedimento
Usura ed estorsione: Tribunale Matera confisca 1 mln di euro di beni a 50enne

Usura ed estorsione: Tribunale Matera confisca 1 mln di euro di beni a 50enne

 
Verso le elezioni
Salvini a Matera: «Se vinciamo in Basilicata, facciamo la rivoluzione in Ue»

Salvini: «Se vinciamo in Basilicata, facciamo la rivoluzione in Ue»

 

Il Biancorosso

LA PARTITA
Bari, l'attesa è finalmente finitaparte il rush finale del campionato

Bari, l'attesa è finalmente finita
parte il rush finale del campionato

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariCantiere fino al 2020
Nuova ferrovia Bari-Torre a Mare: da domani iniziano i lavori in Tangenziale

Nuova ferrovia Bari-Torre a Mare: da domani iniziano i lavori in Tangenziale

 
MateraL'operazione della polizia
Sequestrati a Policoro 70 kg di bianchetto: una denuncia

Sequestrati a Policoro 70 kg di bianchetto: una denuncia

 
TarantoLotta alla droga
Manduria, nascondeva mezzo chilo di eroina in ufficio: arrestato

Manduria, nascondeva mezzo chilo di eroina in ufficio: arrestato

 
PotenzaI controlli
Evadevano il fisco per 120mila euro: scoperti in 2 a Maratea

Evadevano il fisco per 120mila euro: scoperti in 2 a Maratea

 
BatL'inchiesta di Lecce
Trani, magistrati arrestati, imprenditore denuncia: «Pagai per la libertà»

Trani, magistrati arrestati, imprenditore denuncia: «Pagai per la libertà»

 
FoggiaHa 40 anni
Foggia, arrestato pakistano: dal 2014 era ricercato per omicidio

Foggia, arrestato pakistano: dal 2014 era ricercato per omicidio

 
BrindisiIn pieno centro
S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

 
LecceBattuto Messuti
Primarie Centrodestra a Lecce, vince Saverio Congedo, coordinatore pugliese FdI

Primarie Centrodestra a Lecce, vince Saverio Congedo, di Fratelli d'Italia

 

Refezione scolastica

Matera, nonni e bambini insieme
a tavola per parlare di sprechi

Iniziativa con l'azienda Ladisa: coinvolti alcuni anziani residenti nel quartiere Serra Venerdì

Matera, nonni e bambini insiemea tavola per parlare di sprechi

Foto Sassilive

Nonni e bambini insieme a pranzo per ricreare il clima della famiglia tradizionale e permettere la trasmissione di valori e principi fondamentali della comunità. È il senso dell’iniziativa “adotta un nonno a pranzo” promosso dalla scuola elementare “Nitti” e a cui partecipano la parrocchia della Madonna dell’Addolorata, la Ladisa srl, azienda che gestisce il servizio mensa scolastica del Comune di Matera.

Ieri la firma del protocollo d’intesa tra le parti, presenti l’assessore alle Politiche sociali, Marilena Antonicelli, il dirigente scolastico dell’Istituto comprensivo “Pascoli”, di cui fa parte la “Nitti”, Michele Ventrelli, il parroco della Chiesa dell’Addolorata, don Michele Larocca e una rappresentante della Ladisa, Micole Casone.

Il progetto prevede di invitare alcuni anziani residenti nel quartiere Serra Venerdì (in cui si trova la scuola) a tavola con i bambini, per favorire negli alunni una riflessione sulla riduzione dello spreco del cibo, per alleviare il senso di solitudine che spesso colpisce gli anziani e per costruire un ponte tra generazioni in un ambiente accogliente come quello della scuola. Una volta alla settimana, quindi, al massimo quattro nonni ultra settantenni del quartiere, indicati dalla parrocchia, siederanno a pranzo con i bambini nella scuola. I pasti saranno offerti dalla Ladisa.

“Costruire una rete sociale attorno agli anziani - ha sottolineato l’assessore alle politiche sociali Antonicelli - è importante e questi progetti di vicinato solidale vanno in questa direzione». «Ogni classe - ha aggiunto Ventrelli - ospiterà un nonno a pranzo in una cornice ideale per le relazioni sociali come la scuola». «È un progetto - ha continuato Larocca - che tende a instillare il valore della solidarietà nei bambini verso le persone più deboli come possono essere gli anziani. I nonni custodiscono il patrimonio affettivo di ogni famiglia e le famiglie, in questo periodo, possono a loro volta essere considerate l’anello debole della catena sociale». «La Ladisa - ha concluso Casone - è sempre attenta e disponibile a partecipare a queste iniziative sociali che mettono al centro la solidarietà. Appena abbiamo saputo di questa possibilità abbiamo dato la nostra adesione perché si vogliono promuovere valori che sono nel nostro dna aziendale».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400